Ringiovanisci il Legno delle Porte con questo balsamo lucidante fai da te

207
balsamo-porte-legno

Niente dona un tocco di calore alla nostra casa come il legno: questo materiale elegante e dai toni naturali riesce a rendere ogni ambiente confortevole.

Tra gli elementi d’arredo in legno più comuni ci sono sicuramente le porte: che si tratti di legno scuro, chiaro, di porte scorrevoli o tradizionali, le porte in legno sono oggetto cui molti non vogliono rinunciare.

Tuttavia, col passare del tempo, questo materiale può mostrare i segni dell’usura: può scurirsi, diventare più opaco, mostrare macchie o strisce. Si tratta di un fenomeno che, per quanto normale, può compromettere la bellezza della casa.

In realtà, però, esiste un trucchetto per ringiovanire il legno delle porte: un balsamo fai da te a base di ingredienti naturali.

Vediamo come realizzarlo.

Di cosa avrete bisogno

Per realizzare questo balsamo nutriente, avrete bisogno di pochi e semplici ingredienti:

  • olio d’oliva (mezzo bicchiere)
  • sapone di Marsiglia (5-10 grammi in scaglie)
  • olio essenziale a scelta (5-6 gocce)
  • succo di mezzo limone

Come fare il balsamo

Procuratevi una ciotola di medie dimensioni e versateci dentro il succo di mezzo limone. Aggiungete le scaglie di sapone di Marsiglia e mescolate con un cucchiaino.

Poi, aggiungete l’olio d’oliva e, infine, l’olio essenziale che preferite.

Per quanto riguarda quest’ultimo, scegliete quello di cui preferite il profumo: il legno solitamente si sposa bene con l’olio essenziale agli agrumi o al sandalo.

Una volta aggiunti tutti gli ingredienti, lasciate riposare un altro po’ il composto.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

N.B: se vi sembra troppo acquoso, aggiungete qualche altra scaglia di sapone di Marsiglia oppure un po’ di questo sapone di tipo liquido.

A questo punto, il vostro balsamo è pronto.

Cercate un ingrediente bonus per fortificare il balsamo e nutrire ancora di più il legno? Vi basterà aggiungere qualche goccia di latte!

Come utilizzarlo

Per utilizzare al meglio il vostro balsamo nutriente per porte in legno, procuratevi un pennellino, intingetelo nel composto e spalmatelo sul legno.

Nel farlo, fate attenzione a non esagerare col prodotto: basta passarne poco su ogni punto della porta, insistendo su quelle parti che appaiono più vecchie e usurate.

Il sapone di Marsiglia ha un efficacia lucidante: pulisce e rende la superficie del legno più lucida e splendente.

L’olio d’oliva nutre il legno in profondità: il materiale appare sin da subito più giovane, il colore diventa leggermente più intenso e l’aspetto generale del legno appare più sano.

Il succo di limone leviga la superficie, eliminando le impurità, schiarendo le macchie e facendo scomparire le strisce. Non a caso, il limone viene usato anche per la pulizia del bagno.

Infine, l’olio essenziale profumato ha un’efficacia protettiva e dona alla porta un gradevole profumo.

N.B: questo balsamo può essere usato anche per gli altri mobili in legno della casa.

Per pulire la porta

A volte, più che di un balsamo nutritivo, le nostre porte in legno hanno bisogno semplicemente di essere pulite: spesso, una patina di polvere si attacca alla loro superficie, rendendole opache.

Per pulirle, però, basta davvero poco.

Prendete 200 ml d’acqua tiepida e mescolatela con 200 ml di aceto bianco. Poi, aggiungete qualche scaglia di sapone di Marsiglia (ne basteranno 5-10 grammi), mescolando finche queste non si siano completamente sciolte.

Utilizzate il composto come acqua di lavaggio, passandolo sulla porta con un panno in microfibra e insistendo nei punti più sporchi.

Basterà una sola passate per rendere subito la porta più pulita e lucida.

Per rimuovere i graffi

Rimuovere i graffi dalla porta in legno può essere complicato quando questi sono profondi. Se si tratta, però, di graffi superficiali, potete provare un trucchetto semplicissimo.

Sarà sufficiente prendere 2 fondi di caffè, bagnarli con un po’ d’acqua calda (quanto basta per ottenere un composto pastoso) e un cucchiaio di olio di semi di lino.

Poi, mettete il composto sulla parte graffiata della porta in legno, lasciando in posa per circa 30 minuti. Risciacquate con acqua.

I fondi di caffè levigano la superficie del legno e l’olio d’oliva ha un efficacia rigenerante.

In alternativa, esistono anche altri rimedi.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".