Come evitare le Punture di zanzare con questi 7+1 Trucchetti

225
rimedio-zanzare

Per quanto possa essere bella e sintomo di vacanze, l’estate ha con sé diversi problemini che non ci lasciano finché il caldo non passa.

Uno di questi è la presenza di zanzare che ronzano in casa e soprattutto fuori al balcone!

Questi insetti stanno sempre lì pronti a dare quegli odiosi morsi che portano poi l’insostenibile prurito, ma come evitare tutto ciò?

Oggi vedremo in che modo evitare le punture di zanzare con 7+1 trucchetti!

Perché le zanzare scelgono chi pungere?

Vi sarà capitato sicuramente di notare che le zanzare lasciano tranquillo tutto un gruppo di persone, attaccandone un altro e dando morsi uno dietro l’altro, non è vero?

Perché le zanzare scelgono chi pungere?

Beh, a questo risponde la scienza determinando dei fattori generali che portano le zanzare a prediligere alcuni tipi di individui invece di altri, vediamone alcuni:

  • Gruppo sanguigno: pare che gli insetti in questione trovino più gustoso il sangue di tipo 0 perché possiede una dolcezza maggiore rispetto ad altri. Per cui, mi dispiace, ma se appartenete a questo gruppo sarete delle ottime prede!
  • Odore della pelle: la maggior parte della popolazione mondiale emana un odore dalla pelle e in alcuni casi anche l’odore del sangue che le zanzare possono percepire anche a 50 metri di distanza. Ragion per cui chi ha un profumo gradevole per gli insetti sarà colpito!
  • Anidride carbonica: elemento molto attrattivo per le zanzare. Viene prodotta particolarmente da chi fa attività fisica (infatti quando si è sudati c’è maggior possibilità di essere punti), chi è in sovrappeso o chi consuma bevande alcoliche.
  • Calore della pelle: tra i fattori principali. Quando, per via dello sport o nelle giornate caldissime, la temperatura sale, è più probabile che le zanzare vi facciano visita.

Per evitare la puntura delle zanzare, ecco in seguito alcune cose a cui fare attenzione!

Attenzione all’acqua stagnante

Il primo consiglio che posso darvi è fare molta attenzione all’acqua stagnante.

Pensiamo, ad esempio, ai sottovasi delle piante dove si accumula molta acqua spesso non viene tolta per diversi giorni: quello è terreno fertile per le zanzare.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Stessa cosa per le zone delle casa dove si accumula l’acqua, in particolare bagno e cucina, dunque prestate sempre attenzione.

Più i luoghi saranno asciutti, minore sarà la possibilità che le zanzare vi raggiungano.

Erbe aromatiche

Le erbe aromatiche che per noi posseggono un odore inebriante sono super sgradite alle zanzare che faranno dietro front se ne sentiranno l’aroma!

Tra le tante possi amo menzionare le più efficaci come basilico, rosmarino, menta, citronella e garofano.

Mettere una pianta fuori al balcone tra le suddette contribuisce ad allontanare le zanzare.

Inoltre potete fare delle acqua profumate mettendo ad infusione una di queste erbe e spruzzarle sulla pelle in modo da evitare i morsi.

Attenzione! Per l’acqua profumata è assolutamente necessario controllare che non ci siano reazioni allergiche o irritazioni. Pertanto è consigliabile consultare il vostro dermatologo.

Candele alla citronella

Un altro rimedio molto efficace sono le candele alla citronella!

Il loro odore è particolarmente intenso, per questo posizionarne un paio fuori al balcone farà spargere l’odore anche da lontano e il risultato sarà che le zanzare si allontaneranno senza problemi!

Come menzionato anche nel paragrafo precedente, anche una pianta può essere d’aiuto!

Trucchetto della ciotola

Per evitare morsi di zanzara, potete usare un trucchetto efficace mescolando diversi ingredienti, vediamolo insieme!

Dovrete riempire un pentolino con acqua, succo di un limone, mezzo bicchiere d’aceto, cipolla e chiodi di garofano.

Portate a bollore, poi spegnete la fiamma e versate tutto in una ciotola da posizionare poi fuori al balcone.

L’insieme degli aromi sprigionati da questi ingredienti sarà insostenibile per gli animaletti in questione che andranno via facilmente ed eviterete i mori di zanzara!

Colori chiari

Indossare dei colori chiari è un consiglio da tenere ben presente in estate per due motivi.

Il primo è che le zanzare sono attratte dai colori scuri, dunque potrete evitare che si avvicinino se avete addosso il bianco, il rosa chiaro e tutti i colori annessi.

La seconda ragione è per il sole, infatti anche i raggi solari sono attratti dai colori scuri e in particolare dal nero, per questo starete più freschi e addio morsi indesiderati!

Rinfrescarsi spesso

Le zanzare sono molto attratte dalla pelle calda e anche un po’ umida, ma se vi rinfrescate spesso con acqua fresca potrete contrastare i morsi!

Anche in relazione alla doccia, prediligete acqua tiepida o fredda.

Inoltre in tema di acqua e di freschezza, ricordate di mantenervi sempre idratati così da mantenere stabile la temperatura corporea.

Cibi da evitare

Potrebbe sembrare strano, ma il cibo è collegato alle zanzare e alla possibilità che vi colpiscano!

Le bevande alcoliche o gasate e i cibi piccanti sono nostri nemici se vogliamo ridurre la possibilità di avere morsi di zanzara.

A tal proposito consiglio vivamente di consumare cibi freschi, freddi e ad alto contenuto di vitamine, la frutta di stagione è un ottimo esempio!

Zanzariere

L’ultimo consiglio che vi do è per chi vuole prendere delle decisioni più drastiche e dire definitivamente addio non solo alle zanzare, ma ad ogni tipo di insetto.

Installare delle zanzariere è una delle soluzioni migliori. Le più efficaci sono le zanzariere fisse montate davanti agli infissi.

Tuttavia potreste trovare miglioramenti anche con quelle a tenda che si chiudono con le calamite al centro.

Avvertenze

Consigliamo di non usare i rimedi con ingredienti che possono portarvi allergia.