Seguendo questa regola puoi organizzare la Lavanderia in modo semplice e veloce!

105
organizzare-lavanderia

Dedicarsi alla biancheria e al bucato in casa è da sempre una delle cose più impegnative in assoluto!

Infatti, i lavaggi in lavatrice sono continui a differenza delle altre faccende domestiche che hanno un inizio e una fine. Spesso si stendono i panni addirittura prima di andare a dormire!

Per non invadere tutti gli spazi dell’ambiente si ricorre il più delle volte ad alcuni spazi organizzati in casa che comunemente definiamo la nostra lavanderia personale.

Oggi vedremo insieme quali sono quelle piccole regole da attuare ogni giorno per organizzare la lavanderia in modo semplice e veloce!

Lavatrice e Asciugatrice

Lavatrice e asciugatrice sono gli elettrodomestici principali della lavanderia, anche se la prima è di gran lunga più importante.

Tenerle vicine potrebbe risultare la soluzione ottimale al fine di non dover trasportare da una stanza all’altra i panni bagnati.

La cosa fondamentale da tenere a mente è che sia lavatrice che asciugatrice devono essere mantenute sempre pulite perché potrebbero tendere ad accumulare il calcare e in casi gravi anche la muffa.

Ogni volta che termina un ciclo di lavaggio in lavatrice passate un panno imbevuto con aceto nella guarnizione, nel cestello e sulla parte esterna.

Una volta al mese effettuate un lavaggio a vuoto nella lavatrice con sale grosso, acido citrico, aceto e quant’altro. Ogni due mesi vi consiglio poi di pulire accuratamente anche l’asciugatrice.

Ricordate di tenere aperti i cestelli di entrambi gli elettrodomestici dopo i lavaggi così da permettere il passaggio d’aria.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Detersivi

Un’altra cosa molto importante della lavanderia è il mobile dei detersivi.

Di solito si tengono tutti insieme in un unico mobile in modo da tenerli a portata di mano ed in effetti questo è un grande metodo organizzativo.

Tuttavia capita spesso che per la fretta o per altri motivi si mettono causalmente nel mobile e raccolgono anche la polvere, generando cattivi odori.

Dunque vediamo quali sono le precauzioni giuste da prendere allo scopo di tenere i detersivi sempre in ordine:

  • Divideteli in base alle loro funzionalità (additivi, ammorbidenti, sbiancanti e così via) e riponete ogni gruppo di detersivi in un contenitore di plastica trasparente così potrete vederli subito. Potete mettere poi delle etichette sui contenitori indicando a quale gruppo di detersivi appartengono.
  • Ricoprite il fondo del mobile con un pannello in plastica o con un foglio di carta stagnola. Questo agevolerà di molto la pulizia in quanto vi basterà pulire il pannello o cambiare i fogli ed ecco fatto!
  • Tenete sempre delle salviette a portata di mano nei lati del mobile in modo da pulire i detersivi ogni volta che li usate, soprattutto quando colano dei residui o quando vedete la polvere.

Con questi piccoli accorgimenti noterete già come sarà tutto più semplice e ridurrete il tempo per fare quelle piccole cose prima e dopo i lavaggi.

Cesti dei panni

I cesti dei panni sono spesso sottovalutati in casa in quanto si prediligono altre modalità per mettere i vestiti appena tolti dalla lavatrice o dall’asciugatrice.

Averne almeno uno potrebbe alleggerirvi di molto la fatica, soprattutto se avete lavatrice e asciugatrice lontane oppure se dovete stendere i panni all’aria aperta.

Prima di stirarli, inoltre, piegateli per bene e metteteli sempre all’interno del cesto così innanzitutto non metterete disordine in casa, ma non si formeranno delle pieghe difficili da togliere.

Un’altra cosa da tenere a mente è che è consigliabile controllare che i cesti siano sempre puliti, magari passate un panno umido all’interno almeno una volta al giorno.

Pulizia periodica

Infine non posso non consigliarvi la pulizia periodica della lavanderia!

Dal momento che si tratta di un’area in cui ci sono gli elettrodomestici è bene prestare sempre estrema attenzione e non bagnare troppo la zona in cui ci sono le spine.

Vi suggerisco di passare l’aspirapolvere almeno una volta al giorno e usare un piumino dalle fibre elettrostatiche per gli spazi più stretti.

Una volta ogni 2 settimane lavate con acqua e aceto bianco d’alcol così da togliere tutto lo sporco e neutralizzare eventuali cattivi odori.

Ricordate poi di far arieggiare almeno una volta al giorno la lavanderia permettendo il passaggio e la rigenerazione dell’aria.

Avvertenze

Vi ricordo di prestare sempre molta attenzione alla zona in cui ci sono gli elettrodomestici. Leggete bene le istruzioni di fabbrica per sapere come mantenerli funzionali e puliti nel tempo.