Ecco come fare l’Antimuffa per le Scarpe per non avere più cattivi odori!

443
antimuffa-scarpe-arancia-bicarbonato

La muffa, ahimè, si insinua davvero ovunque! Dalle pareti della casa, al bagno fino ad arrivare agli indumenti o peggio alle scarpe!

Purtroppo, data la grande quantità di umidità cui sono soggetti i vari elementi ogni giorno capita spesso e volentieri che si manifesti il fenomeno della muffa.

Quando la ritroviamo all’interno delle scarpe, tuttavia, non è proprio una gran cosa perché si rischia di rovinare le scarpe e di avere odori poco graditi.

In che modo contrastare tutto questo? Ecco come fare l’antimuffa per le scarpe che funziona sempre!

Ingredienti

Vediamo anzitutto quali sono gli ingredienti che occorrono per creare questo prodotto completamente naturale!

  • Acqua (mezzo litro)
  • Bucce di 1 arancia
  • Bicarbonato (2 cucchiai e mezzo)

Il bicarbonato è molto efficace quando si tratta di mandar via o prevenire la muffa, per cui sarà utile nel caso delle scarpe.

Le bucce d’arancia elimineranno eventuali cattivi odori e profumeranno le scarpe!

Preparazione

Dopo aver preso tutti gli ingredienti, non ci resta che passare alla preparazione dell’antimuffa per le scarpe!

Per prima cosa dovrete mettere il mezzo litro d’acqua all’interno di un pentolino e inserire poi le bucce dell’arancia.

Accendete il fuoco a fiamma moderata e portate l’acqua ad ebollizione, dopodiché spegnete e aggiungete il bicarbonato mescolando fino a farlo sciogliere completamente.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Quando si sarà raffreddato, trasferite il composto in un flacone spray filtrandolo, potete inserire anche le bucce intere dell’arancia se preferite.

Spruzzate l’antimuffa sulle scarpe per prevenirla o mettetelo su una pezza per togliere eventuali macchie di sporco e di muffa che si sono formate.

Come prevenire la muffa

Dopo aver avuto un’ottima idea per preparare un composto antimuffa, vediamo come prevenirla sulle scarpe, in modo che non si debba intervenire a danno già fatto.

  • Lavare spesso le scarpe: nelle scarpe ogni giorno si accumula una quantità più o meno grande di sudore, dipende dall’utilizzo che facciamo delle calzature. Ebbene, non sempre il sudore riesce ad evaporare per bene, quindi resta nelle scarpe generando la muffa. Ricordate, quindi di lavare le scarpe periodicamente per ripristinare la pulizia delle fibre interne.
  • Farle asciugare: una cosa importantissima per non avere la muffa e per non sbagliare mai il lavaggio è assicurarsi che le scarpe siano asciutte fino all’ultima goccia. Una mancata asciugatura perfetta delle scarpe può portare non solo alla muffa, ma anche a cattivissimi odori a causa dell’acqua che ristagna all’interno del tessuto.
  • Individuare il lavaggio giusto: leggere le indicazioni per effettuare il lavaggio corretto è fondamentale e con le scarpe lo è ancor di più! Ci sono alcuni tipi di scarpe che richiedono poca acqua o che non potrebbero proprio essere lavate in lavatrice, per cui capite bene in che modo agire così da prevenire spiacevoli sorprese.
  • Far arieggiare: quando si tolgono le scarpe, sarebbe opportuno farle arieggiare per un po’ di tempo fuori al balcone in modo da rigenerare l’aria all’interno.

Avvertenze

Vi ricordo ancora una volta che è importantissimo leggere le etichette di lavaggio. Inoltre provate l’antimuffa prima su un angolino nascosto delle scarpe per assicurarvi che non crei delle macchie.