Come pulire e lucidare le Ante della Cucina unte con un solo rimedio naturale

386
ante-cucina-unte

A sporcarsi ripetutamente in cucina non sono soltanto il piano cottura o il lavello, ma anche i mobili, le piastrelle, i muri, le mensole e quant’altro.

A causa degli schizzi di sugo, di olio e di residui di cibo, anche le ante della cucina possono incrostarsi di sporco.

Per tale ragione bisogna effettuare una pulizia approfondita che possa farle tornare come nuove, scopriamo insieme in che modo!

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è un ingrediente che, sicuramente, può soddisfare il bisogno di dare una bella ripulita alle ante.

Per la sua efficacia sgrassante e la sua capacità di profumare qualsiasi superficie, risulta la scelta perfetta!

Usatelo grattugiando un po’ di prodotto su una spugna morbida e strofinando energicamente sui mobili, in particolare le zone che presentano più sporco.

Risciacquate con abbondante acqua, assicurandovi che non restino delle macchie ed ecco fatto!

Aceto

Volete un rimedio super immediato che siete certi di avere in casa?

Non potete fare a meno di affidarvi all’aceto, alleato del pulito da innumerevoli anni e ingrediente che si posiziona ai primi posti nei rimedi naturali.

Il suo potere sgrassante riuscirà a togliere anche lo sporco ostile e non solo, manderà via eventuali cattivi odori provenienti da dai mobili.

Bisognerà semplicemente mettere dell’aceto su una spugna non abrasiva o su un panno in microfibra e sgrassare energicamente.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

N.B. L’aceto, così come il succo di limone e l’acido citrico che vedremo in seguito, non può essere usato su cucine più lucide e sul marmo.

Succo di limone

Se desiderate l’azione sgrassante dell’aceto, ma allo stesso tempo volete anche un buon profumo, dovrete seguire questo trucchetto unico!

Il succo di limone, che è l’agrume più apprezzato in assoluto, darà il tocco di freschezza di cui la cucina ha bisogno dopo essere ripulita.

Non usare il rimedio su superfici lucide.

Premete del succo sulla spugna e strofinate sulle ante finché non vedete che tutto l’unto è andato via in modo efficace.

Successivamente risciacquate e addio sporco!

Bicarbonato di sodio

Tra i trucchetti intramontabili da usare per la pulizia della cucina, ma anche di tutta la casa, compare anche il bicarbonato di sodio.

Con l’azione abrasiva, molto indicata sulle superfici unte, il bicarbonato è ottimo in casi del genere e vi spiegherò subito come usarlo!

Fate una pasta densa con 1 cucchiaio di bicarbonato e acqua a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza di un gel.

In seguito spalmate il tutto sulla spugna non abrasiva e passate al lavaggio delle ante, poi sciacquate assicurandovi di non lasciare aloni.

Acido citrico

Ultimo rimedio che può rappresentare la soluzione giusta per dire addio alle ante unte della cucina è l’acido citrico!

Ormai è sempre più grande la quantità di persone che si affida a quest’ingrediente per dire addio allo sporco in casa tra calcare, macchie di grasso o in lavatrice.

Per usarlo nel nostro caso sciogliete 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua, poi trasferite tutto in un flacone spray.

Vaporizzate il composto su una spugnetta, togliete lo sporco e poi risciacquate per bene.

Anche in questo caso non usate il composto su ante lucide, in marmo o pietra naturale.

Avvertenze

I rimedi naturali indicati sono molto delicati; tuttavia bisogna provarli prima in un angolo non visibile così da assicurarvi di non macchiare le ante.