Come non far Appallottolare le Lenzuola durante il Lavaggio in Lavatrice

590
lenzuola-appallottolate-lavatrice-rimedi

Tutte noi siamo solite lavare le lenzuola in lavatrice in modo da procedere con un lavaggio profondo in grado di rimuovere tutte le macchie e di rendere la nostra biancheria da letto fresca e pulita.

Peccato, però, che spesso le lenzuola tendano ad appallottolarsi e aggrovigliarsi durante il lavaggio in questo elettrodomestico e…che fatica, poi, sbrogliarle.

Ma non temete! Oggi, infatti, vedremo insieme come non far appallottolare le lenzuola durante il lavaggio in lavatrice con questi trucchetti!

Dividere i capi

Innanzitutto, è importante dividere le lenzuola dagli altri capi di tessuto diverso, così da poter impostare il programma di lavaggio più indicato senza timore di danneggiare i capi presenti in lavatrice a causa della temperatura sbagliata o del programma troppo aggressivo.

Per essere certe di dividere i capi bene tra loro, vi suggeriamo di lavare le lenzuola con altre lenzuola, così come le magliette con le magliette e così via. In questo modo, potete essere certe di non mettere nel cestello tessuti differenti che richiederebbero condizioni di lavaggio diverse.

Metodo del Nodo

Forse vi sembrerà troppo bello per essere vero, eppure questo metodo è davvero molto efficace in quanto vi permetterà di non avere lenzuola appallottolate in lavatrice. In che modo? Semplice, facendo semplicemente un nodo al centro delle vostre lenzuola.

In questo modo, noterete che non si attorciglieranno più con gli altri tessuti e non dovrete faticare per “sciogliere” le vostre lenzuola appallottolate a fine lavaggio!

Non caricare troppo

Un altro accorgimento molto importante per evitare di far appallottolare le lenzuola durante il lavaggio in lavatrice consiste nel non caricare troppo questo elettrodomestico.

Anche se, infatti, potreste avere l’idea di sfruttare un ciclo di lavaggio per lavare quanti più capi possibili, in realtà sarebbe meglio non farlo. Una lavatrice troppo carica implica capi ammassati l’uno sull’altro che non hanno lo spazio materiale per distendersi e, quindi, tendono ad appallottolarsi.

Pertanto, limitate il carico di lenzuola e mettete nel cestello solo una coppia di lenzuola (o massimo due) così da poterle ben distendere.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Impostare la giusta modalità di lavaggio

Una volta messe le lenzuola nel cestello, è il momento di impostare il ciclo di lavaggio più adatto, in modo da non avere troppe grinze e da non far appallottolare le lenzuola.

Nessuno, infatti, ama dormire in lenzuola stropicciate che non sembrano coccolarci durante la notte!

Per questo, vi suggeriamo innanzitutto di non impostare temperature di lavaggio molto alte, poiché il calore forte causa la formazione di grinze che non vanno via facilmente, ma di scegliere le giuste temperature, affidandovi alle modalità di lavaggio indicate sulle etichette delle vostre lenzuola.

Inoltre, sarebbe meglio evitare la centrifuga, oppure diminuire i giri, accertandosi sempre di non superare i 600 giri, in quanto la centrifuga è uno dei motivi per cui le lenzuola tendono ad appallottolarsi in lavatrice. 

Aggiungere l’ammorbidente naturale

L’ammorbidente, si sa, viene utilizzato per render super morbidi e profumati i nostri capi. Perciò, in questo caso può essere utilizzato per ammorbidire le lenzuola e per evitare che possano appallottolarsi. Come fare? Vi basta ricorrere a un ammorbidente tutto naturale fatto con l’acido citrico!

Versate, quindi, 150 grammi di acido citrico in polvere in 1 litro d’acqua tiepida e aggiungete, poi, 10 gocce di olio essenziale alla lavanda o alla menta. A questo punto, travasate il tutto in una vecchia bottiglia da riciclare e versate circa 100 ml di questa miscela nella vaschetta del detersivo: noterete che questo ammorbidente naturale aiuterà a distendere le vostre lenzuola!

Inoltre, se volete un video per vedere come fare, ecco a voi:

Come farle asciugare

Infine, vediamo insieme anche come far asciugare le vostre lenzuola e come stenderle per non farle stropicciare! Innanzitutto, vi raccomandiamo di scuoterle energicamente una volta estratte dal cestello in modo da distenderle e da rimuovere tutte le grinze.

Dopodiché, stendetele in verticale quando sono ancora bagnate e non solo umide, così che il peso dell’acqua possa permettere alle lenzuola di stare belle dritte!

Se avete, però, un’asciugatrice, allora potete mettere 2 palline da tennis nel cestello dell’elettrodomestico per permettere la distensione delle fibre e per avere lenzuola dritte e senza grinze! 

Avvertenze

Utilizzate la lavatrice e l’asciugatrice solo se espressamente consigliato dalle etichette di lavaggio.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.