Come stirare più velocemente con il trucchetto dell’alluminio!

163586

Se c’è una cosa che forse noi donne odiamo di più è questa: vedere una pila di vestiti su una sedia che attendono solo di essere… stirati!

Ovviamente non per tutti è così, c’è chi ama farlo. Ma, nella maggior parte dei casi, quando arriva il momento della stiratura non c’è quasi mai tanto entusiasmo.

Anche se questa faccenda domestica può essere ostica, c’è un piccolo trucchetto che può aiutarci in tal senso e oggi lo vedremo insieme!

Vediamo subito come usare i fogli di alluminio per stirare!

Prima di iniziare

Prima di spiegarvi nel dettaglio il trucchetto dell’alluminio occorre fare una premessa.

Occorre leggere attentamente le etichette di lavaggio, per comprendere la temperatura che possono tollerare. Inoltre bisogna tener sempre presente le indicazioni di produzione del proprio ferro da stiro.

Detto questo, iniziamo!

Semplice e veloce

Si tratta di un trucchetto semplice e veloce, ma che vi farà risparmiare davvero moltissimo tempo!

Vi basta prendere un foglio di alluminio abbastanza grande (magari anche due). Poi prendete il vostro asse da stiro, privandolo del copriasse.

Iniziate ad avvolgere la struttura in ferro con la carta argentata. Poi ricoprite il tutto con il vostro copriasse.

Non vi resta che poggiare il vestito da stirare e il gioco è fatto! Se proverete a stirare un capo noterete che anche il lato opposto sarà ben ordinato!

Ma come mai questo trucchetto semplicissimo è anche così efficace?

Durante la fase di stiratura, il calore proveniente dal ferro da stiro ha una durata maggiore grazie alla presenza del foglio di alluminio, che lo trattiene e gli permette di espandersi maggiormente tra le fibre.

Da ricordare

Ricordiamo che è molto importante attenersi alle indicazioni presenti sulle etichette di lavaggio. Meglio evitare questo metodo per i tessuti più delicati. O, in alternativa, dare solo un po’ di vapore tenendoli lontani dal calore diretto.

Inoltre, il foglio di alluminio può essere riutilizzato, perciò non gettatelo! Però sarebbe meglio alzare il copriasse affinché non si accumuli troppa umidità.

Importante: scegliete sempre alluminio di qualità. Se il foglio raggrinzisce o è accartocciato, deve essere sostituito.

Non solo per stirare

E non è finita qui! C’è un altro metodo casalingo per utilizzare un semplicissimo foglio di alluminio.

Se avete la piastra del ferro bruciacchiata o annerita, potete pulirla in modo semplicissimo così:

  1. prendete un foglio d’alluminio e stendetelo bene
  2. cospargeteci sopra del sale
  3. fate riscaldare nel frattempo il ferro da stiro
  4. passate la piastra sul sale come se stesse stirando ed è fatta!

Il calore prodotto dalla piastra del ferro combinato con l’azione pulente e abrasiva del sale, elimineranno qualsiasi annerimento!

Stirare facile!

Ma ci sono altri piccoli trucchetti che ci possono aiutare a stirare i nostri vestiti in modo impeccabile o addirittura evitare di stirarli!

In lavatrice

La lavatrice è il primo step per avere panni più puliti e non dobbiamo dimenticare alcune semplici regole.

Innanzitutto la temperatura deve essere giusta, in base alle etichette di lavaggio. Una temperatura troppo alta può creare maggiori grinze e sarà più difficile stirare.

Non bisogna dimenticare nemmeno la centrifuga! Se fa molto freddo, una doppia centrifuga è necessaria per avere panni meno umidi e farli asciugare più in fretta. Ma, quando possibile, scegliamo un lavaggio con un ciclo più delicato.

Quando il lavaggio è terminato, non esitiamo troppo e provvediamo a stenderli subito. In questo modo eviteremo il formarsi di grinze o stropicciature, in più eviteremo che i panni abbiamo cattivo odori!

Sullo stendino

Altre piccole regolette vanno ricordate anche quando stendiamo i panni!

Le nostre nonne erano solite sbatterli energicamente. Questo metodo antico è validissimo per avere fibre più distese. In più c’è un’altra cosa: quando usiamo le mollette, mettiamole nei posti più “nascosti” in modo che si vedano di meno.

E poi, quando sono asciutti, non lasciateli marcire i vestiti su una sedia! In questo modo possono stropicciarsi molto facilmente.

Ovviamente il trucchetto dell’alluminio vi aiuterà proprio in questi casi, ma quanto possono essere belli i vestiti stirati alla perfezione?

Avvertenze

Ricordiamo di seguire attentamente le etichette di lavaggio dei vestiti e le indicazioni di produzione del vostro ferro da stiro.

Trucchetti di casa

Ecco altri trucchetti che vi saranno utilissimi in casa:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.