Metti il Sale nel Forno e vedrai che sarà pulito in poco tempo senza fatica

119
sale-nel-forno

Durante la stagione fredda, il forno diventa di grande supporto in quanto ci permette di preparare delle pietanze super buonissime da gustare da soli o in compagnia!

Alleato durante la preparazione dei piatti, questo elettrodomestico, però, diventa nostro “nemico” quando deve essere pulito in quanto il cibo tende ad incrostarsi al suo interno e la sua pulizia diventa davvero faticosa.

Per fortuna, però, vi basterà mettere un po’ di sale nel forno per pulirlo a fondo in maniera facile e veloce! Volte sapere come? Scopriamolo insieme!

Procedimento

Il trucchetto dal sale è davvero semplice da provare, in quanto richiede l’utilizzo di questo ingrediente che sicuramente avrete già in dispensa. Dopo aver rimosso le griglie, iniziate con lo spruzzare un po’ di aceto bianco sulla superficie interna del forno così da inumidire le incrostazioni e “ammorbidirle”.

A questo punto, tutto ciò che dovrete fare è versare del sale su una spugnetta da cucina e spargerlo, così, su tutta la superficie del forno, compreso lo sportello, le pareti laterali, ecc.

A questo punto lasciate agire per un po’, dopodiché strofinate e passate un panno umido per ripulire il tutto. L’azione abrasiva del sale aiuterà a disincrostare il vostro forno in un batter d’occhio!

In alternativa, potete anche combinare il sale con il bicarbonato, un altro ingrediente dalla leggera azione abrasiva pulente, in grado di rimuovere le incrostazioni e lo sporco.

Prendete, quindi, una ciotola e riempitela per metà di sale grosso e per metà di bicarbonato di sodio. Aggiungete un po’ d’acqua tiepida (non troppa) e mescolate, così da ottenere un composto pastoso.

Applicate il composto sulle incrostazioni, fino a ricoprirle completamente. Lasciate agire per almeno un’ora, poi, con una spugnetta imbevuta, strofinate, rimuovendo la patina del composto e l’incrostazione. E voilà: il vostro forno sarà pulito come non mai!

Altri rimedi naturali

Oltre al sale, però, esistono altri ingredienti che potete utilizzare per disincrostare il vostro forno e averlo come nuovo. Vediamoli insieme!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Sapone di Marsiglia

Ah il sapone di Marsiglia! Chi di voi non conosce questo prodotto in grado di venirci in soccorso non solo per avere un bucato super pulito ma anche per pulire quasi tutte le superfici della casa?

Tutto ciò che dovrete fare è mescolarlo con dell’acqua tiepida e utilizzare il composto così ottenuto sulle pareti interne del forno. Utilizzate, poi, una spugnetta per strofinare e rimuovere tutto lo sporco e le incrostazioni.

Il sapone di Marsiglia, infatti, ammorbidirà lo sporco e farà sì che questo possa esser rimosso con molta facilità grazie all’utilizzo di una spugna o di una piccola spazzola.

Aceto

Un altro rimedio per pulire a fondo il forno consiste nell’utilizzare l’aceto, un ingrediente che vanta proprietà sgrassanti e disincrostanti. Inoltre è efficace anche per deodorare i cattivi odori presenti non solo nel forno ma anche in casa!

Aggiungete, quindi, mezzo bicchiere di aceto in 1 litro di acqua e mescolate gli ingredienti. Versate, poi, il tutto in un flacone spray.

A questo punto, spruzzate la miscela all’interno del vano forno e insistete, in particolare, sulle parti in cui sono presenti maggiormente le incrostazioni e le macchie. Strofinate, poi, con una spugnetta imbevuta di acqua fino a rimuovere tutto lo sporco.

In alternativa, potete anche portare a ebollizione 2 bicchieri di aceto bianco e versarli, poi, in due ciotole. Riponetele, quindi, nel forno quando sono ancora fumanti. Dopodiché, chiudete lo sportello del forno e lasciatele agire per circa 30 minuti.

Durante questo tempo di posa, infatti, i fumi ammorbidiranno lo sporco e le incrostazioni presenti. A questo punto, aprite lo sportello e risciacquate con acqua e aceto bianco lavando via gli ultimi residui e ottenendo, così, un forno pulitissimo.

Limone

Infine, non poteva mancare il limone, l’agrume dalle naturali proprietà sgrassanti e pulenti. Inoltre, è molto amato anche perché in grado di sbiancare il bucato e renderlo come nuovo!

Tagliate un limone a metà e utilizzatelo come se fosse una spugnetta passandolo direttamente sulle pareti interne del forno e sulle griglie, insistendo sui punti dove le incrostazioni sono più evidenti.

Infine, risciacquate con acqua tiepida e aceto bianco per eliminare definitivamente le incrostazioni ormai ammorbidite. Il vostro forno non solo sarà sgrassato e privo di macchie, ma anche più profumato poiché il limone è un neutralizzatore naturale molto noto per assorbire i cattivi odori.

Avvertenze

Ricordate di spegnere il forno prima di effettuare qualsiasi tipo di pulizia, a meno che non si tratti di accenderlo per ammorbidire prima lo sporco.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.