Vai al contenuto

Come Togliere i Segni neri dei Piedi su Sandali e Ciabatte

Maddy Cimmino
segni-neri-ciabatte

Le calzature più gettonate in estate sono sicuramente i sandali e le ciabatte che indossiamo quotidianamente per comodità e per tenere i piedi freschi.

L’utilizzo continuo, però, combinato con la maggior tendenza a sudare, fa sì che si formino degli aloni e segni neri che fanno sempre queste calzature vecchie e usurate.  

Per questo, oggi vedremo insieme come togliere i segni neri dei piedi su sandali e ciabatte con questi rimedi naturali e casalinghi!

Bicarbonato di sodio

Innanzitutto, vi suggeriamo di utilizzare il bicarbonato di sodio, un ingrediente noto per le sue proprietà pulenti e sgrassanti. Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è passare prima un panno morbido sul plantare della ciabatta e del sandalo in modo da rimuovere lo sporco, dopodiché cospargetelo con una manciata di bicarbonato in modo da coprire tutti gli aloni neri.

A questo punto, strofinate energicamente con uno spazzolino per favorire l’assorbimento e fate agire per qualche ora o per tutta la notte. L’indomani, rimuovete tutto il bicarbonato con una spazzola e il gioco è fatto!

Sapone di Marsiglia

Come il bicarbonato, anche il sapone di Marsiglia vanta proprietà pulenti molto delicate. Vi ricordiamo, infatti, che viene utilizzato per realizzare uno smacchia-tutto fai da te!

In questo caso, quindi, vi basterà versare un cucchiaio di sapone in scaglie in una bacinella contenente acqua, e usare questa miscela sulle ciabatte servendovi di uno spazzolino. Infine, strofinate energicamente, passate un panno umido e risciacquate: addio aloni sulle vostre ciabatte!

Vi ricordiamo, però, che questo ingrediente può essere utilizzato solo sulle solette di gomma tipiche degli infradito. 

Borotalco

Simile al bicarbonato è il borotalco, in quanto vanta un forte potere assorbente ed è in grado, quindi, di rimuovere anche le macchie più ostinate. Vi ricordiamo, infatti, che viene utilizzato per togliere le macchie di sudore dal cuscino!

Cospargete, quindi, il vostro sandalo con il borotalco, dopodiché lasciate agire per una notte intera prima di passare un panno umido e non bagnato sul plantare l’indomani. Infine, lasciate asciugare e…addio aloni!

Aceto

Dopo il bicarbonato, il sapone di Marsiglia e il borotalco, come poteva mancare all’appello il tanto amato aceto? Questo ingrediente, infatti, non solo aiuta a smacchiare ma anche a rimuovere la puzza dalle scarpe!

In questo caos, quindi, dovrete versare un bicchiere di aceto e un bicchiere di bicarbonato in un flacone con spray, agitarlo energicamente e vaporizzare il composto così ottenuto sul plantare.

A questo punto, passate dei dischetti di cotone in modo da rimuovere i residui, poi lasciate agire per qualche ora e fate asciugare i sandali all’aria aperta per tutta la notte. Gli aloni saranno solo un brutto ricordo!

Limone

Infine, vediamo un ultimo rimedio: il limone, l’agrume dalle molteplici proprietà! Vi suggeriamo, quindi, di combinarlo con il bicarbonato per un effetto più efficace.

Iniziate con il mescolare in una ciotola due cucchiai di bicarbonato di sodio e il succo di mezzo limone fino ad ottenere un composto denso e granuloso, dopodiché applicatelo sui plantari dei vostri sandali o ciabatte e strofinate con uno spazzolino da denti.

A questo punto, passate l’ovatta per eliminare i residui e fate agire per qualche ora o per tutta la notte. Infine, passate un panno inumidito e lasciate asciugare all’aria aperta.

In caso di puzza nelle scarpe

E se le vostre scarpe presentano anche un cattivo odore, ecco un video per vedere come rimuoverlo!

Avvertenze

Vi ricordiamo di assicurarvi del materiale dei vostri sandali prima di seguire i nostri consigli. Seguite sempre le etichette presenti all’interno per pulirle nel modo giusto ed evitare di rovinarle.

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.
Condividi

COSA SCOPRIRAI