Ecco il Metodo semplice e veloce per organizzare il Mobile sotto il Lavello della Cucina

252
come-organizzare-mobile-sotto-lavello

La cucina è senz’altro la zona della casa più sfruttata in assoluto!

Se pensiamo solamente ai momenti in cui bisogna preparare i pasti, ci rendiamo contro che ogni giorno passiamo diverse ore all’interno della zona!

Per questo motivo quando vediamo che è in disordine o ha accumulato dello sporco vorremmo subito una bacchetta magica che ci faccia trovare tutto come prima!

Tra i vari mobili a cui bisogna dedicare molta cura e dove davvero a volte occorrerebbe la magia c’è quello sotto il lavello dove di solito si tengono tutti i detersivi.

Oggi vedremo insieme il metodo semplice e veloce per organizzare il mobile sotto il lavello della cucina!

Svuotare tutto

La prima cosa da fare sicuramente è svuotare tutto!

C’è bisogno, infatti si togliere prima ogni singola cosa abbiate all’interno del mobile per fare in modo che la pulizia possa essere accurata.

Un consiglio che vi do è di inumidire un panno in microfibra strizzato e passarlo su ogni flacone di detersivo o altro oggetto così da liberarvi della polvere.

A questo punto avete completato la prima fare per avere il mobile come nuovo, vediamo il resto!

Addio sporco

Ora è il momento di dire addio allo sporco!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per sgrassare al meglio il mobile potete usare diversi ingredienti naturali, io vi consiglio vivamente di preparare una miscela con bicarbonato di sodio e sapone di Marsiglia.

Non dovrete far altro che mescolare 1 cucchiaio di sapone con 1 cucchiaio di bicarbonato e aggiungere un po’ d’acqua per amalgamare.

A questo punto mettete il composto ottenuto su una spugnetta non abrasiva e strofinate in tutte le pareti del mobile.

Risciacquate per bene ed ecco fatto, sentirete anche un magnifico odore!

Coprire il fondo

Una volta pulito tutto il mobile, il passo successivo è coprire il fondo!

Il fondo del mobile, infatti, tende a sporcarsi molto spesso a causa di tutte le gocce di detersivo che colano e della polvere che si insinua.

Per cui, prima di rimettere a posto tutti i detersivi, coprite con fogli di giornale o con fogli di carta stagnola in modo che per le prossime volte in cui dovete pulire sarà necessario solo cambiare il rivestimento e passare un panno umido.

Mai più disordine

Adesso è arrivato il momento di mettere al proprio posto ogni oggetto contenuto del mobile.

Tante volte, anche se è tutto pulito può capitare che ci sia una grande quantità di disordine il quale fa risultare difficile anche prendere qualsiasi detersivo.

Ebbene, vi potrebbe essere d’aiuto prendere dei divisori in plastica trasparente e dividere i detersivi in base all’utilità (uno per quelli della lavatrice, un altro per quelli della lavastoviglie e così via).

Se usate prodotti naturali come percarbonato di sodio, acido citrico, bicarbonato e quant’altro potete attaccare delle etichette per segnalare di quale elemento si tratta.

Profumare

Infine vediamo dei metodi per profumare il mobile!

Dal momento che si tratta di un mobile che contiene detersivi, sarebbe opportuno spargere un profumo molto fresco!

Per questo potete appendere alle porte interne dei sacchetti con bucce di agrumi o in alternativa dei batuffoli d’ovatta con oli essenziali agli agrumi.

Avvertenze

Consigliamo di provare i metodi indicati per la pulizia prima in un angolino nascosto, al fine di verificarne la buona riuscita.