Hai mai messo un Bicchiere di Sale nel WC? Il motivo ti sorprenderà

414
bicchiere-sale-wc

Il sale è una prerogativa fondamentale nella nostra cucina perché contribuisce in maniera decisiva a rendere tutte le pietanze più buone!

In realtà è bene che sappiate che anche nelle faccende domestiche è molto utile ed efficace, soprattutto in zone che si sporcano molto come la cucina o il bagno.

Questo perché il sale con la sua azione abrasiva riesce a rendere lucide molte superfici e a sbiancarle, spesso è un buon metodo anche per il calcare nella lavastoviglie o in lavatrice.

Oggi vedremo in particolare come e perché usare un bicchiere di sale nel WC!

Per i cattivi odori

Il primo metodo che possiamo usare con il sale è per i cattivi odori!

Capita spesso che in bagno ci sia puzza di fogna o altri odori dati dall’accumulo di calcare e di sporco che provengono proprio dal WC.

Per tale ragione una delle migliori soluzioni da adottare è quella di versare 1 bicchiere di sale grosso all’interno del water e lasciarlo agire per un’intera notte.

L’indomani versate poi un secchio d’acqua bollente, facendo attenzione a non scottarvi, e vedrete che la puzza sarà andata via!

Per sbiancare e lucidare

Oltre a liberarvi dei cattivi odori, potete usare il sale anche per sbiancare e lucidare la tazza del WC!

In generale, quando si desidera lucidare e rendere più bianche le ceramiche, il sale è uno dei migliori rimedi naturali per farlo!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Non dovrete far altro che mettere spargere del sale (fino o grosso) su tutta la tazza interna del WC. Lasciate in posa per un po’ di tempo.

In seguito usate lo scopino per strofinare e per togliere eventuali macchie, risciacquate e vedete che sarà tutto più bianco e super lucido!

Per gli aloni gialli

Un’altra problematica che si riscontra spesso in bagno e in particolare nel WC sono gli aloni gialli.

Di solito per rimediare a questa macchia si usano dei prodotti estremamente aggressivi e inquinanti, ma con i metodi naturali è tutto più economico, ecologico e semplice!

Naturalmente possiamo servirci del sale, dobbiamo preparare una pasta con mezzo bicchiere di sale, 1 cucchiaio di bicarbonato e acqua a filo per amalgamare i due ingredienti.

Quando avete ottenuto un composto omogeneo, mettetelo sull’alone giallo e fatelo stare in posa per una notte intera, in seguito strofinate con lo scopino e risciacquate.

Se vi resta del prodotto, potete spargerlo sul resto della tazza del wc per lavarlo!

Per liberare lo scarico

Come ultimo consiglio vedremo l’uso del sale per liberare lo scarico del WC!

Accade spesso di avere lo scarico intasato per via dell’accumulo di calcare, dello sporco o per oggetti che si gettano all’interno che non si decompongono facilmente.

Ebbene, quando vi capita una situazione del genere potete servirvi tranquillamente del sale e vi dico subito come!

Vi basterà soltanto mettere un bicchiere colmo di sale (preferibilmente grosso) all’interno del WC per ricoprire completamente il fondo.

Lasciate agire un’intera notte, dopodiché riempite un secchio d’acqua bollente e, facendo estrema attenzione, gettatelo nel water.

Vedrete che lo scarico sarà più libero!

Avvertenze

Provate sempre i rimedi prima in un angolino nascosto al fine di non danneggiare alcune superficie.