Come pulire la Lavatrice internamente con 4+1 rimedi naturali ed efficaci

110
lavaggio-interno-lavatrice

La lavatrice è senza dubbio l’elettrodomestico di cui dobbiamo prenderci più cura nel corso del tempo.

Non che si possano trascurare lavastoviglie, frigorifero e altri, ma c’è da dire che la lavatrice è quella sfruttata maggiormente e che tende ad accumulare lo sporco dato da calcare muffa e residui vari.

Non solo all’esterno, ma soprattutto internamente c’è bisogno di metterla a nuovo e oggi vi dirò 4+1 rimedi naturali ed efficaci che vi torneranno molto utili!

Aceto bianco d’alcol

Iniziamo i nostri metodi con l’aceto bianco, fantastico non solo per pulire la lavatrice, ma anche il bucato!

Ad oggi nessuno riesce a rinunciare alla sua efficacia specificamente volta alle pulizie, infatti è l’unico aceto non adatto a scopo alimentare.

Per usarlo non dovrete far altro che riempire un vaporizzatore per 3 parti con aceto e 1 parte con acqua, vaporizzatelo in tutto l’interno della lavatrice: oblò, guarnizione, cassettino e quant’altro.

Nel caso del cestello dovrete fare un lavaggio a vuoto con 1 tazza d’aceto bianco e avviare un ciclo a temperature alte.

Sgrassate con una spugna e risciacquate, sarà perfetto!

Bicarbonato di sodio

L’efficacia di un pulito perfetto in lavatrice si raggiunge non solo con l’aceto, ma anche con il bicarbonato di sodio!

Stiamo parlando di un ingrediente perfetto per sgrassare, sbiancare e togliere la muffa da tutte le zone interne alla lavatrice che presentano lo sporco.

Pensiamo al cassettino o alla guarnizione che continuamente accumulano le macchie nere! Basta fare una pasta densa con 1 cucchiaio di bicarbonato e acqua a filo.

Spalmate il composto su una spugnetta e procedete strofinando sulle aree che necessitano il lavaggio, poi proseguite sciacquando.

In ultimo rimettete la spina dell’elettrodomestico, versate 1 tazza di prodotto nel cestello e avviate un lavaggio a vuoto.

Sale grosso

Il rimedio con il sale grosso è uno dei più apprezzati ed amati perché coinvolge un prodotto super ecologico, economico e che si trova sempre in casa.

Per usarlo al fine di lavare tutta la lavatrice non dovrete far altro che sciogliere 3 cucchiai di sale in 500 ml d’acqua, poi versate tutto in un vaporizzatore.

Usate la soluzione ottenuta spruzzandola su tutti i pezzi della lavatrice e dopo strofinate e risciacquate, vedrete che tornerà perfetta!

Per il lavaggio a vuoto, invece, dovrete mettere mezzo kg di prodotto all’interno del cestello e avviare il ciclo a temperature alte altrimenti il sale non si scioglierà.

Succo di limone

Il succo di limone è meraviglioso non soltanto per la sua azione pulente, ma anche per il suo intenso ed fresco profumo!

Per usarlo in lavatrice al fine di togliere tutte le macchie e metterla a nuovo vi basterà ricavare 1 bicchiere di succo di limone diluirlo con mezzo bicchiere d’acqua.

In questo modo avrete ottenuto una soluzione perfetta da usare con una spugna per sgrassare tutti i pezzi come cassettino, guarnizione e quant’altro.

Concludete la pulizia con un lavaggio a vuoto mettendo 1 tazza di succo di limone ben filtrato all’interno della lavatrice.

Acqua ossigenata

Concludiamo i nostri trucchetti con l’acqua ossigenata, preziosa e valida alleata del pulito in casa e in lavatrice!

Usatela direttamente su una spugnetta o su un panno in microfibra e sgrassate in particolare sulle zone che presentano lo sporco come muffa, macchie nere e calcare ostinato.

Fatela agire per 10 minuti e poi strofinate e risciacquate, vedrete che l’interno della lavatrice tornerà perfetto!

Attenzione! Dovrete usare l’acqua ossigenata a 10 volumi, ovvero al 3%.

Avvertenze

Provate i vari ingredienti prima in angoli non visibili per assicurarvi di non danneggiare le superfici.