Argilla saponifera: perfetta per capelli grassi e punti neri!

205 views
Rhassoul

Non tutti ne hanno sentito parlare, ma l’argilla saponifera è una vera perla di bellezza completamente naturale da impiegare nella nostra cosmesi quotidiana e può diventare un valido sostituto di molti prodotti chimici.

Si chiama argilla Ghassoul o Rassoul – che in arabo vuol dire “lavare”, verbo da cui si può già intuire il suo impiego – ed proviene dal Marocco.

Ha origine in alcuni giacimenti situati sui monti del medio Atlante, da cui viene estratta e lavata per eliminarne ogni impurità. Dopo averla lasciata seccare al sole, si può ottenere un prodotto completamente puro, sia in polvere sia sotto forma di piccole placche.

Argilla saponifera: perla orientale di bellezza

L’argilla saponifera viene utilizzata da secoli e secoli dalle popolazioni africane del Nord e dai popoli medio-orientali – ad esempio, è con l’argilla Ghassoul che si realizzano i preparativi per l’hammam, il classico bagno turco ricco di benefici – per via delle sue peculiarità molto speciali.

Ha effetti benefici naturali, superiori a molti prodotti industriali di bellezza, per quanto riguarda la cura della pelle e dei capelli, grazie al suo alto contenuto di magnesio, silice, calcio, ferro, sodio e potassio.

E’ un minerale che dona una profonda sensazione di pulizia mentre deterge il corpo, la cute e i capelli in modo molto delicato. Le sostanze contenute al suo interno gli regalano proprietà sgrassanti e rigeneranti per l’epidermide: riduce la produzione di sebo, elimina le impurità e le cellule morte, aiuta a mantenere il pH naturale della pelle.

Per questo motivo, l’argilla saponifera ha molteplici applicazioni ed utilizzi: che sia per la pelle del viso e del corpo o per i capelli, l’argilla saponifera può essere impiegata come elemento completamente naturale della nostra routine di bellezza.

Argilla saponifera per capelli grassi e fragili

L’argilla Ghassoul può essere utilizzata per lavare i capelli come uno shampoo naturale, per via della sua azione purificante, sgrassante e fortificante. Agisce in modo deciso, ma senza danneggiare la chioma.

E’ quindi perfetta per il lavaggio di capelli grassi e fragili, ma ovviamente non si adatta benissimo ad ogni tipo di capello. Inoltre, i suoi effetti si notano dopo alcuni lavaggi, quindi va utilizzata in maniera costante.

Per realizzare uno shampoo naturale a base di argilla saponifera, basta semplicemente mischiarla con un po’ di acqua fino ad ottenere un composto omogeneo. Tuttavia, bisogna stare attenti a mischiarla in un contenitore di vetro, legno o terracotta e a mescolarla con un cucchiaio di legno.

Dopo aver applicato il composto sui capelli, eseguire un massaggio circolare per qualche minuto e risciacquarlo bene come fosse uno shampoo normale.

Argilla saponifera per il viso: punti neri e impurità

La sua azione purificante e sgrassante ma – allo stesso tempo – delicata e nutriente, rende l’argilla saponifera un alleato perfetto per la cura della pelle del nostro viso.

In particolare, può essere impiegata sulle pelli secche e delicate, anche quelle che tendono ad avere reazioni allergiche ad altri prodotti (è importante, comunque, testarla su una porzione di pelle prima di applicarla sui viso) e sulle pelli grasse e sebacee.

L’argilla Ghassoul è ideale per eliminare o ridurre punti neri, brufoli, eczemi e altre impurità del viso e la sua famigerata delicatezza le permette, al contempo, di nutrire a fondo l’epidermide.

Sul viso, può essere impiegata sotto forma di maschera naturale – e il procedimento da seguire per prepararla è lo stesso di quello già illustrato per preparare lo shampoo naturale – e tenuta in posa per 15 minuti, prima di risciacquare con acqua tiepida. L’effetto che si ottiene è quello di una pelle pulita, dall’aspetto sano e luminoso e completamente rigenerata.

Dove si compra e quanto costa?

L’argilla saponifera o Ghassoul è facilmente reperibile in erboristeria e in bioprofumeria, ma si può ordinare comodamente da casa su internet (Amazon o qualche sito specializzato in cosmesi naturale). Il suo prezzo è modico e varia dai 5 euro ai 20 euro, a seconda del brand che la produce e della quantità di argilla contenuta nel sacchetto.

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.