Calze elastiche a compressione graduata

306 views
calze-compressione-graduata

Le calze a compressione graduata, costituiscono uno dei migliori rimedi per la terapia dell‘insufficienza venosa, sono infatti indumenti in grado di stimolare il corretto flusso sanguigno nel suo percorso dalle gambe al cuore.

Per cui questo tipo di calze è molto utilizzato sia dagli sportivi, sia da chi soffre di problemi legati all’insufficienza venosa, come ad esempio le vene varicose.

In generale le calze compressive e contenitive, possono essere utili anche come misura preventiva o per evitare la stanchezza e il gonfiore alle gambe per chi è costretto a stare sempre in piedi. 

Ovviamente indossare calze elastiche compressive, ha solo uno scopo terapeutico e preventivo, non si risolve completamente il problema, ma sono comunque indispensabili per evitare il peggioramento delle patologie alle gambe e ad alleviarne i sintomi.

Dunque cerchiamo di capire nel dettaglio cosa sono le calze elastiche compressive graduate, a cosa servono e dove le possiamo acquistare.

Cosa sono?

Le calze elastiche a compressione graduata sono indumenti specifici per gli arti inferiori, costituiti da una maglia elastica che va ad esercitare una compressione fisica sulla gamba.

La compressione attuata da questo tipo di calze non è uniforme, ma diminuisce progressivamente man mano che si sale verso la coscia dove la compressione è minore.

Questo andamento graduale e decrescente della calza, fa sì che una maggiore compressione al livello della caviglia, spinga il sangue verso l’alto e stimoli una corretta circolazione sanguigna.

Esistono tre categorie di calze elastiche a compressione graduata: calze elastiche a compressione graduata terapeutiche e mediche, calze elastiche preventive o da riposo, e le calze elastiche per lo sport. 

Queste tre categorie di calze elastiche compressive graduate, si distinguono per il tipo di compressione, per il materiale utilizzato e per l’aspetto.

A cosa servono?

La particolarità di queste calze elastiche è appunto la compressione graduata che esercitano sulle gambe. Ma qual è l’effetto di questa compressione graduata?

Si tratta di un micromassaggio che aiuta a prevenire il ristagno dei liquidi nelle gambe, e stimola il flusso sanguigno. Le calze elastiche a compressione graduata, sono contenitive per cui evitano il gonfiore alle gambe, favoriscono l’ossigenazione muscolare e contrastano le vene varicose e altre patologie delle gambe.

Dunque quando parliamo di calze a compressione graduata terapeutiche, non stiamo parlando di calze particolarmente strette, ma di veri e propri presidi medici progettati per alleviare i sintomi e i dolori.

Nel caso delle calze elastiche a compressione graduata preventive, queste servono per prevenire la stanchezza alle gambe e alcuni disturbi, che possono manifestarsi alle gambe a causa della cattiva circolazione. 

Come si usano e perchè?

Le calze elastiche a compressione graduata terapeutiche a differenza di quelle preventive o da riposo, hanno una compressione maggiore e soprattutto devono essere prescritte da specialisti a seconda della patologia.

Come abbiamo detto, questo tipo di calze terapeutiche, servono per gestire diversi tipi di patologie legate all’insufficienza venosa e alla cattiva circolazione sanguigna.

I soggetti che più fanno uso di calze compressive sono quelli con problemi vascolari di tipo ereditario, le donne durante la gravidanza, i pazienti costretti ad un lungo allettamento, i diabetici, chi soffre di vene varicose, di trombosi, di infiammazione delle vene, etc.

Le calze preventive o da riposo, invece, possono essere molto d’aiuto a chi per lavoro è costretto a stare molte ore in piedi, a chi deve affrontare viaggi molto lunghi ed è costretto a stare per molto tempo seduto nella stessa posizione e in generale a chiunque soffra di gonfiore e stanchezza alle gambe. 

Vantaggi:

Le calze elastiche a compressione graduata sono efficienti, alleviano i dolori e i sintomi delle patologie alle gambe e offrono notevoli vantaggi rispetto alle semplici calze elastiche, come ad esempio:

  • compressione graduata decrescente dal basso verso l’alto
  • punta morbida o senza cucitura o foro di ispezione in corrispondenza delle dita
  • bordo in maglia, alto e morbido
  • materiale idrofilo e idrorepellente, antiallergico.
  • sensazione di comfort
  • prevengono l’affaticamento delle gambe
  • evitano il gonfiore alle gambe e piedi
  • alleviano i sintomi delle patologie legate all’insufficienza venosa.

Calze a compressione graduata per il diabete

Le calze elastiche a compressione graduale sono state consigliate anche per i soggetti diabetici. Chi soffre di diabete spesso è soggetto ad una difficile irrorazione sanguigna arteriosa nella parte inferiore delle gambe per cui molti prescrivono l’utilizzo di calze compressive graduali e lievi per accelerare il rifluire del sangue nelle vene e ridurre gli edemi.

In realtà ci sono pareri discordanti, poiché alcuni temono che con l’uso di calze compressive si ostacoli maggiormente la vascolarizzazione, generando punti di compressione e ferite difficilmente rimarginabili.

Tuttavia, studi recenti hanno confermato l’effetto benefico e terapeutico della calza elastica compressiva graduale lieve nei pazienti diabetici.

Come indossarle?

Le calze elastiche a compressione graduata hanno moti vantaggi, ma dobbiamo dire che non sono facilissime da indossare soprattutto la prima volta, proprio perché sono a compressione.

Tuttavia per indossarle correttamente e con dimestichezza, basta prendere la taglia giusta per la propria gamba, e seguire dei passaggi. Ecco come fare:

  1. Capovolgere la calza fino al tallone
  2. Allargare con entrambi le mani, e con un po di forza, le calze nella parte del piede ed infilare il piede fino al tallone
  3. Indossa la calza sopra quella in seta, e aiutandosi con il palmo della mano distendere la calza in modo omogeneo.
  4. Srotola completamente la calza accompagnandola con il palmo della mano, senza mai tirare dal bordo superiore della calza.
  5. Assicurarsi che non ci siano grinze.

Dove comprare le calze a compressione graduata?

Le calze terapeutiche e mediche devono essere prescritte dallo specialista, ma in generale le calze contenitive a compressione graduata sono disponibili in commercio, nelle farmacie e in negozi specifici. E’ possibile anche acquistare le calze a compressione graduata online.

In commercio possiamo trovare varie tipologie di calze a compressione graduata. A seconda delle necessità è possibile acquistare: gambaletti, calza che si estende dalla punta del piede fino a sopra il ginocchio, oppure monocollant che si estende su tutta la coscia ed è dotato di una cintura regolabile.

I prezzi variano a seconda della marca, della topologia di calza, della qualità e della compressione. Ovviamente le calze terapeutiche comportano un costo superiore rispetto a quelle da riposo, che necessitano anche di una minore compressione.

Avatar
Sono laureanda alla facoltà di lettere moderne all'Università degli Studi di Salerno. Da sempre interessata e aggiornata sulle novità riguardanti salute, bellezza, cura del corpo e benessere psico-fisico.