Come fare il Lucida-Bicchieri che toglie subito la patina bianca (e la puzza d’uovo!)

463
come-fare-lucida-bicchieri

Una delle cose più imbarazzanti che può succederci mentre abbiamo ospiti a pranzo o a cena è notare i bicchieri con una patina bianca che sembrano essere sporchi e vecchi, sebbene non lo siano.

La causa per cui accade questo è il calcare che tende a depositarsi pian piano sul vetro del bicchiere, formando una patina sempre più opaca in superficie.

Ma non temete, perché non dovrete buttarli via! È possibile, infatti, fare il lucida bicchieri fai da te in grado di rimuoverla e, perché no, rimuovere anche i cattivi odori! Scopriamo insieme come!

Acqua e zucchero

Anche se vi può sembrare un rimedio piuttosto strambo, sembra essere molto efficace. Di cosa stiamo parlando? Dello zucchero!

Vi basterà aggiungere in un flacone spray contenente acqua un paio di cucchiai di zucchero e vaporizzare la miscela così ottenuta direttamente sui bicchieri.

Lo zucchero, infatti, ha un potere esfoliante in grado di rimuovere la patina e preservare, così, la trasparenza del vetro offuscato dalla patina.

Lasciate, quindi, agire un po’, dopodiché procedete con il lavaggio comune. E voilà: i vostri bicchieri saranno come nuovi!

Aceto bianco

Un altro rimedio veloce e pratico come quello dello zucchero prevede l’utilizzo dell’aceto di vino bianco.

Ricordiamo, infatti, che l’aceto è da sempre utilizzato come un lucidante nella pulizia domestica, in grado di eliminare gli aloni e le impronte anche dall’acciaio inox e dai vetri.

Versate, quindi, dell’aceto bianco in un contenitore. Poi, intingeteci dentro una parte di un canovaccio o di un panno. Assicuratevi che il panno sia ben intriso di aceto e passatelo sul vetro del bicchiere.

Ricordatevi di sfregare il panno sulla parte esterna, ma anche e soprattutto sul lato interno del bicchiere. Poi, sciacquate il bicchiere sotto acqua corrente.

Questo rimedio è utile anche per rimuovere i cattivi odori all’interno del vostro bicchiere, come per esempio la puzza d’uovo!

I vostri bicchieri appariranno lucenti, deodorati e super trasparenti!

N.B Non applicate questo rimedio in caso di bicchieri intarsiati, dorati e stampati.

Acido citrico

In alternativa all’aceto, potete anche utilizzare l’acido citrico, un composto derivante dagli agrumi che vanta proprietà detergenti, brillantanti e anticalcare.

Sciogliete, quindi, 150 gr in 1 litro d’acqua tiepida e versate il tutto in un flacone spray da utilizzare all’occorrenza.

Potete vaporizzarlo sia direttamente sui bicchieri prima di lavarli, sia versare una tazzina da caffè nella vaschetta della lavastoviglie, nello scomparto dedicato al brillantante.

Bicarbonato di sodio

Se con i rimedi visti finora, la patina non ne vuole sapere di andare via, allora proviamo con il bicarbonato di sodio, il quale esercita una leggera azione abrasiva sul vetro. Non a caso, infatti, è utilizzato anche per pulire i vetri e non vedere più gli aloni.

Vi basterà prenderne una manciata e inumidirla con dell’acqua fino a ottenere una sorta di pasta, non eccessivamente morbida. Poi, passate il bicarbonato sulla superficie interna ed esterna del bicchiere, sfregando con decisione.

Infine, sciacquate con acqua pulita. Anche il bicarbonato, come l’aceto, sarà in grado di rimuovere i cattivi odori che spesso troviamo nei bicchieri.

Mix lucidante

Se volete un mix lucidante, anticalcare e in grado anche di rimuovere tutti i cattivi odori dai bicchieri, quali la puzza d’uovo che sembra essere resistente a tutto, allora ecco il rimedio che fa per voi!

Prendete un contenitore o una bacinella e versateci dentro 3 L d’acqua. Aggiungete alcune scaglie di sapone di Marsiglia, un bicchiere di aceto bianco e uno di succo di limone. 

Mescolate il tutto e versate al suo interno il bicchiere, accertandovi che sia completamente immerso. Lasciate così per almeno 12 ore. In queste ore, infatti, il sapone di Marsiglia e l’aceto svolgeranno un’azione di pulizia e ammorbidiranno il calcare, mentre il succo di limone lo rimuoverà senza lasciare aloni.

Inoltre, questo mix sarà efficace contro gli odori più ostinati!

Dopo aver aspettato per il tempo suddetto, togliete i bicchieri dalla bacinella, passateli sotto l’acqua fredda e infine asciugateli con fogli di carta di giornale, così da non lasciare aloni.

Sale e aceto

Anche la combinazione di sale e aceto sembra essere efficace grazie alle proprietà mangia-calcare di questi due ingredienti!

Prendete, quindi, del sale grosso e create una miscela aggiungendo dell’aceto bianco. Applicare il composto ai bicchieri e lasciar agire tutta la notte. Al risciacquo non ci saranno aloni né cattivi odori.

Metodo della doppia vasca

Infine, ecco a voi un metodo da provare in caso la patina e gli aloni sembrano essere molto ostinati: il metodo della doppia vasca.

Riempite, quindi, una vaschetta del lavello con acqua molto calda e versate, poi, al suo interno alcune gocce di sapone neutro quale sapone di Marsiglia. 

A questo punto, immergete i vostri bicchieri pieni di aloni nell’acqua saponata così ottenuta e lasciateli in ammollo.

Nel frattempo, riempite l’altra vaschetta del lavello con dell’acqua calda (ma non troppo)Vi ricordiamo, però, di non utilizzare acqua bollente e di indossare sempre dei guanti per proteggere le vostre mani durante il lavaggio.

Poi, in una ciotola qualsiasi, diluite 2 bicchieri di aceto bianco in 10 bicchieri di acqua e versate la miscela nella vaschetta del lavello contenente solo acqua.

Prendete, quindi, i bicchieri dalla prima vaschetta e immergeteli nella soluzione di acqua e aceto e lasciateli in ammollo per un po’.

Infine, svuotate le vaschette e risciacquate i bicchieri con sola acqua, lasciate asciugare all’aria e voilà: saranno brillanti come non mai!

Avvertenze

Ricordiamo che è necessario seguire sempre le indicazioni di produzione, onde evitare di rovinare i bicchieri e di non poter rimediare al danno. Tale accortezza vale soprattutto per i bicchieri pregiati o di cristallo.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.