Come lasciare il Profumo sui Vestiti con questi Trucchetti nell’Armadio

40
profumare-vestiti-armadio-rimedi

Oltre quello che ci spruzziamo addosso, sarebbe bello avere un profumo costante sui vestiti che ci dà sempre una buona sensazione quando li indossiamo.

Spesso resta il profumo post lavaggio, ma poi sfuma dopo poco quando si mettono gli indumenti nell’armadio o nei cassetti.

È proprio per questo, dunque, che oggi scopriremo insieme come lasciare il profumo sui vestiti con alcuni trucchetti da usare nell’armadio.

In questo modo resterà sempre con voi!

Sacchetto con alloro

C’è chi lo ama e chi non lo gradisce, ma sicuramente l’alloro è una pianta molto conosciuta e versatile che aiuta a risolvere tanti problemini.

Usarlo ogni giorno in casa per profumare sia gli ambienti grandi come le stanze, sia gli ambienti piccoli come l’armadio è sempre una buona soluzione!

Se lo volete usare per profumare i vestiti dovrete soltanto procurarvi un sacchetto traspirante a maglie larghe e mettere all’interno 5 o 6 foglie d’alloro.

Riponete nell’armadio ed ecco che i panni saranno sempre super profumati!

Scaglie di sapone

Se l’odore dell’alloro non vi convince, allora potete scegliere le scaglie di sapone di Marsiglia!

Dal momento che si possono usare in ogni angolo della casa al fine di pulire, perché non sfruttare anche il loro meraviglioso profumo per diffonderlo sui vestiti?

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Il procedimento è semplice, potete mettere le scaglie grandi direttamente sparse nell’armadio o usare sempre un sacchetto traspirante.

Ed ecco fatto, l’odore sarà inebriante!

Oli essenziali

Quando desiderate scegliere la vostra fragranza preferita è il momento di usare gli oli essenziali!

Utili in tutti gli ambienti, questi saranno una vera manna dal cielo per profumare i vestiti nell’armadio e potete usarli con due modalità.

La prima è riempire un vaporizzatore con acqua demineralizzata e 1 cucchiaino di oli essenziali. Dovrete spruzzare il composto nell’armadio ogni giorno, tenendovi a debita distanza dai vestiti.

Un altro modo è versare 3 o 4 gocce di olio essenziale su un batuffolo d’ovatta o disco di cotone e metterlo in un sacchetto.

Quando lo posizionerete nell’armadio, sprigionerà un profumo fantastico!

Fiori di lavanda

Chi non ama l’odore dei fiori di lavanda?

Delicati e allo stesso molto freschi, i fiori di lavanda rappresentano le scelte più diffuse anche nel mercato per profumare la casa, i panni, armadi e cassetti.

Usateli mettendo un rametto tra i vestiti o riponendolo sempre in un sacchetto. Non ci vorrà molto tempo prima che i fiori possano liberare tutto il loro meraviglioso odore!

I fiori durano per tanto tempo, soprattutto quando essiccati, ma cambiateli quando necessario.

Bucce d’agrumi

Finiamo i nostri trucchetti per profumare i vestiti nell’armadio con un rimedio molto antico, le bucce di agrumi!

Moltissimi profumi in commercio hanno alla loro base una componente di agrumi proprio perché danno profumo e freschezza.

Usatele togliendo prima la parte bianca sotto la buccia e facendole essiccare per qualche giorno all’aria aperta, poi mettetele nel sacchetto e posizionate nell’armadio.

Anche in questo caso, come per i rametti di lavanda, dovrete cambiare le bucce all’occorrenza quando vedete che iniziano a scurirsi e a non profumare più.

Avvertenze

Non usate gli ingredienti indicati in caso di allergia o ipersensibilità.