5+1 Trucchetti poco conosciuti con l’acqua ossigenata da provare in casa

42
acqua-ossigenata-rimedi-naturali

L’acqua ossigenata è un prodotto dalle mille proprietà! In casa è sempre presente perché può servire per varie emergenze, soprattutto quando, ahimè, qualcuno subisce un infortunio.

Tuttavia, anche in casa è un’ottima alleata, sia per le pulizie che per il bucato, bisogna solo stare attenti ad utilizzare quella giusta!

Infatti, l’acqua di cui parleremo oggi, è quella a 10 volumi, ossia al 3%, dunque se usate i metodi che vi indicherò, attenetevi a questo tipo di prodotto.

Vediamo, quindi, 5+1 rimedi naturali con l’acqua ossigenata!

Per il bucato

Il primo rimedio descritto che è oltretutto anche quello più utilizzato, riguarda il bucato!

Quante volte stiamo alle prese con macchie molto ostinate che non sappiamo come eliminare definitivamente?

Ebbene, sappiate che l’acqua ossigenata è un alleato potentissimo per togliere lo sporco e per rendere il bucato più bianco!

Ricordate di usare quella al 3%, aggiungetene un misurino ogni volta che mettere i panni in ammollo o direttamente sulla macchia da trattare e vedrete che il risultato sarà ottimo!

L’acqua ossigenata va usata solo sui capi bianchi o molto chiari.

Contro i cattivi odori

Può capitare che in giornate molto stressanti o durante l’estate, il nostro corpo è soggetto ad una sudorazione maggiore che provoca cattivi odori anche nelle scarpe.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

La parte che ne risente di più sono senz’altro i piedi. Per combattere la puzza, potete immergere i piedi in una bacinella contenente acqua calda, aggiungete poi 100 ml di acqua ossigenata e tenete in ammollo per mezz’ora.

Successivamente passate al normale lavaggio dei piedi con sapone e vedrete che saranno liberi dai cattivi odori e protetti!

Per le superfici

Ci sono molte persone che scelgono di adoperare l’acqua ossigenata anche per le superfici.

Questa, infatti, rimuove i germi e i batteri molto facilmente. Dunque, se avete un ripiano o un mobile molto sporco, prendete uno straccio in microfibra e inumiditelo con acqua tiepida.

Aggiungete poi 5 o 6 gocce di acqua ossigenata e passatelo su tutta la superficie interessata. Per rafforzare l’azione pulente, aggiungete qualche goccia di limone.

Per sbiancare i denti

Essendo uno sbiancante naturale, usato per bucato e altro, con l’acqua ossigenata potrete creare anche un vostro dentifricio personale e totalmente naturale per sbiancare i denti.

I passaggi sono pochi e semplici, dovrete mettere 3 cucchiaini di bicarbonato in una ciotolina e aggiungere 2 cucchiaini di acqua ossigenata fino ad avere un composto denso.

Potete conservare il tutto in un barattolino di vetro a chiusura ermetica, vi consiglio, però, di prepararne poca quantità alla volta.

N.B. Vi consiglio sempre di consultare il vostro dentista prima di adottare questo metodo

Per togliere la muffa

La muffa è una vera e propria disdetta in casa, oltretutto, bisogna trattarla per bene quando la si vuole togliere.

La cosa migliore da fare è inumidire un batuffolo di ovatta o dei dischi di cotone con acqua ossigenata, porli sulla zona dove si concentra la muffa e farli agire per qualche ora.

Dopodiché, molto delicatamente, rimuovete lo sporco senza strofinare! Ricordate che la puzza di muffa non si può respirare perché è dannosa.

Per utensili in cucina

Per ultimo vediamo un rimedio utilizzato frequentemente quando ci ritroviamo a dover pulire utensili in cucina molto vecchi o particolarmente sporchi.

Come abbiamo detto per le superfici, l’acqua ossigenata elimina germi, batteri e sporco ostinato, quindi è la scelta giusta in questo caso.

Riempite una bacinella con acqua calda e aggiungete 100 ml di acqua ossigenata. Immergete gli utensili all’interno e lasciate in ammollo per diverse ore.

Dopodiché lavateli normalmente a mano o in lavastoviglie e vedrete che saranno completamente puliti!

Avvertenze

L’acqua ossigenata è leggermente irritante, vi consiglio di indossare i guanti per ogni rimedio descritto. Inoltre adoperate sempre quella per uso domestico al 3% (ovvero a 10 volumi).