Come togliere la Muffa dal Silicone della Doccia

2169
muffa-silicone-doccia-rimedi

Anche se non sembra, la doccia è la zona del bagno più difficile da mantenere pulita!

Molto spesso siamo presi dalle ceramiche, dalle piastrelle, dei mobili e quant’altro, trascurando che la doccia ha bisogno di una cura costante.

Soprattutto perché tende ad accumulare una grande quantità di umidità che dopo si trasforma in muffa e possiamo vederla soprattutto sul silicone della doccia.

Dunque oggi scopriremo insieme come togliere la muffa dal silicone con 4+1 trucchetti veloci!

Bicarbonato di sodio

Tra le soluzioni che potete prediligere per mandare via la muffa c’è il bicarbonato di sodio!

La sua azione pulente ed abrasiva è molto indicata anche per le macchie di muffa più ostinate ed è per questo che in molti lo scelgono anche per pulire il bagno.

Tutto quello che dovrete fare è preparare una pasta densa con bicarbonato e acqua a filo fino ad ottenere la consistenza di un gel, dopodiché spalmatelo su uno spazzolino e strofinate lungo i binari della doccia.

Lasciate agire per una ventina di minuti finché non si secca, poi risciacquate e asciugate.

Aceto

L’aceto, come sempre, torna utile in ogni situazione! Riesce ad essere un valido supporto anche quando si forma la muffa.

Prima di spiegare il metodo, ricordiamo che non potete usarlo su marmo o pietra naturale.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Prendete un vaporizzatore e riempitelo con aceto (preferibilmente aceto bianco d’alcol), poi spruzzatene un’abbondante quantità sul silicone della doccia e lasciate in posa per 30 minuti.

Successivamente dovrete strofinare in maniera delicata con uno spazzolino o una spugnetta per mandare via tutti i residui e vedrete che la muffa sarà soltanto un lontano ricordo!

Limone

Analogamente all’aceto, anche il limone è un alleato in bagno, per questo viene usato non solo per la muffa, ma anche in ogni altro angolo!

Inoltre il suo fresco profumo lascerà un buon odore di agrumi in bagno!

Potete usarlo prendendo direttamente la metà di un limone e strofinarla lungo i binari della doccia energicamente, poi dovrà agire sempre per almeno 30 minuti.

Di seguito ultimate la pulizia strofinando con una spugnetta e sciacquando via tutta la muffa così il silicone tornerà come nuovo!

Non usate in caso di marmo o pietra naturale.

Acqua ossigenata

Non tutti sanno che l’acqua ossigenata è molto potente contro ogni tipologia di sporco, specie quando parliamo di muffa!

Quindi, se state cercando un rimedio che possa far tornare i binari della doccia bianchi e come nuovi, avete trovato la soluzione che fa per voi!

Dovrete soltanto inumidire dell’ovatta con l’acqua ossigenata e disporla in fila lungo la zona da trattare, poi premete leggermente e lasciate agire per un’ora.

Successivamente togliete via l’ovatta e strofinate per mandare via i residui di muffa, poi risciacquate ed il risultato sarà perfetto!

Usate l’acqua ossigenata a 10 volumi ed evitate il rimedio sul marmo.

Acido citrico

Ultimo trucchetto che vedremo insieme per togliere tutta la muffa dai binari della doccia è l’acido citrico!

Usato principalmente come anticalcare, questo prodotto naturale dà il meglio di sé anche contro lo sporco sul silicone.

Sciogliete 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e versate tutto in un vaporizzatore, poi spruzzate lungo i binari e lasciate agire per mezz’ora.

Dopodiché dovrete procedere strofinando i residui e sciacquando per bene.

Avvertenze

Provate i rimedi prima in angoli non visibili per assicurarvi di non danneggiare o macchiare irreversibilmente gli elementi.