Basta una Bottiglia di Aceto per Pulire la Lavatrice e togliere i Cattivi Odori

205
aceto-alcol-lavatrice-come-si-usa

Noi tutte adoriamo sfoggiare ogni giorno outfit diversi per sentirci sempre cool e alla moda. Così, giorno dopo giorno, aumenta sempre di più la mole di vestiti sporchi.

Per fortuna, però, la lavatrice viene in nostro soccorso per farli tornare puliti e profumati in poco tempo. Ma per non compromettere la sua funzionalità, è bene tenere sempre pulito questo elettrodomestico!

In che modo? Servendovi dell’aceto, un ingrediente da dispensa dalle molteplici proprietà! Vediamo, quindi, insieme come usarlo per pulire la lavatrice da cima a fondo!

Lavaggio a vuoto

Il lavaggio a vuoto è in grado di pulire sia il cestello, componente in cui maggiormente si accumulano sporco e cattivi odori, sia tutte le altre componenti. Addirittura è efficace anche per rimuovere i cattivi odori accumulati negli scarichi!

Versate, quindi, circa 1 litro di aceto direttamente nel cestello e avviate, poi, un lavaggio a vuoto ad alte temperature: la vostra lavatrice sarà come nuova! In alternativa, è possibile, però, anche versare 1 litro di aceto su un asciugamano bello doppio e inserirlo nel cestello, così che l’asciugamano possa assorbire tutto lo sporco.

Filtro

Un’altra componente che può essere pulita con la lavatrice è il filtro, il quale serve, appunto, a filtrare l’acqua e, quindi, tende ad accumulare molto sporco.

Per pulirlo, vi suggeriamo innanzitutto di fare uscire tutta l’acqua al suo interno in una bacinella così da non sporcare il pavimento, dopodiché svitatelo e lasciatelo in ammollo per qualche ora in una bacinella contenente acqua e qualche bicchiere di aceto.

Infine, risciacquatelo accuratamente per togliere tutti i residui di sporco e… sarà pulito come non mai!

Guarnizione

La guarnizione serve a trattenere l’umidità, perciò è soggetta alla formazione di sporco, di muffa e di cattivi odori. Anche in questo caso, però, l’aceto può essere una manna dal cielo per pulirla velocemente!

Vi basterà versare un po’ di aceto su un panno in microfibra e passarlo, poi, sulla guarnizione più volte fino a rimuovere tutto lo sporco accumulato. A questo punto, passate un altro panno asciutto per eliminare ogni traccia di acqua per evitare le macchie di muffa.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Se la guarnizione risulta essere molto sporca, potete anche combinare l’aceto con il bicarbonato e il succo di limone fino ad ottenere una sorta di composto pastoso da applicare sulla guarnizione con uno spazzolino vecchio da denti. Quindi, lasciatelo agire, risciacquate e asciugate.

Vaschetta del detersivo

Dopo il cestello, il filtro e la guarnizione, non potevamo non dedicarci alla pulizia della vaschetta del detersivo in cui, spesso, ritroviamo macchie nere di muffa.

In questo caso, quindi, dovrete estrarre la vaschetta e metterla in ammollo in una bacinella contenente acqua e 3 bicchieri di aceto. Dopodiché, passate una spugnetta per rimuovere tutto lo sporco e risciacquatela accuratamente. Infine, asciugatela prima di rimontarla.

In alternativa, potete anche provare il trucchetto della spugna: vi basterà tagliare una vecchia spugna morbida ed inutilizzata in vari pezzetti e immergerli, poi, nell’aceto assoluto. Senza strizzarli, appoggiateli negli angoli e nelle zone interessate del cassettino e lasciate agire per qualche ora

Infine, rimuovete la spugna e strofinate l’eccesso di sporco: la vaschetta del detersivo sarà libera da sporco e muffa in un batter d’occhio! Non a caso, infatti, l’aceto viene anche utilizzato per rimuovere la muffa dalla doccia!

Per la superficie esterna

Infine, vediamo come usare l’aceto per pulire la superficie esterna della lavatrice, soggetta a macchie di sporco o di polvere.

In questo caso, dovrete versare giusto qualche goccia di aceto sul lato non abrasivo di una spugnetta e strofinarla, poi, sulla superficie della lavatrice. Dopodiché, risciacquate con acqua fresca e con un panno ben strizzato! La vostra lavatrice sarà come nuova!

Avvertenze

Vi ricordiamo di togliere la spina dell’elettrodomestico durante la pulizia delle componenti. C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto in lavatrice e sul suo impatto non proprio ecologico sull’ambiente, sebbene sia, di gran lunga, meno inquinante rispetto a molti detersivi disponibili in commercio.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.