Basta un Limone a fette per fare il Pulitutto Fresco e Profumato in 5 minuti!

491
detergente-al-limone-fai-da-te

Il limone è un’enorme risorsa in casa, amiamo metterlo nei piatti per renderli freschi e per dare una nota di acidità.

Il suo uso, tuttavia, non si riduce soltanto alla cucina, ma può essere sfruttato per tanti altri scopi: profumare, sgrassare e pulire.

Molte persone usano già quest’agrume favoloso per lavare tante superfici, ma ogni volta bisogna tagliare o prelevare il succo dei limoni.

Perché non saltare tutti questi passaggi e creare un prodotto del tutto naturale e fai da te che possa essere utilizzato per tante zone della casa?

Oggi vedremo infatti come fare un detersivo naturale al limone che si prepara in 5 minuti!

Ingredienti

Per preparare il vostro detersivo naturale servono pochi e semplici ingredienti che, senza dubbio, potrete reperire anche in casa.

  • Limoni (3)
  • Acqua (400 ml)
  • Aceto bianco d’alcol (100 ml)
  • Sale fino (200 g)

Il sale e l’aceto rafforzeranno l’azione pulente e sgrassante. Se non avete l’aceto bianco d’alcol, potete usare quello di vino o quello di mele per un profumo migliore. Tuttavia l’efficacia di quello bianco è più potente.

Procedimento

Tagliate ogni limone in 4 pezzi e rimuovete tutti i semi. Metteteli poi in un frullatore insieme al sale e iniziate a frullare, aggiungete l’acqua a filo fino ad ottenere un composto abbastanza denso.

Successivamente trasferite il composto in un pentolino, aggiungete l’acqua e l’aceto e lasciate sul fuoco a fiamma media. Mescolate di continuo con un cucchiaio in legno per non farlo attaccare al fondo della pentola.

Quando vedrete che si sarà addensato, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Vi consiglio di mettere il composto in barattoli di vetro a chiusura ermetica così che possiate conservare il detersivo naturale per più tempo, anche per qualche mese.

Come usare il detersivo naturale?

Ci sono molti modi per poter usare il composto ottenuto, ma ricordate sempre di non poterlo sfruttare su marmo o pietra naturale! Vediamo alcuni esempi di utilizzo:

  • In lavastoviglie: mettete due cucchiai di prodotto direttamente nella vaschetta del detersivo e avviare il lavaggio. Se usate detersivi tradizionali per l’elettrodomestico, non mescolatelo mai a quello naturale.
  • Per il lavaggio a mano delle stoviglie: se non usate lavare i piatti in lavastoviglie, potete mettere il detersivo naturale direttamente sulla spugnetta e utilizzarlo per rendere le vostre stoviglie splendenti e pulite!
  • Per il bagno: anche in bagno questo prodotto naturale può dare il meglio di sé, basterà metterlo sulla spugnetta e potrete lavare le ceramiche, la doccia e le piastrelle!
  • Per l’acciaio: limone e aceto, come ben saprete, sono l’accoppiata vincente per eliminare il calcare. Il limone, invece, oltre a pulire e sgrassare, renderà l’acciaio lucido come se fosse nuovo.

Avvertenze

Non preparate questo detersivo naturale se siete soggetti allergici agli agrumi. Ricordate, inoltre, di non poterlo assolutamente utilizzare su marmo e pietra naturale. Quindi è consigliabile provare il metodo sempre in un angolino non visibile delle superfici.