Come togliere la Puzza di Umido dall’auto con questi Rimedi economici della Nonna!

322
umidità-automobile

Quante volte vi è capitato, in inverno, di entrare nella vostra auto e sentire subito un cattivo odore di umidità e di muffa? Immagino quasi sempre!

Soprattutto quando piove, infatti, i tappetini dell’auto e il tessuto dei sedili tendono a impregnarsi di acqua e a dare origine a quella puzza per niente facile da rimuovere.

Ma non temete, oggi, infatti, vedremo insieme alcuni rimedi economici della nonna per togliere la puzza di umidità e di muffa dalla vostra auto in maniera semplice e veloce!

Pulizia regolare

Innanzitutto, prima di vedere come rimuovere la puzza, è importante procedere con la pulizia: è importante, infatti, non solo “coprire” i cattivi odori, ma eliminare le cause.

Perciò, vi raccomandiamo di tenere sempre pulita l’auto eliminando regolarmente la polvere e lo sporco dai tappetini e dai sedili così da prevenire anche la formazione di muffe.

Per la pulizia, è consigliabile utilizzare l’aceto bianco, un ingrediente in grado non solo di rimuovere lo sporco e le macchie più ostinate, ma anche di neutralizzare i cattivi odori. Aggiungete, quindi, un bicchiere di aceto bianco a un litro d’acqua e mettete il tutto in un pratico nebulizzatore.

Spruzzate, poi, il composto sui sedili e sui tappetini e strofinate con una spugnetta fino a rimuovere tutto lo sporco. Infine, risciacquate con un panno inumidito con acqua tiepida e lasciate arieggiare l’ambiente per favorire l’asciugatura.

In caso di sedili di pelle, vi consigliamo di procedere con il sapone di Marsiglia.

Bicarbonato

Ora passiamo a un rimedio efficace non per pulire l’auto ma per rimuovere la puzza di umidità e di muffa in modo veloce: il bicarbonato.

Si sa, infatti, che questo ingrediente ha un potere assorbente in grado di ridurre il tasso di umidità e di neutralizzare i cattivi odori. Non a caso, infatti, viene utilizzato anche per realizzare l’assorbi-umidità fai da te.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Riempite, quindi, mezza ciotola con del bicarbonato e lasciatela in auto per una notte, riponendola sul cruscotto o sui sedili. Il giorno dopo, la puzza sarà solo un cattivo ricordo!

Per un effetto più duraturo, potete anche versare il bicarbonato in alcuni sacchettini e appenderli in auto. Vi raccomandiamo, però, di cambiarli una volta a settimana almeno per non perdere l’efficacia di questo rimedio!

Sacchetti profumati

E cosa ne dite, invece, di realizzare dei sacchetti in grado di portare un’esplosione di profumo alla vostra auto?

Vi basterà prendere un sacchetto di cotone, di lino o di iuta e riempirli, poi, con fiori essiccati di qualsiasi tipo o con un batuffolo di cotone imbevuto con gocce di oli essenziali. Vi consigliamo fragranze quali lavanda, cannella, vaniglia e menta.

Se, però, volete un profumo fruttato, allora potete utilizzare anche le bucce di agrumi, quali arance o limoni. Prendete, quindi, le bucce di agrumi essiccati e aggiungetele, poi, nei sacchettini insieme a 2 cucchiaini di sale grosso e 2 di bicarbonato.

A questo punto, chiudete il sacchettino con un nastrino e appendeteli in auto: addio puzza di umidità e muffa! Potete utilizzare questi sacchettini anche nella vostra casa per renderla profumata come l’autunno!

Deodorante fai da te

Quando si parla di ingredienti naturali in grado di profumare non si può non citare il limone, l’agrume dal profumo inebriante!

Associato, poi, con il bicarbonato, è davvero una manna dal cielo, in quanto questo mix è molto utilizzato per rimuovere la puzza di umidità anche sui capi!

Per combinare insieme questi due ingredienti, riempite una pentola con dell’acqua e aggiungete, poi, un po’ di bicarbonato e il succo e le bucce di un limone. Una volta arrivato il tutto ad ebollizione, lasciate che si raffreddi la miscela e travasatela in un flacone spray.

A questo punto, utilizzatelo ogni volta che volete e vedrete che non sentirete mai più cattivi odori nella vostra auto!

Alberello profumato fai da te

Tutte noi abbiamo utilizzato, almeno una volta nella vita, l’alberello profumato nella nostra auto per dare un tocco di freschezza e pulizia. Ma sapevate che è possibile realizzarlo in maniera facile e veloce a casa utilizzando solo pochi ingredienti?

Munitevi, quindi, di un pezzo di stoffa molto spesso oppure del feltro e ritagliatelo formando un albero (ovviamente potete scegliere la forma che più preferite!).

A questo punto, versate sul vostro ritaglio 10 gocce di olio essenziale dalla fragranza che più preferite e fate un foro sulla parte alta del ritaglio, così da infilare un filo di cotone o di spago. Infine, appendetelo allo specchietto retrovisore della vostra auto e voilà: la vostra auto sarà profumata a lungo!

Ricordatevi, però, di rinnovare la profumazione di tanto in tanto, versando altre gocce di olio essenziale. Vi consigliamo essenze dolci e floreali, come l’olio essenziale di ylang ylang o essenze più “forti” come il bergamotto.

In alternativa all’alberello di stoffa, potete anche utilizzare un vecchio pupazzetto e “impregnarlo” di gocce di olio essenziale che saranno sprigionate nell’ambiente di tanto in tanto.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.