Prova l’acqua da stiro fai da te e subito addio pieghe!

483
acqua-da-stiro

Stirare, a volte, può essere davvero faticoso! In più, quante volte vi capita che, pure dopo aver stirato, i capi non si mostrano comunque perfettamente dritti come vorremmo?

Per fortuna, è possibile utilizzare l’acqua da stiro, in grado di appiattire le pieghe anche più difficili e facilitare, così, la stiratura.

La notizia ancora più bella, però, è che è possibile fare l’acqua da stiro direttamente a casa con ingredienti naturali e casalinghi. Vediamo insieme come fare!

Con amido di mais

Questa ricetta è quella più in voga anche tra le nostre nonne ed è davvero facile da provare, in quanto tutto ciò che vi occorre è:

  • 200 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di amido

Versate, quindi, l’acqua e l’amido in una ciotola. Mescolate, poi, il tutto fino a far sciogliere l’amido. Infine, travasate la miscela così ottenuta in un flacone spray.

In alternativa a questo metodo, è possibile anche riscaldare l’acqua prima di sciogliere l’amido di mais. In questo modo, potete essere certe di sciogliere bene l’amido e di non trovarvi piccoli “grumi“.

Ricordatevi, però, di far raffreddare la miscela prima di versarla nel flacone spray. E voilà: la vostra acqua da stiro è pronta per l’utilizzo!

N.B Vi ricordiamo di conservare l’appretto per massimo un mese e di conservarlo in un luogo asciutto. Ovviamente, se notate la formazione di muffa o cattivi odori, vi consigliamo di buttarlo via pure prima.

Con olio essenziale

La seconda ricetta, un po’ più lunga ed elaborata, ma comunque semplice, consiste invece nell’utilizzare la combinazione di alcuni oli essenziali, così da rendere i vostri capi anche molto profumati grazie a questa acqua da stiro ammorbidente.

Munitevi, quindi, di:

Versate, quindi, 1 cucchiaio di acqua distillata e 1 cucchiaio di alcol in una ciotolina e aggiungete, poi, un po’ di sapone di Marsiglia e le gocce di oli essenziali.

Dopodiché, mescolate il tutto per far ben sciogliere gli oli. Nel frattempo, versate la glicerina in un flacone spray e l’alcol restante e girate con lo spruzzino fino a sciogliere completamente la glicerina.

A questo punto, travasate la miscela fatta di oli, sapone, alcol e acqua distillata nel flacone spray e aggiungete, poi, l’acqua di fiori di arancia con la restante acqua distillata.

Mescolate il tutto e lasciate riposare per una settimana per ottenere un sapore intenso. Ricordatevi, però, di conservare la miscela in un luogo fresco, lontano dalla luce diretta del sole.

Modalità di utilizzo

Una volta realizzata la vostra acqua da stiro, non vi resta che provarla sui vostri capi. Questa, infatti, serve a rendere più scorrevole e veloce il processo di stiratura.

Spruzzatene, quindi, un po’ sugli indumenti in maniera omogenea e procedete con la stiratura. Vi ricordiamo, però, di rispettare sempre una distanza di 10 cm per evitare di impregnare il capo in un solo punto e di non spruzzare mai dosi eccessive.

Soprattutto nella ricetta con l’amido, un tessuto troppo inamidato potrebbe essere così rigido da essere sgradevole da indossare.

N.B Vi ricordiamo di agitare bene l’acqua da stiro prima di ogni spruzzo 

Avvertenze

Procedete alla stiratura dei vostri capi seguendo sempre le etichette di lavaggio.

Mai più capi stropicciati!

Se volete conoscere altri trucchetti per evitare capi stropicciati, ecco alcuni post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.