Come pulire dentro e fuori il Termosifone usando Rimedi Naturali

165
pulire-termosifoni-dentro-fuori

Anche se tutti vorremmo evitarla, arriva sempre la pulizia approfondita del termosifone da effettuare di tanto in tanto.

Questa è molto importante al fine di permettere il corretto funzionamento del calorifero e non andare incontro a macchie accumulate ed eventuali guasti.

Soprattutto quando lo si accende dopo il periodo estivo, diventa fondamentale pulirlo dentro e fuori per mandare via polvere e residui che si sono poggiati sulle superfici.

Per questo oggi vedremo insieme come mettere a nuovo il termosifone usando soltanto rimedi naturali!

Per cominciare

Per cominciare la pulizia del termosifone è necessario togliere via tutta la polvere da tutte le zone in cui si nasconde per bene.

Nelle fessure, infatti, è particolarmente difficile far fronte allo sporco ed è per questo che vedremo subito come liberarcene efficacemente.

Quello che vi suggerisco è di inumidire due panni in microfibra e metterne uno sotto ed uno dietro al termosifone.

Successivamente accendete un phon con calore e getto medio, mettetelo a debita distanza dal termosifone e fate cadere tutta la polvere.

Una volta che questa è fuoriuscita completamente, passate un panno per eliminare i residui ed ecco fatto!

Pulite l’interno

Ora passiamo all’interno del termosifone!

Attenzione! Il seguente metodo è volto ai termosifoni che funzionano ancora con l’acqua all’interno. Se avete termosifoni più moderni a pressione, dovrete rivolgervi ad un esperto.

Bene, tutto quello che dovrete fare è mettere una bacinella sotto al termosifone così da non allagare il pavimento.

Svitate la valvola con l’apposito strumento e fate cadere l’acqua, raccomando che l’acqua che deve fuoriuscire è solo quella nera, ovvero la più sporca.

Successivamente chiudete e avrete completato la pulizia interna!

Tra le Fessure

Avete bisogno di qualche consiglio per pulire il Termosifone anche tra le fessure? Questo video è proprio quello che vi serve:

Per la parte esterna

Infine, per far tornare proprio come nuovo il termosifone concludiamo la pulizia con la parte esterna!

Al fine di pulire al meglio questa zona, dividiamo i rimedi con le due tipologie principali di termosifoni, quello in alluminio e quello in ghisa.

Non preoccupatevi, vi occorreranno ingredienti che avrete sicuramente in casa!

Termosifoni in ghisa

I termosifoni in ghisa sono alquanto delicati ed è importante mantenere l’interno e l’esterno sempre puliti.

A tal proposito gli ingredienti che vi suggerisco sono il bicarbonato di sodio ed il sapone di Marsiglia, delicati e sgrassanti!

Mescolate 1 cucchiaio di ogni ingrediente fino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo, poi mettetelo su una spugna e strofinate sul termosifone.

In seguito risciacquate per bene e lo sporco sarà soltanto un lontano ricordo!

Termosifoni in alluminio

Passiamo infine ai termosifoni in alluminio, più resistenti nel tempo!

Uno dei problemi in cui si può incorrere con questa tipologia, però, è la ruggine e le macchie gialle, ma con l’aceto andranno via!

Dunque bagnate e strizzate un panno in microfibra, poi aggiungete qualche goccia di aceto bianco e passatelo sulla zona interessata.

Lasciate agire circa 5 minuti, poi risciacquate e strofinate con una spugnetta per togliere eventuali residui ed ecco fatto!

Avvertenze

Suggerisco di provare i rimedi prima in angoli non visibili. Per una manutenzione ed una pulizia straordinarie consultate un esperto.