Porta il Profumo di Arancia e Cannella in Casa con il Metodo del Pentolino

87
profumatore-arancia-cannella

Spesso, ci ritroviamo in casa cattivi odori dovuti ai vapori che si producono durante la preparazione dei pasti o semplicemente alle porte chiuse che non permettono il ricambio dell’aria.

Per questo, ci serviamo di alcuni profumatori disponibili in commercio, i quali ci permettono di portare un buon odore in casa.

Ma sapevate che è possibile portare il profumo di arancia e cannella in casa usando il metodo del pentolino? Ebbene sì! Vediamo insieme come fare!

Procedimento

Il metodo del pentolino è davvero facile e veloce da provare, in quanto richiede pochi ingredienti che sicuramente avrete già in casa o, in ogni caso, facili da reperire. Vi dovrete, infatti, munire di:

  • 1 litro di acqua
  • 2 arance
  • 2/3 stecche di cannella
  • una manciata di chiodi di garofano

Innanzitutto, quindi, versate l’acqua in un pentolino con l’acqua e portatelo, poi, sul fuoco. Dopodiché, riscaldate l’acqua a fuoco lento e versate nel pentolino anche due arance a fette abbastanza spesse, i chiodi di garofano e le stecche di cannella. Se non avete le stecche di cannella, potete utilizzare la cannella in polvere.

A questo punto, aspettate che l’acqua raggiunga il punto di ebollizione prima di abbassare la fiamma e lasciare cuocere per altri 10 minuti mantenendola al minimo. 

Vedrete che man mano che l’acqua evapora, si spargerà un profumo inebriante in casa. Oltre a profumare la cucina, però, questo pentolino può essere portato anche nelle altre stanze o, in alternativa, può essere travasata in un barattolo in vetro che potete posizionare nei punti della casa dove è maggiormente concentrato il cattivo odore e voilà: sarà un piacere aprire le porte della vostra casa!

N.B Vi ricordiamo, però, che la miscela deve essere sempre calda per avere un effetto efficace.

Altri trucchetti per profumare casa

Se il metodo del pentolino è considerato un rimedio molto efficace per profumare la nostra casa, non è, però, l’unico. Per questo, vediamo insieme altri trucchetti casalinghi e naturali in grado di portare un buon odore in casa!

Foglie di alloro

Partiamo dalle foglie di alloro, in grado di neutralizzare i cattivi odori e di portare un profumo di fresco in casa. Innanzitutto, quindi, vi chiediamo di essiccare una manciata di foglie all’aria aperta per diversi giorni predisponendole su una teglia.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Se volete, però, essiccarle in maniera più veloce, allora potete anche metterle su una teglia con della carta forno e inserirle per qualche minuto nel forno preriscaldato ed acceso a 180° fino a quando non vedete che sono diventate di un verde più chiaro.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è metterle su un piattino da poggiare nelle zone della casa più soggette ai cattivi odori: e che profumo!

Miscela profumata

Se volete un rimedio più immediato da utilizzare all’occorrenza, allora ecco la miscela profumata fai da te, da poter vaporizzare in casa ogni volta che volete! Munitevi, quindi, di:

  • 300 ml di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 10 gocce di olio essenziale a scelta

Versate, quindi, il bicarbonato di sodio e le gocce di olio essenziale che preferite in una brocca contenente acqua e mescolate accuratamente. Dopodiché, travasate il tutto in un contenitore spray e vaporizzate questa miscela nella vostra cucina per assorbire tutti i cattivi odori!

Sale e menta

Un ultimo rimedio molto efficace per profumare la casa e assorbire tutti i cattivi odori consiste nell’utilizzare il sale e la menta. Se da una parte, infatti, il sale vanta proprietà assorbenti, in grado di neutralizzare i cattivi odori, dall’altra parte la menta è in grado di portare un profumo di fresco in casa.

Riempite, quindi, una ciotola di piccole-medie dimensioni con uno strato di sale, uno di foglie di menta e, nuovamente, uno di sale, dopodiché posizionatela nei punti della casa più soggetti ai cattivi odori.

In caso vogliate profumare la cucina, vi suggeriamo di collocare la ciotolina sul piano cottura così da poter assorbire la puzza dovuta alla preparazione dei pasti.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.