Come pulire e lucidare le Ceramiche del Bagno con 6 semplici Rimedi Naturali

357
pulire-ceramiche-trucchetti

Tante volte abbiamo parlato di piccole operazioni da compiere in bagno per averlo sempre pulito e splendente: dai tubi di scarico, fino alla doccia e alla rimozione del calcare che si accumula.

Una delle cose che mancavano, era vedere come pulire bene le ceramiche, ossia la parte più importante, quella che andrebbe lavata anche più volte al giorno.

sanitari, infatti hanno bisogno di un lavaggio accurato e profondo, non solo sullo strato superficiale, ma dappertutto, soprattutto alla base.

Vediamo quindi come pulire le ceramiche del bagno con 6 semplici rimedi.

Sapone di Marsiglia

Quando si tratta di pulire materiali molto delicati, cos’è meglio del Sapone di Marsiglia?

Ormai è un alleato del pulito al quale non si può fare a meno, in quanto sgrassa, pulisce e rende profumata ogni cosa con cui va a contatto lasciando un odore inebriante!

Pensate a quanto possa essere efficace usarlo per le ceramiche del bagno! Se volete provare questo rimedio, vi basterà un quarto di panetto di sapone sciolto a bagnomaria (se avete direttamente la versione liquida meglio ancora).

Mettete il sapone direttamente sulla spugnetta non abrasiva e iniziate a passarlo per bene sui sanitari, stando sempre attenti anche alla base.

Dopodiché risciacquate per bene e vedrete che il bagno sarà splendente!

Bicarbonato

Non poteva mancare all’appello anche il bicarbonato di sodio! Ve lo consiglio se avete le ceramiche del bagno bianche e volete risaltarne la lucentezza.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Saprete, infatti, che il bicarbonato è uno sbiancante naturale anche per il bucato, quindi perché non usarlo in questo caso?

Potete usarlo mettendone un cucchiaino direttamente sulla spugna imbevuta d’acqua, oppure creando una pasta dalla consistenza di un gel con due cucchiai di bicarbonato e acqua tiepida a filo.

Strofinate con il lato non abrasivo della spugnetta su tutti i sanitari e dopo risciacquate con abbondante acqua.

Succo di limone

Sono molte le persone che prediligono il succo di limone per la pulizia del bagno, in questo il limone aiuta a rimuovere germi e batteri e lascia nell’ambiente un fantastico profumo di fresco!

Mettete il succo filtrato di due limoni in un contenitore spray e riempite la restante parte con acqua calda. Agitate per bene e avrete ottenuto un ottimo detersivo naturale per il vostro bagno!

Spruzzatelo su tutte le ceramiche, abbondando sulle zone incrostate. Per il lavaggio, passate prima una spugnetta non abrasiva e poi risciacquate con un panno in microfibra. Vedrete che bel profumo di fresco che avrete!

Sale

Oltre a rendere unici i nostri piatti, il sale funge da ottimo detergente naturale!

Lo abbiamo visto diverse volte per il bucato, per la lavastoviglie e per sgrassare le zone della casa incrostate.

Quanto alle ceramiche del bagno, può essere un alleato in quanto aiuta anche a sbiancare per bene. Vediamo come!

Mettete in un pentolino 3 cucchiai di sale e coprite il livello del sale con acqua, superandolo di poco. Accendete il fuoco e portate ad ebollizione, il risultato sarà un composto né troppo denso né troppo liquido.

Facendo molta attenzione a non scottarvi, mettete il composto sulla spugnetta e passatelo sui sanitari. Dopo risciacquate con abbondante acqua fresca.

Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio è ottimo per sbiancare e smacchiare i sanitari del bagno, inoltre aiuta ad eliminare germi e batteri.

Potete creare una pasta con 3 cucchiai di percarbonato di sodio acqua a filo fino ad ottenere un composto denso.

Passatelo sulle ceramiche e lasciate agire per un po’ di tempo, dopodiché risciacquate con abbondante acqua!

Acido citrico

Ultimo rimedio molto semplice che vediamo oggi è con il tanto amato acido citrico!

Questo ingrediente prende sempre più spazio in casa nostra, anche perché risulta una valida alternativa, inoltre più ecologica, rispetto all’aceto.

Preparate una soluzione con 150 grammi di acido citrico in un litro d’acqua, versate in una bottiglia o in un flacone spray e scuotete per bene.

Successivamente spruzzatelo (nel caso dello spray) sui sanitari, oppure versatelo sulla spugnetta e iniziate a lavare, stando attenti alle zone più nascoste e alla base.

Risciacquate con acqua tiepida e un panno in microfibra che rimuoverà tutto e lascerà il bagno lucente!

Avvertenze

Se avete il bagno in marmo, fate attenzione a non usare i rimedi con limone e acido citrico perché rischierete di macchiarlo.