Forse non conosci questo Aceto ma dovresti usarlo in Lavatrice per mille rimedi!

647
aceto-alcol-lavatrice

La lavatrice è un elettrodomestico molto delicato, pertanto è opportuno mantenerla sempre pulita e come nuova!

Per la pulizia della lavatrice ci si affida a vari rimedi e soprattutto a vari ingredienti naturali.

Oggi ne vedremo uno in particolare che ha delle capacità pulenti molto efficaci e che possono fare al caso vostro se vi siete ritrovare dei problemi quali calcare, muffa e macchie nella lavatrice!

Vediamo insieme come pulire la lavatrice con l’aceto bianco d’alcol!

Lavaggi a vuoto

Uno dei migliori metodi per usare questo prodotto in lavatrice è effettuando i lavaggi a vuoto!

Questi sono un grande aiuto per dire addio alle macchie di muffa, di calcare e quant’altro che si insinuano nei tubi e nel cestello.

Saprete, infatti, che una lavatrice molto sporca darà di conseguenza dei panni sporchi e con cattivi odori.

Dunque, almeno una volta al mese inserite 2 tazze di aceto bianco d’alcol nella lavatrice ed effettuate un lavaggio a vuoto a temperature alte.

Per la muffa

Un’altra spina nel fianco che sicuramente vorremmo toglierci quando si verifica è la muffa nella lavatrice!

Questa non sempre è sintomo di una mancata pulizia, ma si può generare anche a causa di alcuni detersivi che si usano nell’elettrodomestico o per l’accumulo d’acqua.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Se vi è successo almeno una volta, non preoccupatevi!

Tutto quello che dovete fare è riempire 2/3 di un flacone spray con aceto e 1/3 con acqua calda, spruzzate il composto sulle zone in cui c’è la muffa e lasciate agire per qualche minuto.

Successivamente passate un panno o, se necessario, una spugnetta per liberarvi definitivamente dello sporco.

Controllate periodicamente lo stato del cassetto della lavatrice e della guarnizione, sono gli elementi colpiti maggiormente dalla muffa.

Addio calcare

Oltre alla muffa, un altro problema a cui si va incontro spesso è il calcare.

Essendo un elettrodomestico con una costante circolazione d’acqua, va da sé che la lavatrice ne accumuli una quantità notevole.

Se siete alle prese con il calcare, vedete bene le zone in cui è localizzato e considerate se è il caso di fare un lavaggio a vuoto per il cestello ed i tubi o la soluzione indicata nel paragrafo precedente.

L’aceto bianco d’alcol è un vera salvezza quando si tratta di mandare via il calcare!

Per l’esterno

Spesso ci si occupa dell’interno della lavatrice, ma ogni giorno si dovrebbe tenere in considerazione anche l’esterno!

Molto spesso, infatti, l’esterno della lavatrice può essere ricoperto da residui di detersivi che colano, da bevande o cibo (nel caso in cui l’elettrodomestico si trovi in cucina) o da altre macchie.

Per risolvere questo problema, potrete affidarvi naturalmente all’aceto bianco d’alcol!

Dovrete metterne qualche goccia su una spugna inumidita e usare il lato non abrasivo per strofinare e mandare via le macchie.

Successivamente risciacquate con acqua fresca e con un panno ben strizzato!

Filtro pulito

Infine l’aceto può essere un valido aiuto per un filtro pulito!

Questo pezzo della lavatrice non necessita una pulizia costante, a differenza degli altri elementi, ma può essere lavato anche una volta ogni 4/5 mesi.

Per pulirlo, la prima cosa da fare è staccare la spina dell’elettrodomestico. Poi mettete una bacinella o degli asciugamani in vista dell’acqua che fuoriuscirà.

Successivamente smontate il filtro delicatamente e sciacquatelo sotto acqua corrente per togliere la maggior parte dello sporco.

Mettetelo in ammollo in acqua e 1 bicchiere di aceto bianco per qualche ora, dopodiché strofinate via le macchie ostinate e asciugate.

Ecco che il filtro sarà come nuovo, non vi resta che montarlo nell’alloggiamento!

Avvertenze

Vi ricordo che è importante leggere sempre eventuali istruzioni di fabbrica della lavatrice.
Inoltre, per i metodi che non prevedono lavaggi a vuoto, è di fondamentale importanza togliere la spina dell’elettrodomestico.