Le banane: potenti antitumorali e guardiane della nostra salute

13.993 views

Le banane costituiscono un delizioso frutto tropicale, che arriva sulle nostre tavole grazie al costante trasporto che avviene dai paesi situati tra i due tropici a noi.

A quanto pare esse non hanno una specifica stagionalità, tant’è che le mangiamo tutto l’anno e si presentano sempre molto nutrienti e gustose. La bontà di questo frutto è però solo uno dei tanti meriti che gli si  riconoscono.

La banana contiene anzitutto una buona percentuale di acqua, una discreta quantità di carboidrati, zuccheri, è ricca di fibre, vitamina C , potassio, magnesio, ferro, vitamine del gruppo B e A1.

Date le sue caratteristiche nutrizionali, di elevata qualità, questo frutto è un vero toccasana per la nostra salute in genere e per combattere diversi disturbi, anche importanti.

Alcune ricerche mostrano che grazie alle elevate quantità di potassio in esse contenute, le banane favoriscono l’apprendimento, migliorano le prestazioni mentali e logiche. In tal senso sono quindi un ottimo spuntino da portare sempre dietro, negli intervalli del lavoro e/o dello studio.

Il magnesio e il potassio poi sono grandi alleati del sistema cardiovascolare: ciò fa della banana un perfetto alimento per chi ha problemi di pressione alta; il suo regolare consumo, giornaliero può ridurre fino al 40% il rischio di infarto! Il potassio, in particolare contribuisce a regolarizzare e normalizzare il battito cardiaco, regolando l’afflusso di ossigeno al cervello. Questi elementi sono inoltre importantissimi nel recupero delle prestazioni fisiche degli sportivi, durante intensi sforzi fisici e muscolari, prevenendo anche crampi. Per tale ragione sono utili anche alle donne nel contrastare i sintomi premestruali.

Questo frutto è inoltre un potente antiacido del tratto digerente, in special modo dello stomaco. Chi soffre di gastrite, bruciori occasionali, ulcere e altre patologie infiammatorie può, assumendo 1-2 banane al dì, attenuare se non eliminare gran parte dei fastidi dovuti a questi scompensi. La banana è infatti un frutto dolce, che a differenza della frutta acida e semi acida è in grado di neutralizzare l’acidità e ridurre l’irritazione delle pareti dello stomaco.

Siete anemiche? La carenza di ferro è un problema molto diffuso, specie tra le donne; un frutto come la banana può fare la differenza circa il giusto apporto di ferro necessario al fisico, in quanto stimola la produzione di emoglobina nel sangue, processo importantissimo per contrastare l’anemia.

Avendo poi una buona percentuale di fibre, come in genere la frutta e la verdura hanno, le banane, mangiate regolarmente permettono di normalizzare le funzioni intestinali, specie nel caso di stipsi. Le fibre poi saranno importanti nell’intestino per metabolizzare i grassi e “portarli via” dal corpo.

Le banane sono però anche utilissime nel combattere lo stress. Si è potuto appurare che il potassio, quando si attraversano periodi di forte nervosismo e stress, si abbassa come valore nel sangue, determinando carenze anche importanti. Questi livelli si possono normalizzare mangiando una banana al giorno. La vitamina B inoltre controlla i nervi e i livelli di glucosio nel sangue, equilibrando così anche l’umore. In verità le banane contengono una proteina ovvero il tripofano che l’organismo trasforma in serotonina, responsabile sia del sonno (tranquillo) che dell’umore (buono).

Uno studio irlandese ha dimostrato che il consumo regolare del frutto è positivamente legato ad una riduzione dell’incidenza del tumore dei reni, questo sempre per via delle buone dosi di potassio che non facilmente si trovano così concentrate in altri cibi.

Infine cattive abitudini come il fumo e il bere alcolici possono trovare nelle banane un valido supporto per eliminare la dipendenza e contenere i danni organici. Per chi vuole smetter di fumare è necessario assicurarsi buone dosi di vitamine e sali minerali, contenuti anche nelle banane per un recupero veloce degli effetti dell’astinenza da nicotina. Nel caso di sbornie invece una banana aiuta nel ritornare in forma e alleviare sintomi dolorosi di stomaco e fegato, consentendo una rapida ripresa delle normali funzioni.

Gli alti quantitativi di elementi antiossidanti, aiutano tra l’altro a mantenere in buona salute sia le ossa che la vista.