Con il metodo dei 2 Cucchiai avrai sempre Asciugamani morbidi e profumati

135
metodo-due-cucchiai-asciugamani

Quando laviamo gli asciugamani una delle preoccupazioni principali è riuscire ad averli sempre morbidi e soffici.

Spesse volte infatti accade che ci sia un effetto “carta vetrata” molto fastidioso.

Ciò dipende da alcuni errori che si fanno durante il lavaggio, ma oggi vedremo insieme un trucchetto davvero fantastico.

Scopriremo insieme tutto quello che c’è da sapere sul metodo dei 2 cucchiai per avere asciugamani morbidi e profumati!

Procedimento

Vediamo anzitutto qual è il procedimento del metodo dei 2 cucchiai per ottenere degli asciugamani perfetti!

Si tratta di unire due ingredienti già molto famosi, nonché estremamente amati ed usati all’interno della lavatrice.

Sto parlando, naturalmente, del bicarbonato di sodio e del sapone di Marsiglia, un’accoppiata fantastica!

Il primo possiede un’ottima azione sgrassante e sbiancante, ottima quando si devono lavare le lenzuola e altri tipi di biancheria, mentre il sapone di Marsiglia ha dalla sua parte un profumo inebriante ed un potere pulente che fa invidia a tutti i detersivi industriali.

Ebbene, non dovrete far altro che predisporre tutto il lavaggio separando bene gli asciugamani, poi mettete 1 cucchiaio di bicarbonato all’interno del cestello e 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia grattugiato o in scaglie nella vaschetta del detersivo.

Vedrete che saranno perfetti dopo il lavaggio!

Consigli preziosi per asciugamani

Oltre al metodo appena descritto che è una vera rivoluzione per prediligere sempre metodi naturali, vi sono anche altri consigli preziosi da prendere in considerazione per gli asciugamani.

Sono da usare ogni giorno e potrete tenerli sempre a portata di mano, si tratta degli intramontabili consigli della Nonna!

Ecco in seguito quelli più importanti!

Usare un ammorbidente naturale

Usare un ammorbidente naturale è tra le prime soluzioni da attuare per avere degli asciugamani soffici e morbidissimi.

Infatti sono gli ammorbidenti industriali che spesso appesantiscono il tessuto perché si instaurano tra le fibre, provocando la durezza degli asciugamani.

Dunque prendete 150 grammi di acido citrico e mescolateli ad 1 litro d’acqua, successivamente aggiungete 10 gocce di olio essenziale della fragranza che preferite.

Trasferite tutto in un flacone e mettete 100 ml di prodotto ad ogni lavaggio, vedrete che fantastico risultato!

Centrifuga

Anche la centrifuga è un fattore di grande importanza quando voglia ottenere degli asciugamani perfetti e profumati!

Bisogna bilanciare bene fare una centrifuga eccessiva che potrebbe rendere duri gli asciugamani e una troppo ridotta che potrebbe lasciare l’umidità sui tessuti e farli puzzare.

Come risolvere questo dilemma? Semplice, basterà leggere quanto riportato sulle etichette di lavaggio e non sbaglierete mai le modalità!

Lavaggio esclusivo

Fare un lavaggio esclusivo degli asciugamani permette di modificare e capire quali sono i metodi più indicati per i nostri tessuti specifici.

Se si mescolano anche ad altri indumenti o si fa un lavaggio con un carico eccessivo, si rischia di non far circolare bene l’acqua e non si otterrà mai il risultato atteso.

Per questo il mio suggerimento è di attendere che vi sia un bel carico di asciugamani e poi di lavarle tutte insieme!

Post-lavaggio

Ultima e importantissima soluzione per asciugamani profumati e morbidi è nel post-lavaggio.

Abbiamo visto il metodo dei due cucchiai, l’ammorbidente naturale, le modalità di lavaggio e quant’altro, ma tutto questo resta vano se non si fanno asciugare bene i tessuti.

Innanzitutto bisogna stendere bene gli asciugamani, uno distante dall’altro per far passare tanta aria, poi è necessario aspettare che si asciughi fino all’ultima goccia.

In caso contrario puzzeranno una volta messi all’interno del mobile.

Avvertenze

Ricordo ancora una volta l’importanza di consultare le etichette di lavaggio degli asciugamani.