Come far risplendere il Marmo di Scale e davanzali con questi 4+1 Trucchi infallibili

706
come-lucidare-marmo-scale-davanzali

Se c’è un materiale noto per la sua capacità di conferire eleganza agli ambienti, questo è sicuramente il marmo.

Peccato, però, che sia molto delicato e necessita di molte cure, soprattutto quello dei davanzali delle finestre e delle scale, che sono superfici più esposte.

Per questo, oggi vedremo insieme come pulire il marmo di davanzali e scale per averlo sempre pulito e brillante con rimedi casalinghi e naturali!

Sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vi proponiamo consiste nell’utilizzare il sapone di Marsiglia, un prodotto con ph neutro e con proprietà pulenti molto delicate, in grado, quindi, di pulire a fondo il marmo senza corroderlo.

Sciogliete, quindi, 4 cucchiai di sapone di Marsiglia ridotto in scaglie in un secchio di acqua e immergete, poi, una spazzola dalle setole morbide al suo interno. A questo punto, passatela sulla superficie per rimuovere lo sporco e le macchie, rimuovete la schiuma con un panno, dopodiché risciacquate e asciugate con cura.

Per il davanzale, potete anche usare, in alternativa alla spazzola, una spugna morbida e non abrasiva per strofinare la miscela. Poi risciacquate con un panno in microfibra ed ecco fatto!

N.B Vi raccomandiamo di non utilizzare spugne abrasive perché potreste graffiare il marmo.

Bicarbonato di sodio

Un altro ingrediente in grado di pulire a fondo il marmo della vostra casa è il bicarbonato, il quale è noto proprio per la sua leggera azione abrasiva e le sue proprietà pulenti e sbiancanti in grado di ripristinare il colore del marmo e la sua brillantezza. Non a caso, infatti, viene utilizzato anche per sbiancare le piastrelle e le fughe della casa!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è sciogliere 2 cucchiai colmi in una bacinella contenente acqua calda e immergere, poi, una spugna poco abrasiva nella miscela così ottenuta. Infine, risciacquate accuratamente con un panno in microfibra.

Detergente fai da te

Se volete un prodotto più efficace, allora vi consigliamo di coniugare le proprietà di vari ingredienti così da dare vita a un detergente in grado di rendere il marmo pulito, lucido e senza aloni. Munitevi, quindi, di:

  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 6 cucchiai di alcol denaturato
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie

Iniziate con il versare il bicarbonato e l’alcol in un secchio contenente 2 litri di acqua, e aggiungete, poi, all’interno del secchio anche il sapone di Marsiglia. A questo punto, immergete uno straccio in microfibra o una spazzola all’interno della miscela così ottenuta e passatelo più volte sul marmo del davanzale o delle scale.

L’alcol denaturato, infatti, non solo aiuterà a sgrassare e a pulire il vostro marmo ma rimuoverà anche gli aloni, rendendolo quindi brillante come non mai. Vi ricordiamo, infatti, che questo prodotto è utile per rimuovere gli aloni anche dai vetri!

Per lucidare

Una volta visto come pulire il marmo, vediamo insieme un trucchetto in grado di lucidarlo dopo averlo lavato: il trucchetto del panno di lana, un rimedio tradizionale noto a partire dalle nostre nonne.

Pulite, quindi, prima il marmo come visto nei rimedi precedenti, dopodiché, prendete un vecchio maglione o un altro indumento in lana e tagliatelo in base alle vostre necessità. A questo punto, non vi resta che strofinarlo energicamente sulla superficie di marmo e noterete che sarà brillante come uno specchio!

Inoltre, potete utilizzare il capo di lana anche per creare dei panni cattura polvere!

Cosa evitare sul marmo

Certo, finora abbiamo visto cosa poter utilizzare sul marmo per averlo sempre splendido, ma ancora più importante è sapere cosa bisogna, invece, evitare. Come già detto, infatti, questo materiale è molto delicato, perciò vi ricordiamo di evitare le sostanze acide, quali limone, aceto e acido citrico perché potrebbero corroderlo e rovinarlo in maniera irreparabile.

Altrettanto da evitare sono i detergenti a base di candeggina o anticalcare. Infine, non lavate mai la superficie senza aver rimosso prima alcuni detriti: questi, infatti, hanno un’azione abrasiva e potrebbero graffiare il marmo quando entrano a contatto con l’acqua.

Avvertenze

Vi ricordo di leggere eventuali istruzioni di fabbrica in riferimento al marmo. Inoltre provare i rimedi prima in un angolino nascosto così da assicurarvi di non danneggiare la superficie.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.