Con il Trucco della Ciotola addio Cattivi Odori in Forno (anche se cucini tanto)!

219
cattivi-odori-forno-ciotola

Il forno è uno dei nostri alleati domestici preferiti, poiché ci “sforna” i nostri piatti preferiti che tanto ci fanno venire l’acquolina in bocca!

Il problema, però, è che dal momento in cui “accoglie” i nostri cibi e li trasforma in gustose pietanze, tende ad incrostarsi e ad impregnarsi di cattivi odori che non vanno via facilmente.

Per questo, oggi vedremo insieme come assorbire tutti i cattivi odori nel forno usando solo una ciotola e alcuni ingredienti casalinghi molto efficaci!

Prima di iniziare

Prima di procedere con questi trucchetti, è bene prestare attenzione alla tipologia di ciotola da utilizzare.

Se, infatti, la ciotola deve essere inserita nel forno quando questo è acceso, allora dovrete munirvi di una in coccio, in vetro o in ceramica, in grado di resistere alle alte temperature.

Se, invece, il rimedio è da provare a forno spento, allora potete scegliere una qualsiasi, in grado di contenere gli ingredienti suggeriti.

Aceto

Il primo rimedio per assorbire la puzza presente nel forno consiste nell’utilizzare l’aceto, un ingrediente che vanta la capacità di deodorare i cattivi odori presenti non solo nel forno ma anche in casa!

Portate, quindi, ad ebollizione 2 bicchieri di aceto bianco e versateli, poi, in due ciotole. Riponetele, poi, nel forno quando sono ancora fumanti e chiudete lo sportello del forno, lasciandole agire per circa 30 minuti. Durante questo tempo di posa, infatti, l’aceto evaporerà e assorbirà i cattivi odori.

Inoltre, ammorbidirà anche lo sporco e le incrostazioni presenti. Pertanto, potete anche procedere con la pulizia, passando una spugnetta e risciacquando con acqua e aceto bianco, così da togliere via gli ultimi residui.

Pane raffermo e aceto

L’aceto può essere anche combinato con un altro ingrediente: il pane raffermo. Questo trucchetto per quanto strambo possa risultare, è noto a partire dalle nostre nonne e funziona proprio grazie alla funzione assorbente del pane.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Fate, quindi, preriscaldare il forno per 15 minuti a 180 gradi, dopodiché, spegnetelo. Nel frattempo, prendete un pezzo di pane raffermo e imbevetelo di aceto di vino, bianco o di mele. A questo punto, collocatelo in una ciotola e mettetela nel forno spento per tutta la notte.

L’indomani, rimuovete la ciotola e lasciate lo sportello del forno aperto per un’ora. E voilà: addio cattivi odori!

Limone

Il limone, si sa, è l’agrume dalle mille proprietà. Ma soprattutto, è noto per il suo odore inebriante che è davvero un piacere per le nostre narici. Ricavate, quindi, il succo di tre limoni e versatelo in una ciotola adatta per sopportare le alte temperature del forno.

Accendete, quindi, il forno a 180° per circa mezz’ora e riponete al suo interno la ciotola. Il calore sprigionato aiuterà a far evaporare la miscela e la superficie dell’elettrodomestico sarà totalmente sgrassata e deodorata. 

Per procedere anche con la pulizia, una volta raffreddato il forno, utilizzate un panno o un raschietto per rimuovere le incrostazioni ammorbidite dal succo di limone.  E che profumo!

Poiché il limone è un neutralizzatore naturale molto noto per assorbire i cattivi odori, può essere  utilizzato anche per profumare il bagno!

Bicarbonato

Infine, vediamo come utilizzare il bicarbonato, il quale è un mangia-odori naturale. Questo rimedio, inoltre, è efficace anche per pulire il forno e liberarlo dalle incrostazioni. Tutto ciò che dovrete fare è versare alcuni cucchiai di bicarbonato in una ciotola e aggiungere, poi, l’acqua a filo fino ad ottenere la consistenza di un gel.

A questo punto, distribuite il composto sulle pareti del forno e lasciate agire per circa 5 minuti. Infine, risciacquate e lavate a fondo il forno: i cattivi odori saranno solo un brutto ricordo!

Avvertenze

Quando si tratta di lavare il forno, assicuratevi sempre che questo sia spento per non rischiare di scottarvi e pulire in sicurezza.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.