5+1 regole che devi seguire per non avere mai Aloni di Sudore sulle magliette

466
come-evitare-aloni-sudore

Gli aloni di sudore sono una condizione molto fastidiosa in cui ci si trova spesso, soprattutto nei mesi caldi dell’anno.

Oltre ad essere scomodi per noi stessi, sono anche antiestetici; non a caso si cerca sempre di minimizzarli e renderli poco visibili.

Ma quali sono le regole da seguire per non averli mai? Oggi vedremo 5+1 consigli per non trovarsi a disagio a causa degli aloni di sudore sotto le maglie!

Colori delle maglie

Chi tende a sudare molto velocemente, può iniziare a ridurre l’impatto degli aloni di sudore scegliendo bene il colore delle maglie!

Le t shirt scure e dai colori vivaci, come il rosso, il blu, il viola, attirano molto i raggi solari, per cui non sono molto indicate quando la sudorazione è alta.

Stessa cosa vale per le maglie color pastello le quali rendono molto visibili gli aloni; dunque evitatele nelle giornate estive molto calde.

Prediligete maglie in cotone che fanno traspirare meglio il vapore, evitando di farlo depositare sui tessuti.

Cibi da evitare

Sapevate che la dieta è strettamente correlata alla sudorazione corporea, soprattutto in estate?

Ebbene sì, i cibi molto caldi, forti o piccanti stimolano la sudorazione, in quanto il colpo si riscalda molto velocemente, espellendo vapore acqueo.

Un’altra notizia che forse non vi piacerà è che anche consumare troppo vino e, in generale, bevande alcoliche aumenta la sudorazione.

La soluzione è curare di più la dieta, integrando cibi freschi e a basso contenuto calorico.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Sciacquare spesso la pelle

Rinfrescarsi è una cosa che si fa già normalmente in estate, specie quando capitano quelle giornate afose dove non si respira.

Viene naturale, infatti, fare una doccia anche più di una volta al giorno; ma nel caso delle ascelle procedete sciacquando ogni volta che potete, così asciugherete la zona interessata, permettendo di farla traspirare.

Fuori casa potete usare delle semplici salviette ipoallergeniche e il problema è risolto!

Deodorante antitraspirante

La scelta del deodorante è sempre importante, ma in estate lo è ancora di più!

Il deodorante permette di sfuggire non solo agli aloni, ma anche al tanfo emanato dal sudore, per cui è una vera salvezza nei periodi di calore pesante.

Non tutti i deodoranti, però, svolgono bene il ruolo di gestire il sudore. Dovrete scegliere, infatti, dei deodoranti antitraspiranti.

Questi, a differenza di tutti gli altri, hanno il preciso compito di regolare il sudore presente nelle ghiandole, facendovi stare tranquilli per tutta l’estate!

Pezzo di stoffa o ovatta

Molto spesso, nonostante tutte le precauzioni, si può andare sempre incontro a spiacevoli eventi come, appunto, una maglia alonata.

In tanti si trovano in una situazione del genere, ma il problema si può risolvere in un batter d’occhio; scopriamo subito come!

Dovrete semplicemente cucire o poggiare un pezzo di stoffa in cotone all’interno della maglia, sulla zona ascellare. In alternativa potete prendere i dischetti d’ovatta appositi per raccogliere il sudore.

Affronterete le giornate estive senza il timore degli aloni!

Evitare vestiti stretti

Un altro fattore da tenere in considerazione è che in estate è bene evitare i vestiti stretti.

Tanti sono i motivi per cui si devono indossare, invece, vestiti comodi: primo tra tutti, per evitare il gonfiore corporeo dettato dal calore afoso.

In più, una maglia stretta si trova a diretto contatto con la pelle e si può bagnare di sudore molto più velocemente rispetto ad una maglia più larga, dove è permesso anche il passaggio d’aria.