Come usare il Bicarbonato per pulire e sbiancare Fughe e Piastrelle

149
sbiancare-fughe-piastrelle

L’uso del bicarbonato di sodio è fa ormai parte delle abitudini quotidiane in casa per svolgere diverse faccende domestiche.

Stiamo parlando, infatti, di un ingrediente che racchiude in sé diverse proprietà, ognuna indicata per ogni angolo dell’ambiente!

Oggi vedremo la sua applicazione per le fughe annerite e per le piastrelle, così da farli diventare di nuovo pulite e super lucide.

Per le fughe

Quando le fughe delle piastrelle iniziano ad essere particolarmente sporche, vuol dire che la polvere ha trovato il suo posto preferito per installarsi.

Bisognerebbe agire subito per evitare che lo sporco si accumuli giorno dopo giorno fino a rendere davvero complicata la sua rimozione.

A tal proposito il bicarbonato viene in nostro soccorso, basterà fare una pasta pulente con l’aiuto dell’acqua ossigenata per avere le fughe come nuove!

Ingredienti

  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaio (circa) di acqua ossigenata

Dovrete mettere il bicarbonato in una ciotolina e mescolarlo con l’acqua ossigenata a filo così da rendere il composto denso e omogeneo.

La consistenza che dovrete ottenere è simile a quella di un gel, dunque aggiungete l’uno o l’altro ingrediente all’occorrenza.

Procedete immergendo uno spazzolino dalle setole morbide nel composto e strofinate lungo tutte le piastrelle ricordando di non fare troppa pressione e di non andare troppo sulle piastrelle perché rischiate di macchiarle.

Attenzione! Se avete i pavimenti in marmo o pietra naturale, dovrete usare l’acqua normale e non l’acqua ossigenata.

Bene, a questo punto lasciate agire il tutto per diversi minuti e poi risciacquate: le fughe saranno tornate come nuove!

Piastrelle perfette

Come accennato prima, oltre per le fughe, il bicarbonato di sodio è una soluzione molto indicata anche per ottenere piastrelle perfette!

Quando sono opache, quando presentano macchie ostinate o per i pavimenti più vecchi che hanno bisogno di essere rinvigoriti, non dovrete far altro che affidarvi a questo fantastico ingrediente.

Tutto quello che basta fare è riempire un secchio con acqua calda e immergere 1 cucchiaio di bicarbonato all’interno. Se non volete rinunciare ad un buon profumo, aggiungete 3 gocce di olio essenziale a vostra scelta.

Vedrete che il pavimento sarà perfetto!

In alternativa

In alternativa al metodo che abbiamo appena visto, ce n’è un altro molto interessante che unisce l’azione pulente del bicarbonato a quella sgrassante e al profumo del sapone di Marsiglia.

Se preparate questa miscela, otterrete un detergente naturale perfetto per i pavimenti più difficili come quelli in marmo o in legno.

Scopriamo subito insieme tutti i passaggi!

Ingredienti

  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di sapone di Marsiglia
  • 500 ml d’acqua

Se avete il sapone solido, dovrete sciogliere la quantità richiesta a bagnomaria, poi unite poco a poco il bicarbonato e vedrete che il composto sarà spumoso.

Mettete l’acqua in una ciotola e versate la miscela di bicarbonato e sapone, mescolate fino a far diventare tutto un’unica soluzione.

A questo punto travasate in un flacone per voi comodo e agitate prima dell’uso, dovrete mettere circa mezzo bicchiere nel secchio.

Il pavimento tornerà lucido e super pulito!

Avvertenze

Provate i rimedi descritti prima in angoli non visibili in modo da assicurarvi di non macchiare o danneggiare le superfici.