Come pulire tutto il Forno con il bicarbonato?

255
pulire-forno-bicarbonato

Diciamo la verità, il forno non è proprio una delle cose più gradevoli da pulire quando si sporca!

Mentre in altri elettrodomestici come lavatrice o lavastoviglie possiamo effettuare dei lavaggi a vuoto, con il forno dobbiamo per forza agire manualmente altrimenti non potremo mai dire addio allo sporco!

Ci sono tanti rimedi naturali per pulire il forno, ma oggi ne vedremo soltanto uno che risulta essere veloce ed efficace!

Vediamo insieme come pulire tutto il forno con il bicarbonato di sodio!

Ammorbidire l’incrostazione

Innanzitutto è bene accendere la luce del forno e vedere che grado di sporco è presente, ovvero se vi sono delle incrostazioni difficili ad andar via oppure serve un lavaggio normale.

Nel primo caso, vi consiglio di ammorbidire l’incrostazione mettendo sotto al forno una ciotola o una teglia con acqua bollente e una tazza di aceto bianco d’alcol.

Accendete il forno a 180 gradi e lasciatelo per circa un quarto d’ora. Successivamente spegnete il forno e noterete che l’incrostazione inizia già a cedere.

Lavare il forno

Ora non ci resta che lavare il forno completamente!

La prima cosa da fare è prendere due cucchiai di bicarbonato di sodio e aggiungere acqua a filo fino ad ottenere una pasta densa dalla consistenza di un gel.

Mettete questo composto su una spugnetta e strofinate su tutte le pareti del forno, facendo particolare attenzione alle zone in cui c’è una maggiore incrostazione.

Lasciate agire per qualche minuto, in modo che l’azione sgrassante e pulente del bicarbonato possa sciogliere definitivamente lo sporco.

In seguito risciacquate usando un panno in microfibra prima con abbondante acqua e poi con lo staccio strizzato per bene in modo da asciugare l’acqua in eccesso.

Potete usare lo stesso procedimento per lavare il vetro e l’esterno del forno.

Ed ecco che il vostro elettrodomestico è tornato come nuovo!

Nel caso in cui vogliate un alternativa all’utilizzo del solo bicarbonato, potete anche unire un cucchiaio di sapone di Marsiglia insieme alla composto precedentemente descritto.

Questo non solo rafforzerà l’azione pulente, ma darà anche un profumo di fresco al forno!

Altri metodi per lavare il forno

Il bicarbonato è la star dei rimedi naturali per le pulizie in casa, tuttavia ci sono altri metodi per lavare il forno che sono comunque molto efficaci, vediamone alcuni!

  • Aceto: che sia di vino, d’alcol, rosso o di mele, l’aceto è una soluzione ottimale per pulire non solo il forno, ma anche altri elettrodomestici come frigorifero, lavatrice e lavastoviglie. Vi basterà metterne un po’ direttamente sulla spugnetta o versarne mezza tazza in una ciotola con acqua calda.
  • Sale fino: quando si tratta di sgrassare, non può di certo mancare il sale fino! Per usarlo dovrete creare sempre un composto con sale e acqua dalla consistenza simile al gel, come detto precedentemente anche per il bicarbonato.
  • Limone: ovviamente anche il limone risulta tra i metodi più usati e amati per pulire il forno. Potete strofinare il limone con il bicarbonato direttamente sul forno, oppure riempire un contenitore spray con il succo di 4 limoni e acqua calda e vaporizzarlo su tutte le pareti dell’elettrodomestico.

Avvertenze

Ricordate di spegnere il forno prima di effettuare qualsiasi tipo di pulizia, a meno che non si tratti di accenderlo per ammorbidire prima lo sporco.