Segui questi Consigli non molto conosciuti per avere Panni senza Pieghe dopo che li hai stesi

158
come-non-avere-pieghe-vestiti

Una delle cose più difficili da fare, soprattutto durante l’estate, è stirare…non è vero?

Mettersi con il ferro bollente non è una delle cose che si gradiscono di più e per questo servono dei rimedi per evitarlo!

Premettendo che ci sono dei capi che necessitano inevitabilmente l’aiuto del ferro, possiamo vedere insieme dei consigli per avere panni senza pieghe dopo averli stesi!

Scuotere per bene i panni

Un vecchio trucco della Nonna che si usa da sempre per ottenere i panni ben stesi è scuoterli prima di stenderli!

All’interno della lavatrice, soprattutto dopo una centrifuga a molti giri, gli indumenti inevitabilmente si comprimono e formano le pieghe.

Se li si scuote, l’acqua che è rimasta tra le fibre toglierà le grinze fastidiose in modo da poterli stendere già in maniera ottimale.

Scegliere l’ombra

Un altro fattore da tenere in considerazione è in quali ore della giornata stendere i panni.

Di solito si crede che prediligere le ore soleggiate sia la scelta migliore per asciugare il bucato, ma in realtà non è così!

Bisognerebbe, infatti, scegliere l’ombra poiché il sole secca così tanto i panni da renderli durissimi e formare, di conseguenza, le pieghe.

Per cui regolatevi con i tempi della giornata in cui il sole non batte troppo forte nel lato del balcone in cui stendete.

Occhio alle mollette

Le mollette sono le prime e dirette responsabili delle pieghe!

Tuttavia risultano fondamentali al fine di trattenere per bene i panni che altrimenti cadrebbero giù…qual è la soluzione?

Beh, la cosa migliore da fare è mettere le mollette in posti in cui le pieghe formate non si vedono.

Un esempio sono le T-shirt, anziché mettere le mollette all’altezza delle spalle, sarebbe il caso di metterle sotto le ascelle così che si nascondono per bene!

Grucce e appendini

Per non evitare la formazione di pieghe ci sono diversi supporti utili come gli appendini e le grucce.

Queste non sono solo da sfruttare quando bisogna mettere i panni nell’armadio, ma anche e soprattutto quando si asciugano!

Abbiamo appena detto che le mollette sono responsabili delle pieghe, per cui alcuni capi più delicati come le camicie o i panni in seta devono essere asciugati all’aria aperta, ma messi su una gruccia.

Così facendo ridurrete al minimo la possibilità che si formino le grinze.

Trucchetto per i pantaloni

Fino ad ora abbiamo parlato principalmente di maglie e camicie, ma vediamo un trucchetto per i pantaloni!

Quello che si suggerisco è di scuoterli benissimo e poi di stenderli all’altezza della vita.

Di solito si tende a stenderli mettendo le mollette all’altezza del cavallo, ma in realtà se si parte dalla vita non solo si asciugheranno meglio, ma il peso del pantalone sarà sufficiente per non stirare.

Potete fare la stessa cosa anche con le gonne.

Attenzione al tempo

L’ultimo consiglio che vi do è di fare attenzione al tempo!

Quasi sempre i panni si lasciano fuori al balcone ad asciugare molto più tempo del necessario…niente di più sbagliato!

Il tempo in eccesso sarà letale per seccare ed indurire i panni che al primo colpo formeranno le pieghe, dunque andate a controllare di tanto in tanto che si siano asciugati, soprattutto nelle giornate più calde.

Avvertenze

Vi ricordo di leggere sempre le etichette di lavaggio dei vestiti prima di procedere con il lavaggio in lavatrice.