Difendersi dalle zanzare con repellenti fai da te con geranio,citronella e menta

355
Zanzare-Citronella

Come alternativa a diffusori elettrici, spray e lozioni che promettono di difenderci dalle zanzare , possiamo creare da soli i prodotti repellenti per sconfiggere le zanzare.

Ecco alcuni esempi e ricette che potete realizzare autonomamente:

– Preparare una soluzione con 100 ml di olio di Jojoba, circa 7,5 ml (150 gocce) di olio essenziale di citronella, circa 2,5 ml (50 gocce) di olio essenziale di menta piperita e circa 100 ml di gel di aloe vera e poi procedure pure con l’utilizzo, spalmando la lozione su tutto il corpo

– Se il geranio sul davanzale non è sufficiente a tenere lontane le zanzare, mescolate 50 cl. di olio di mandorle dolci e 10 cl. di olio essenziale di geranio (si trovano in erboristeria o nelle farmacie: specificate che vi serve puro poiché l’applicherete sulla pelle) in una bottiglia di vetro. Agitate bene e poi versate a piccole dosi in una boccettina dell’olio essenziale, così sarà comodo da portare ovunque con voi. Sarà sufficiente mettere una goccia di olio nei punti cruciali del corpo oppure qualche goccia sul cuscino o su un batuffolo da tenere vicino al letto (specialmente dei bambini)

-In un contenitore dotato di spruzzino, mescolate 5 gocce di olio di lavanda, olio di timo, olio di citronella ed essenza di menta piperita; aggiungete poi 2 cucchiai di olio d’oliva o di semi di girasole o di mandorle, che faccia da collante fra gli elementi. Miscelate ancora bene e poi procedete a spruzzare il vostro prodotto naturale

– Fate un decotto di menta e qualche foglia di basilico che va filtrato e spruzzato poi sul corpo (le parti esposte); mantenetelo poi in frigorifero.

I rimedi tradizionali per tenere lontane le zanzare

Oltre ai prodotti insetto repellenti, possiamo anche suggerire consigli pratici e piccoli trucchetti o metodi “della nonna” per tenere lontano le zanzare in “altri modi casalinghi”:

  • Montare alle finestre le zanzariere, tenerle abbassate più possibile e non accendere la luce se non per necessità
  • Prendere un recipiente avente fondo piatto e porre dell’aceto con qualche fetta di limone: le zanzare staranno ben lontane
  • Piantare in giardino o sui davanzali gerani odorosi e piante di citronella e lavanda: le zanzare non li sopportano
  • Mangiare aglio (niente paura per l’alito pesante, esistono dei rimedi naturali)o peperoncino o lievito di birra (un pizzico sugli alimenti, 1 volta al giorno) e tanta vitamina C, poiché conferiscono al proprio sudore un odore sgradito agli insetti.
  • Tenere mezza cipolla in un piattino, con applicati sulla superficie dei chiodi di garofano, nella stanza in cui si soggiorna: tiene lontano le zanzare
  • In un recipiente, porre dell’acqua con una goccia di detersivo per i piatti, per impedire agli insetti adulti che vi depositano le uova, di risalire poi
  • Prediligere vestiti chiari, quelli scuri attirano
  • Evitare l’uso e l’abuso di profumi o deodoranti, lacche per capelli e dopobarba, che sono attraenti per le zanzare e vi riconoscono così come cibo prelibato.