Tutti i metodi da seguire per non far seccare o indurire i Panni in Estate

101
seccare-panni

L’estate è sicuramente la stagione che si attende maggiormente durante l’anno perché è simbolo di vacanza, mare e serate con gli amici!

Nonostante il buon umore che porta, non manca di dare qualche problemino, soprattutto a causa del caldo che spesso diventa opprimente.

Uno dei fattori sfavorevoli legati all’estate è il fatto che i panni non restano morbidi, ma il sole li secca al tal punto non poterli piegare!

Dunque oggi vedremo insieme tutti i metodi da seguire per evitare questo problemino!

Partire dal lavaggio

Se volete evitare che i vostri panni diventino un pezzo, dovrete partire dal lavaggio!

Ci sono alcuni accorgimenti da poter seguire per avere un bucato più morbido, scopriamone alcuni:

  • Non esagerare con i giri di centrifuga: la centrifuga strizza i panni prosciugando tutta l’acqua. Se si impostano troppo giri, i panni diventeranno più duri.
  • Non caricare troppo il cestello della lavatrice: molti panni ammassati insieme non permettono il corretto passaggio d’acqua, per potrebbero non avere l’effetto morbidezza.
  • Temperatura di lavaggio: è importante che la temperatura non sia troppo alta perché il calore secca le fibre dei tessuti.
  • Attenzione alla quantità di detersivo: spesso si tende a mettere una dose spropositata di prodotti in lavatrice, ma il detersivo in eccesso resta incastrato nel tessuto, indurendolo.

Bene, una volta viste queste piccole indicazioni da seguire, passiamo agli altri consigli!

Ammorbidente naturale

Usare un ammorbidente naturale per il nostro bucato è una delle mosse vincenti per avere panni sempre morbidi!

Ci sono vari ingredienti da poter usare al posto degli ammorbidenti industriali, di seguito ve ne mostrerò tre!

Con acido citrico

L’ammorbidente con acido citrico è uno dei più diffusi ed apprezzati in assoluto! Tra le tante proprietà che possiede, l’acido citrico ha la capacità di allargare le fibre e per questo risulta perfetto!

Dovrete semplicemente sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua fino a farli diventare un’unica soluzione. Aggiungete poi 10 gocce di olio essenziale a vostra scelta ed ecco fatto!

Avrete ottenuto un fantastico composto ecologico e naturale, dovrete usarlo al posto dell’ammorbidente nella vaschetta apposita della lavatrice!

Con aceto

Oltre all’acido citrico, anche l’aceto è tra i metodi presi maggiormente in considerazione per sostituire l’ammorbidente!

Tutto quello di cui avrete bisogno è una tazzina d’aceto ed 1 cucchiaino di olio essenziale, quello che preferite.

Versate il contenuto nella vaschetta dell’ammorbidente e vedrete che avrete un fantastico profumo e i panni saranno morbidissimi!

Con bicarbonato di sodio

Come terzo ed ultimo rimedio che potete usare in lavatrice al posto dell’ammorbidente c’è il bicarbonato di sodio!

Ormai non si può fare a meno di questo prodotto in casa, la sua azione pulente lo rende perfetto ovunque!

Vi basterà mettere 1 misurino di bicarbonato di sodio nel cestello della lavatrice e avviare il lavaggio, poi godetevi il risultato!

Asciugatura

Ora non ci resta che vedere come ottimizzare la fase di asciugatura dei panni in modo da renderli perfetti!

Per fare in modo che non si secchino completamente è consigliabile stendere il bucato nelle ore meno soleggiate e magari all’ombra.

I raggi diretti del sole non solo possono sbiadire i vestiti, ma fanno evaporare velocemente l’acqua ed il risultato sono capi super duri.

Inoltre andate a controllare ogni tanto se si siano asciugati, così da non lasciarli all’aria aperta per un tempo prolungato più del previsto.

Avvertenze

Al fine di effettuare sempre un corretto lavaggio, leggete sempre le indicazioni riportate sulle etichette.