Prova il Metodo della Bacinella per pulire il Cassetto della Lavatrice!

169
pulire-cassettino-metodo-bacinella

Gli elettrodomestici, si sa, dovrebbero essere sempre puliti e privi di calcare e muffa che ne possono ostruire il corretto funzionamento o addirittura sporcare.

La lavatrice è senza dubbio l’elettrodomestico più colpito da questi vari fattori, dato il passaggio continuo d’acqua a cui è soggetta.

Inoltre ci sono alcune delle sue componenti dove l’acqua ristagna e genera anche cattivi odori, tra questi troviamo la guarnizione e il cassetto.

Oggi ci occuperemo di questo secondo elemento e vedremo insieme il metodo della bacinella per pulire il cassetto della lavatrice!

N.B. Questo metodo prevede che il cassetto venga smontato, per cui prestate molta attenzione nel farlo.

Con aceto

Uno degli ingredienti con cui potete usare questo metodo è l’aceto!

Basterà compiere pochi e semplici passaggi! In questo caso io vi consiglio di usare l’aceto bianco d’alcol, molto indicato per togliere tutto lo sporco e l’incrostazione, ma andrà bene qualsiasi tipo di aceto.

Dovrete riempire una bacinella tanto grande da contenere il cassetto con acqua calda e mettere all’interno una tazza d’aceto.

Aspettate almeno 30 minuti, dopodiché andate a togliere le macchie con una spugna o con una spazzolina per gli angoli.

Risciacquate, asciugate ed ecco fatto!

Con bicarbonato

Anche il bicarbonato è l’ideale per dire addio allo sporco che si accumula nel cassetto della lavatrice!

In questo caso dovrete mettere nella bacinella con acqua calda 3 cucchiai di prodotto e lasciare che si sciolga completamente.

Dopo aver lasciato in ammollo il cassetto per una mezz’ora, mettete un po’ di bicarbonato su una spugna e rimuovete completamente le macchie.

In seguito risciacquate e asciugate!

Sapone di Marsiglia

Tra i vari trucchetti non potevamo di certo trascurare il sapone di Marsiglia!

Si tratta infatti di un ingrediente delicato e sgrassante allo stesso tempo che permette di pulire anche superfici molto delicate!

Ebbene, se volete usare questo metodo, non dovrete far altro che mettere nella bacinella 2 cucchiai di sapone liquido oppure 1 cucchiaio e mezzo di scaglie, ricordando di mescolare per far in modo che si possano sciogliere un po’.

Successivamente effettuare sempre lo stesso metodo anche sopra descritto per completare il lavaggio.

Limone

Non c’è bisogno che vi dica quanto il limone sia un vero amico se usato in lavatrice!

Tra le sue proprietà super pulenti, c’è anche la possibilità di profumare tutti gli elementi e le componenti sulle quali o si utilizza!

Per il cassetto della lavatrice, non dovrete far altro che passare un limone premendone il succo su tutta la vaschetta.

Successivamente premete il resto del succo nella bacinella e lasciate in ammollo, trascorso il tempo necessario strofinate e togliete le tracce di sporco rimaste.

Con acqua ossigenata

Il rimedio con acqua ossigenata ve lo consiglio se, ahimè, si è accumulata troppa muffa all’interno del cassetto, cosa che succede spesso e volentieri.

Questo prodotto ha infatti un’ottima azione pulente ed è ecologico. Dovrete ricordare di usare l’acqua ossigenata a 10 volumi, ovvero al 3%.

Versate 2 cucchiai di acqua ossigenata nella bacinella con acqua calda e mettete la bacinella in ammollo per circa 1 ora.

In seguito vi basterà ripetere i passi sopra descritti!

Avvertenze

Provate i rimedi prima in un angolino nascosto in modo da individuare quello più opportuno e ricordate di fare attenzione quando smontate il cassetto. E tenete sempre la spina dell’elettrodomestico staccata durante la pulizia.