11 incredibili usi dell’aceto in giardino

Sei un appassionato di giardinaggio? Ami le piante? Questo è l’articolo che fa per te con tanti segreti e consigli utili per avere un giardino invidiabile e un pollice verde di tutto rispetto! Sei abituato a usare sostanze chimiche per tenere al meglio il tuo giardino botanico casalingo? E’ il momento di dire addio a pesticidi per le tue piante. Ecco 11 buoni motivi per sostituire le sostanze chimiche con l’aceto e aumentare fertilità e bellezza alle piante. In più è un rimedio efficace e molto economico! Ecco i migliori usi dell’aceto in giardino.

Parassiti e animali

L’aceto è un ottimo repellente per tenere lontani dalle tue piante roditori, parassiti, cani e gatti. Basta spruzzare un po’ di aceto in vari punti del giardino con l’aiuto di uno spruzzino o in alternativa immergere degli abiti vecchi in una vasca d’aceto e appenderli tipo spaventapasseri. Tenere a mente di ripetere l’operazione dopo ogni evento atmosferico avverso (come neve e pioggia).

Vasi di terracotta

I vasi di terracotta assorbono molta umidità in giardino, essendo esposti ad agenti esterni. Vuoi tenerli puliti e nuovi? Usa l’aceto per pulirli. Basta strofinare i vasi con un panno di cotone imbevuto del liquido o immergere direttamente i vasi in un recipiente pieno di aceto per almeno 30 minuti,


Insetticida naturale

L’aceto è considerato un insetticida naturale da utilizzare per tenere lontane le formiche in giardino dalle vostre piante. Basta mettere un po’ di aceto lungo i bordi dei vasi con le piante e prevenire così l’infestazione di esercizi di formiche. L’aceto è stato collaudato anche per tenere lontano qualsiasi insetto da giardino (anche scarafaggi, cimici e zanzare).

Un altro metodo naturale repellente contro formiche e insetti è il comune sale da cucina.

Erbacce

L’aceto scoraggia la comparsa di fastidiose erbacce nel tuo giardino, sia lungo i vasi delle piante che sui muri. basta spruzzarlo nei punti critici e addio erbacce.

Fiori recisi

Vuoi tenere i fiori recisi per più tempo nei vasi. Basta aggiungere 2 cucchiai di aceto e un cucchiaino di zucchero nel tuo vaso e ripetere l’operazione sostituendo la soluzione liquida ogni 3 giorni. I fiori rimarranno recisi più a lungo.

Piante infestanti

Erbacce e piante varie possono minare la salute del tuo giardino. Un rimedio efficace per tenere lontane piante infestanti è l’aceto. Basta mescolare il liquido con una tazza di sale, un cucchiaio di succo di limone e due cucchiai di sapine per piatti. Spruzzare sulle erbacce la soluzione ed evitare contaminazioni con piante infestanti.

Repellente mosche

Fastidiose mosche e moscerini (di quelli che compaiono intorno alla frutta)? L’aceto è un rimedio efficace per tenere a debita distanza dal giardino le mosche. Basta aggiungere mezzo bicchiere di aceto di mele con un cucchiaio di melassa, un bicchiere di acqua e un quarto di tazza di zucchero. Appendere nel giardino.

Rinvigorire piante

Se hai nel tuo giardino tipologie di piante come azalee, gardenie e rododendri tienili sempre in fiore spruzzando un po’ di aceto direttamente sulle piante.

Funghi

Quante volte hai notato sulle tue piante delle macchie scure? Si tratta di muffe e funghi delle piante. Per eliminarle e prevenirne la comparsa basta spruzzare costantemente aceto e camomilla sulle piante (in caso di rose aggiungere del sidro di mele al composto).

Lumache

L’aceto è un rimedio molto efficace ed economico per sbarazzarsi di chiocciole e lumache, ospiti preferiti del giardino. Basta spruzzare un po’ di aceto nei posti critici a giorni alterni. L’aceto è un rimedio efficace anche per far germogliare i semi di alcune piante come: asparagi, ocra e glorie. Scopri le piante adattogene che migliorano la vita.


Condividi con un amico