Come fare i Profuma Cassetti facili ed economici con la Maizena!

902
profuma-cassetti-maizena

Nel periodo che precede una nuova stagione si inizia ad organizzare la casa e l’abbigliamento in modo da accogliere la stagione al meglio.

Se pensiamo, ad esempio, all’inverno, si accendono i riscaldamenti, si mettono delle coperte più pesanti sul letto e si tirano fuori dall’armadio giubbotti molto pesanti!

Una costante in tutte le stagioni è una pulizia profonda della casa che parte dal soffitto per arrivare agli spazi più stretti!

Inoltre si trovano anche diversi metodi per profumare ogni angolo della casa in modo che possa essere ottimizzato al meglio.

Oggi nel dettaglio vedremo come profumare i cassetti con una ricetta che prevede l’utilizzo della maizena, un ingrediente che può sorprendervi se usato per la casa!

Ingredienti

Gli ingredienti sono pochi e sono sicura che li avrete in casa, ma se così non fosse non c’è da preoccuparsi perché si possono reperire facilmente!

Nel dettaglio vi occorreranno:

  • 2 tazze di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di maizena (o amido di mais)
  • 1 tazza e mezza d’acqua
  • 1 cucchiaino e mezzo di essenza di lavanda

Il bicarbonato di sodio è fondamentale quando si creano degli elementi da mettere all’interno di armadio o cassetti in quanto prevengono e assorbono l’umidità in modo naturale. Inoltre saprete bene che il bicarbonato è molto pastoso per cui aiuterà a compattare il tutto.

La maizena potrebbe essere l’elemento sorpresa di questa ricetta perché viene usata prettamente in cucina, ma è molto funzionale anche per alcune faccende domestiche.

L’essenza di lavanda, infine, è necessaria per conferire un ottimo profumo. Naturalmente è consigliabile usare questa fragranza, ma se ne preferite altre, potete mettere quello che più vi piace!

Procedimento

Presi tutti gli ingredienti, non ci resta che passare al procedimento! Siete curiosi? Vediamolo subito insieme!

Dovrete procurarvi anzitutto un pentolino antiaderente non troppo piccolo e mettere la maizena e il bicarbonato all’interno.

Prima di accendere il fuoco mescolateli per farli diventare un’unica polvere, in modo che non ci siano parti in cui si concentra maggiormente uno solo dei due ingredienti.

A questo punto accendete il fuoco a fiamma bassa, mettete l’acqua e l’essenza di lavanda e mescolate energicamente per non lasciare nulla attaccato.

All’inizio vedrete che si formeranno dei grumi, ma non preoccupatevi, si toglieranno in men che non si dica!

Quando sarà diventato tutto molto compatto e si sarà staccato dai bordi del pentolino, spegnete il fuoco e trasferite il composto nella ciotola.

Nel momento in cui si è intiepidito, potete stendere su un panno e ritagliare le formine che preferite, oppure createle voi con le mani magari facendo delle palline o dei bastoncini.

Per un effetto ancora più bello esteticamente vi consiglio di inserire in questo passaggio anche dei fiori secchi di Lavanda, che aumenteranno il profumo.

Lasciateli seccare e quando si saranno completamente induriti potrete usarli.

Ecco fatto, i vostri profuma cassetti sono pronti, già ne sentite l’odore, non è vero?

Modalità d’uso

La modalità d’uso è semplicissima!

Dovrete predisporre questi elementi non tossici, ma anzi del tutto naturali negli angoli dei cassetti in modo tale che possano conferire un profumo fantastico senza mettersi tra i vestiti.

Naturalmente potete metterli anche all’interno di un armadio oppure inserirli in un sacchetto a maglie molto larghe se avete paura che possano sporcare in qualche modo i vostri indumenti.

Sono l’ideale anche in bagno sia come decorazione carina, sia come suppellettile semplice da mettere per profumare il bagno.

Insomma, se è arrivato il momento di profumare la casa, non potete rinunciare a crearli!

Inoltre ricordate che in qualsiasi spazio li mettiate, sarà importantissimo fare prima una pulizia profonda al fine da sprigionare al meglio il profumo.

Avvertenze

È importante non usare questi ingredienti nel caso in cui vi fossero allergie o ipersensibilità.