Prova il Trucco della Spugna imbevuta per togliere la Muffa dal Cassetto della lavatrice

274
muffa-cassetto-lavatrice-spugna

La muffa nella lavatrice è una disdetta con cui, ahimè, siamo costretti spesso a fare i conti, a causa dell’acqua e dell’umidità.

Perché a volta è così difficile toglierla e ci vogliono ore ed ore senza avere poi dei reali risultati?

In realtà la cosa opportuna da fare è usare dei rimedi naturali specifici che possano aiutare a togliere lo sporco senza danneggiare l’elettrodomestico.

Oggi ci occuperemo di vedere come far tornare nuovo il cassetto della lavatrice, un pezzo soggetto non solo alla muffa, ma anche all’accumulo dei residui di detersivo.

Scopriamo il trucco della spugna imbevuta per togliere la muffa dal cassetto della lavatrice!

Con aceto

Uno dei modi efficaci per usare questo trucchetto è con aceto!

Sapere bene quanto sia potente l’azione sgrassante e anticalcare di questo fantastico ingrediente già usato spesso in lavatrice.

Per procedere con il metodo non dovrete far altro che tagliare una vecchia spugna morbida ed inutilizzata in vari pezzetti.

Successivamente immergete i pezzetti nell’aceto assoluto e, senza strizzare, appoggiate la spugna negli angoli e nelle zone interessate del cassettino.

In questo modo agirà specificamente anche sulle parti più difficili, dovrete lasciar agire per diverse ore.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Trascorso il tempo necessario non dovrete far altro che rimuovere la spugna e strofinare l’eccesso di sporco.

Con acido citrico

Anche con acido citrico questo metodo può dare il meglio di sé!

Esso infatti viene scelto spesso in lavatrice per diverse faccende quali ammorbidire il bucato, togliere il calcare dalla lavatrice o effettuare dei lavaggi a vuoto.

Il metodo prevede sempre che tagliate la spugna a pezzetti, ma dovrete immergerla poi in una soluzione di 150 grammi di acido citrico sciolti in 1 litro d’acqua.

Ricordate di far agire per un po’ di tempo e poi strofinate e sciacquate. Il cassetto tornerà come nuovo!

Acqua ossigenata

Sebbene non usata specificamente per le pulizie, l’acqua ossigenata è da sempre un valido aiuto in casa e sarebbe bene scoprirne tutti i benefici.

Avendo una grande azione sgrassante e pulente, riesce a togliere senza troppo sforzo anche le odiose macchie di muffa.

L’unico accorgimento da fare sono le superfici su cui si mette, ma nel cassettino della lavatrice non avrete problemi!

Dovrete immergere i pezzetti di spugna nell’acqua ossigenata e metterla sempre sulle zone critiche del cassettino lasciando agire per un po’ di tempo.

In seguito completate il lavaggio, sciacquate e asciugate.

N.B. Vi ricordo che è necessario usare l’acqua ossigenata a 10 volumi, ovvero quello al 3%.

Bicarbonato di sodio

Tra i vari metodi per dire addio alla muffa con la spugna c’è anche il bicarbonato di sodio!

Vi chiederete com’è possibile usarlo, dato che la spugna non potrà assorbirlo, ebbene il modo c’è ed è semplice!

Potete procedere secondo 2 metodi:

  • Il primo è far sciogliere completamente il bicarbonato di sodio in acqua calda e dopo immergere i pezzi di spugna all’interno per fare in modo che assorba il prodotto.
  • Il secondo è inumidire i pezzi di spugna in acqua calda e dopo passarli nel bicarbonato di sodio, questo aderirà e potrete usare i pezzetti per strofinare sulle macchie.

Con limone

Infine vediamo come usare il trucchetto della spugna con il limone!

Analogamente all’aceto, anche il limone possiede una grande proprietà sgrassante e per tale motivo molte persone non riescono a rinunciare al suo aiuto in casa!

Il procedimento è sempre lo stesso, filtrate il succo di 1 o più limoni, in base alla quantità di spugna che vi serve e immergete i pezzetti all’interno.

Anche in questo caso dovrete posizionare sulle zone sporche lasciando agire per diverso tempo e poi strofinate e asciugate!

Avvertenze

Per non rischiare di danneggiare il cassettino, provare i rimedi prima in un angolino nascosto. Inoltre staccate la spina della lavatrice prima della pulizia e se staccate il pezzo, fate molta attenzione.