Lavaggio a mano o Lavaggio in lavastoviglie? I pro e contro e come avere stoviglie brillanti

149
detersivo-piatti-fai-da-te

Prima di acquistare una lavastoviglie ho avuto fortissimi dubbi e ancora oggi mi domando sempre se convenga lavare i piatti a mano o se utilizzarla.

Per effettuare la mia scelta metto sul piatto della bilancia due parametri importantissimi: il risparmio di tempo e il risparmio di energia, cercando sempre di assumere comportamenti responsabili ed ecologici.

Per orientarmi, ho stilato una lista di pro e di contro nell’utilizzo della lavastoviglie e del lavaggio a mano, ma tengo sempre a mente che l’obiettivo è solo e sempre uno: avere stoviglie brillanti in entrambi i casi.

Lavaggio a mano

Il lavaggio a mano è una scelta che comporta una serie di aspetti positivi, ma anche di negativi. Vediamone insieme qualcuno.

Pro del lavaggio a mano

  1. Il lavaggio a mano permette di utilizzare detergenti ecologici e delicati, e questa può rivelarsi una scelta saggia in favore del nostro pianeta.
  2. Un altro vantaggio può essere quello di non sprecare troppa acqua, in particolar modo quando i piatti da lavare non sono molti e si fa attenzione a chiudere il rubinetto.
  3. Si può essere molto più accurati nel togliere alcune macchie, che potrebbero sfuggire durante il lavaggio in lavastoviglie. Infatti può essere più veloce eliminare le incrostazioni resistenti utilizzando un prodotto specifico e facendo un po’ di pressione con la spugna, piuttosto che lavare le stoviglie sia in lavastoviglie che a mano perché non si è soddisfatti del risultato.
detersivo-piatti-al-limone-fai-da-te

Contro

  1. Il lavaggio a mano va effettuato subito dopo aver usato i piatti. In primo luogo per una questione di ordine e pulizia, affinché i piatti sporchi non restino sparsi in cucina a lungo, causando cattivi odori. In secondo luogo per non farli incrostare, perché togliere le incrostazioni a basse temperature richiede molto sforzo.
  2. Se non si utilizzano i guanti, alcuni detergenti possono seccare la pelle e rovinare le unghie.
  3. Se non si fa attenzione, si può sprecare anche più acqua di quando si usa la lavastoviglie.
  4. Richiede più tempo e maggiore fatica.

Lavaggio in lavastoviglie

Anche la lavastoviglie offre dei vantaggi e degli svantaggi. Scopriamo quali.

Pro di usare la lavastoviglie

  1. Il vantaggio lampante è il risparmio di tempo e di energie, perché basta caricarla e azionare un pulsante.
  2. I piatti possono essere lasciati lì per un po’ di tempo e non bisogna lavarli per forza immediatamente.
  3. L’alta temperatura sterilizza le stoviglie, eliminando tutti i batteri, cosa che non avviene con le basse temperature del lavaggio a mano.
  4. Non bisogna asciugare i piatti, che escono già asciutti e pronti a essere messi a posto.
come-caricare-lavastoviglie

Contro

  1. Il fatto che a volte bisogna sciacquare i piatti prima di inserirli in lavastoviglie può essere un deterrente a utilizzarla, perché spesso la si considera una perdita di tempo.
  2. Le lavastoviglie più vecchie possono sprecare molta energia, soprattutto se si lavano piccole quantità di stoviglie e non la si avvia quando è carica.
  3. Se non si attua una buona manutenzione, i piatti, in particolare i bicchieri, possono venire fuori opachi e non completamente puliti.

Come ottenere stoviglie sempre brillanti

Che scegliate di lavare i piatti a mano o in lavastoviglie, l’importante è che siano sempre puliti e splendenti. Vorrei per questo condividere con voi quali sono i passaggi che non trascuro mai per ottenere sempre un ottimo risultato.

  1. Sciacquare immediatamente: indipendentemente dal metodo scelto, sciacquare immediatamente le stoviglie dopo l’uso aiuta a prevenire macchie e depositi di cibo, che seccandosi possono incrostarsi e diventare difficili da rimuovere.
  2. Usare Detergenti di Qualità: l’uso di detergenti di alta qualità è essenziale per garantire stoviglie brillanti e senza residui. Ancora meglio se sono ecologici, per rispettare e preservare l’ambiente.
  3. Manutenzione Regolare della Lavastoviglie: se si opta per la lavastoviglie, non bisogna mai trascurare di eseguire regolarmente la manutenzione della macchina, pulendo i filtri e verificando che gli ugelli siano liberi da ostruzioni. Se non avviene la manutenzione, non otterrete mai piatti brillanti.
  4. Asciugatura Adeguata: dopo il lavaggio, assicuratevi sempre che le stoviglie siano completamente asciutte. In questo modo si eviterà la formazione di aloni o depositi di calcare.

Ecco anche un video su alcuni consigli utili per l’utilizzo della lavastoviglie: