Stira senza fatica e prima con il Trucchetto dell’Alluminio!

86
alluminio-stirare

Sarete tutti d’accordo se affermo che stirare è una delle cose più noiose da fare in casa!

Soprattutto per le famiglie numerose, ci si ritrova con poltrone o armadi colmi di panni da stirare e spesso non sappiamo proprio da dove iniziare!

Essendo un’azione che richiede attenzione e in cui bisogna essere precisi, ci ruba una bella porzione di tempo.

Oggi, però, vi dirò in che modo ottimizzare la stiratura dei panni per rendere tutto più semplice!

Se siete curiosi, scoprite come stirare senza fatica con il trucchetto dell’alluminio!

Perché l’alluminio aiuta la stiratura?

L’alluminio, oltre che per la conservazione degli alimenti, viene usato per altre cose in casa.

Ad esempio, in molti lo scelgono per creare un pannello termoriflettente da mettere dietro al termosifone con lo scopo di ridurre i costi della corrente.

Dunque, bisognerebbe chiedersi perché l’alluminio aiuta la stiratura?

La risposta è molto semplice, se mettiamo i fogli di carta stagnola sull’asse da stiro, questo tratterà per bene il calore e i vestiti si stireranno prima.

Dunque, cari addetti alla stiratura, non temete, dopo aver usato questo trucchetto, diventerà tutto più semplice!

Come usare l’alluminio

Vediamo ora nel dettaglio come usare l’alluminio per facilitare quest’operazione tanto temuta e anche un po’ odiata.

Spiegherò nei dettagli tutti i passaggi, è importantissimo seguirli per bene al fine di non danneggiare il vostro ferro da stiro. Inoltre dovrete anche assicurarvi, leggendo le etichette dei capi, che potete stirarli ad alte temperature.

  • Togliete il rivestimento di stoffa dall’asse da stiro e lasciatelo completamente scoperto.
  • Procuratevi dei fogli di alluminio e stendeteli per foderate tutto l’asse da stiro, sia sopra che ai lati. Attorcigliatelo per bene sotto in modo che non si alzi, ancor meglio se usate lo scotch per attaccarlo.
  • Ricoprite l’asse con il rivestimento di stoffa, facendo attenzione a non spostare e a non rompere i fogli di alluminio.
  • Una volta compiute queste operazioni, non vi resta che stirare!

Cosa fare dopo la stiratura

Una volta usato questo trucchetto, cosa fare dopo la stiratura? Dove metto l’alluminio?

Ovviamente sono domande che possono sorgere facilmente. Sappiate che potete lasciarlo sotto l’asse e riutilizzarlo per un bel po’ di volte.

Assicuratevi, però, che non sia diventato umido, che non si sia rotto o sporcato in alcun modo, altrimenti non otterrete l’effetto sperato.

Inoltre potete usare il metodo dell’alluminio anche per togliere le pieghe dai tessuti più delicati, la cosa importante, però, è che il ferro non tocchi direttamente la stoffa. In che modo? Ve lo dico subito!

Dovrete tenere il ferro e azionare il vapore a distanza di qualche centimetro dalla piega: il calore che si sprigionerà da sotto grazie all’alluminio e il vapore ammorbidiranno il tessuto e toglieranno le pieghe!

Avvertenze

È di primaria importanza assicurarvi che le etichette di lavaggio dei capi vi permettano di poter stirare ad alte temperature, dato che l’alluminio sprigiona molto calore.