3 Cucchiai bastano per far Profumare a lungo i Vestiti dopo la Lavatrice

210
profumare-bucato-lavatrice-cucchiai

Lavare i panni, oltre a togliere tutto lo sporco dona anche freschezza e profumo sui nostri vestiti!

Per tale motivo si cerca sempre di far durare il profumo a lungo e lasciare quella scia di odore ogni volta che passiamo da qualche parte.

A volte ciò sembra un’impresa difficile, ma in realtà è più semplice di quanto si pensi, basta usare i giusti ingredienti.

Oggi vedremo insieme che bastano solo 3 cucchiai per avere un profumo duraturo sul bucato!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è sempre una soluzione giusta quando si vuol fare un bucato perfetto!

Stiamo parlando, infatti, di uno degli elementi più gettonati in lavatrice e, sebbene sia inodore, è comunque fantastico per lasciare la freschezza sui panni e non rischiare di farli puzzare di muffa o di chiuso.

Dunque vi consiglio di mettere 3 cucchiai di prodotto direttamente nella vaschetta della lavatrice insieme a qualche goccia di olio essenziale a vostro piacimento.

Avviate il lavaggio e dopo sentirete il profumo per molto tempo!

Sapone di Marsiglia

Tra i rimedi antichi della Nonna che non possiamo trascurare c’è anche il sapone di Marsiglia.

È infatti questo che rende i panni super profumati e che riesce a togliere anche le macchie più ostinate in poco tempo, dunque perché non usarlo?

Tagliate 3 cucchiai di scaglie di sapone di Marsiglia e mettetele nella vaschetta del detersivo, avviate poi il lavaggio.

Sarà sorprendente il risultato ottenuto e vedrete che resterà a lungo sui vestiti!

Succo di limone

Potrebbe sembrare strano, ma anche il succo di limone è fantastico per non far puzzare i panni, per ammorbidire e soprattutto per lasciare un buon profumo!

Tutto quello che dovrete fare è mettere 2 cucchiai di succo di limone insieme ad 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio nella vaschetta del detersivo e avviare il lavaggio.

Con il limone potete fare anche un ammorbidente naturale sciogliendo il succo di 2 limoni in 1 litro d’acqua e mettendo 100 ml di prodotto ad ogni lavaggio.

Per finire: ammorbidente naturale

Per finire i metodi da usare durante il lavaggio vi consiglio un ammorbidente naturale.

Di solito una quantità troppo eccessiva di ammorbidente o qualche composizione sbagliata determinano la puzza sui panni avendo l’effetto contrario.

A tal proposito è sempre bene adottare rimedi naturali e quindi vediamo come preparare il nostro ammorbidente.

Dovrete sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e aggiungere 10 gocce di olio essenziale a vostro piacimento.

Trasferite tutto in un flacone a vostro piacimento ed ecco che il vostro detergente naturale è pronto!

Sacchetti profumati nel cassetto

Infine potete usare sacchetti profumati nel cassetto per mantenere a lungo il profumo anche per settimane!

Il sacchetto dovrà essere traspirante e a maglie larghe, all’interno potete mettere diversi ingredienti come foglie d’alloro, scaglie di sapone, bucce essiccate di agrumi, ovatta imbevuta con oli essenziali e quant’altro.

Cambiate gli ingredienti di tanto in tanto quando avvertite che non sparge più il profumo ed ecco fatto!

Avvertenze

Consultate le etichette di lavaggio prima di procedere con i rimedi descritti.