Prova il Detersivo facile fai da te per i Termosifoni con un Cucchiaino di questo ingrediente

256
detersivo-fai-da-te-termosifoni

Quando ci alziamo di buon mattino e iniziamo le pulizie in casa, ci dedichiamo ad ogni angolo, dalla cucina ai pavimenti, dal bagno ai vetri.

Ci sono poi alcune cose che laviamo più di rado, tra queste ci sono sicuramente i termosifoni poiché, dopo aver fatto una bella pulizia prima di metterli in funzione, di solito si effettua un lavaggio approfondito una volta al mese.

Però c’è da dire che questi apparecchi raccolgono comunque della polvere quotidianamente e si possono sporcare, soprattutto se si ha l’abitudine di asciugare i panni sopra.

Dunque vediamo insieme come preparare un mix pulente da spruzzare ogni giorno sui termosifoni per averli sempre puliti!

Per i termosifoni in ghisa

Distinguiamo anzitutto i due principali tipi di termosifoni, per quelli in ghisa occorrono elementi delicati che non corrodano il materiale e lo rendano lucido e pulito sempre.

Ingredienti

Gli ingredienti sono soltanto due e potete trovarli facilmente, ma sono sicura che li abbiate già nei mobili di casa vostra!

  • Bicarbonato (1 cucchiaio e mezzo)
  • Sapone di Marsiglia (1 cucchiaino)
  • Acqua demineralizzata (1 litro)

Questi due elementi insieme saranno l’ideale per pulire i termosifoni ogni giorno, tra l’altro potete usare il composto anche per altre superfici.

Una delle cose che sicuramente potete pulire con sapone di Marsiglia e bicarbonato sono le ceramiche del wc o le superfici in marmo!

Se non disponete del sapone di Marsiglia in casa, potete anche sostituirlo con la stessa quantità di Sapone Giallo!

Procedimento

Vediamo adesso qual è il procedimento!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per prima cosa bisogna che abbiate il sapone di Marsiglia liquido, dunque nel caso in cui possediate il panetto, potete scioglierlo da soli e creare il vostro sapone liquido personale. In alternativa sciogliete la quantità indicata a bagnomaria.

In seguito prendete una ciotola e versate l’acqua demineralizzata, unite poi il bicarbonato e mescolate per farlo sciogliere bene. In ultimo unite il sapone di Marsiglia.

Con l’aiuto di un imbuto trasferite il tutto in un contenitore spray e vaporizzate sul termosifone, basterà poi passare solo un panno in microfibra per asciugare.

Ed ecco che avrete termosifoni sempre puliti e come nuovi! Pulirli ogni giorno, inoltre, vi aiuterà anche a non farli ingiallire.

Termosifoni in alluminio

Passiamo adesso ai termosifoni in alluminio, i quali risultano essere più resistenti, ma tendono a consumare lo smalto, rovinandosi, per questo togliere la polvere e fare una pulizia accurata di tanto in tanto è fondamentale.

Ingredienti

Gli ingredienti per questo tipo di calorifero sono semplici e veloci da trovare proprio come per i termosifoni in ghisa!

  • Acqua demineralizzata (1 litro)
  • Aceto bianco d’alcool (mezza tazza)
  • Succo di 1 limone (facoltativo)

L’aceto bianco, lo saprete bene, è una risorsa insostituibile in casa se siete amanti dei rimedi naturali. Lo si può usare per tutto, da ammorbidente per il bucato all’acciaio.

Il succo del limone è facoltativo perché l’efficacia dell’aceto è già sufficiente, ma per potenziarla o per dare anche un tocco di buon profumo potete scegliere di metterlo!

Procedimento

Passiamo adesso al procedimento che è molto semplice e veloce!

Dovrete mettere sempre in una ciotola l’acqua demineralizzata, unite l’aceto bianco e il succo di limone.

Mescolate tutti gli ingredienti e infine trasferiteli nel contenitore spray aiutandovi con un imbuto.

Ecco che il vostro mix per i termosifoni in alluminio è pronto! Potete vaporizzarlo quotidianamente direttamente sul calorifero, successivamente è sufficiente passare un panno in microfibra ben strizzato.

Avvertenze

Al fine di non danneggiare il termosifone, provate sempre i rimedi naturali indicati in un angolino nascosto.