Come non far appallottolare le lenzuola in lavatrice?

636
lenzuola-stropicciate

A chi non è capitato, almeno una volta, di lavare le proprie lenzuola e panni in lavatrice e tirarli fuori ancora umidi e tutti appallottolati?

Il problema delle lenzuola e dei panni che si annodano tra di loro in un groviglio inestricabile è, purtroppo, molto comune.

Ovviamente non si tratta di un problema grave, ma poi può essere davvero una seccatura vederli così raggrinziti!

Inoltre, le pieghe sulle lenzuola danno l’impressione di non essere accolti da una piacevole carezza quando andiamo a dormire!

Quindi, come possiamo evitare lenzuola e panni appallottolati in lavatrice?

Vediamolo insieme!

N.B. Raccomandiamo di seguire sempre le indicazioni presenti sulle etichette dei vestiti, in modo da non rovinare i capi con un trattamento sbagliato.

Suddividete i capi

Una cosa molto importante è leggere bene le etichette presenti all’interno dei capi, prima di riporli in lavatrice.

Il segreto per evitare che le lenzuola si appallottolino durante il lavaggio in lavatrice, infatti, è inserire nel cestello solo questa tipologia di capi e separarli da tutti gli altri.

Dividere i capi per tessuto ci permette di usare il programma giusto senza rischiare di rovinarli e di trovare delle stropicciature indesiderate, dovute alla temperatura sbagliata o programma troppo aggressivo.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Quindi, le lenzuola con le lenzuola le magliette con le magliette e così via…

Centrifuga

Molta attenzione va dedicata anche all’utilizzo della centrifuga, causa primaria delle lenzuola e dei panni appallottolati dalla lavatrice.

La centrifuga e, in particolare la doppia centrifuga, ha lo scopo di strizzare in maniera ottimale i nostri capi, permettendogli, così, di asciugarsi prima.

Al contempo, però, la centrifuga tende anche a scuoterli molto, così da farli appallottolare e sgualcire.

La soluzione, quindi, è quella di non utilizzare la centrifuga, oppure quella di diminuire i giri, accertandosi sempre di non superare i 600 giri.

Noterete subito la differenza!

Temperatura giusta

Uno dei trucchetti per non far appallottolare lenzuola e panni consiste nel giusto lavaggio e nel rispettare anche le giuste temperature che giocano un ruolo fondamentale in questo senso.

Dopo aver letto l’etichetta, cercate sempre di evitare temperature molto alte.

Le alte temperature, infatti, tendono a formare maggiori grinze e, quindi, a rendere i vostri capi poco morbidi.

Carico

Anche se di solito siamo abituate a inserire nella lavatrice quanti più capi possibili, questa non è per niente una buona abitudine.

Le lenzuola e i panni, infatti, spesso tendono ad appallottolarsi perché la lavatrice viene troppo caricata e non hanno, quindi, lo spazio materiale per essere distese.

È consigliabile, quindi, mettere in lavatrice solo una coppia di lenzuola così da metterle ben distese.

Inoltre, quando riempiamo troppo il cestello, possiamo compromettere anche la riuscita del lavaggio. I detersivi non raggiungono per bene tutti i capi e il carico eccessivo non permette il giusto risciacquo.

Giusta quantità di detersivo

Noi tutte amiamo riempire la vaschetta della lavatrice con molto detersivo con il tentativo di avere capi estremamente profumati.

In realtà, l’eccesso di detersivo non solo non profuma di più i vostri panni, ma tende anche a rovinarli e a non renderli morbidi.

Perciò, la regola è sempre quella di usare poco detersivo, in modo che non rimangano tracce sui tessuti che potrebbero raggrinzirli.

Ammorbidente sì o no?

Anche se solitamente l’ammorbidente è poco consigliato, in questo caso vi consigliamo di utilizzarne in piccola dose.

Ovviamente uno tutto naturale! E cosa c’è di meglio dell’acido citrico, che è ecologico e ha un basso impatto ambientale?

Mettete, quindi, un cucchiaio di acido citrico al posto dell’ammorbidente e il gioco è fatto!

Questo ingrediente, infatti, funziona come un ammorbidente naturale in grado di distendere i tessuti ed evitare che si appallottolino.

Scuotetele

Infine, subito dopo averle lavate, estraete le lenzuola dalla lavatrice e scuotetele vigorosamente così da districarle e rimuovere ogni piega.

Inoltre, accertatevi sempre che siano bagnate e non solo umide. L’acqua, infatti, fa “peso” e permette ai capi di stare dritti e di non formare pieghe durante l’asciugatura.

Avvertenze

È sempre una buona idea leggere l’etichetta di lavaggio dei vostri capi per capire come trattare al meglio il tessuto.

Inoltre, utilizzate la lavatrice solo se espressamente consigliato dalle etichette di lavaggio.

Stirare è facile!

Se siete in vena di conoscere altri trucchetti per avere tessuti perfettamente stirati, ecco altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.