Come pulire le Mensole in vetro e non far tornare subito la Polvere?

187
come-pulire-mensole-vetro

Tra il legno, il marmo, l’acciaio e quant’altro, le mensole in vetro sono tra le più belle ed eleganti che possiamo vedere all’interno di un ambiente.

Per prima cosa stanno bene in qualsiasi tipo di arredamento e inoltre donano un tocco di unicità e personalità, dato che poi le riempiamo con quello che più ci piace!

L’unico tasto dolente è che il vetro richiama moltissima polvere, la quale non viene minimizzata come succede per altri superfici, ma anzi si vede subito.

Per tale motivo è importante vedere come pulire le mensole in vetro e non far tornare subito la polvere!

Per la polvere

Il primo passo essenziale da fare è togliere tutta la polvere dalle mensole e dai supporti ai lati.

Quello che vi consiglio è di prendervi il tempo necessario e togliere tutti i suppellettili che avete sopra, anziché spostarli perché si rischia di farli cadere e di non rendere efficace la pulizia.

Dunque, dopo aver tolto tutto, servitevi di un piumino o ancora meglio di un panno elettrostatico, così che la polvere venga subito trattenuta senza essere rilasciata in altre zone.

I panni elettrostatici sono molto comodi, ma nel caso non li abbiate in casa, potete farne uno da soli o usare semplicemente un panno in cotone inumidito con acqua tiepida.

Se vi è possibile togliete la polvere anche dai diversi oggetti che avete rimosso dalle mensole, poiché anche quelli ne accumulano una quantità non indifferente.

Detergente fai da te

Una volta esserci liberati della polvere, non vi resta che lavare a fondo e far in modo che le mensole non si sporchino subito di nuovo!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per effettuare questo passaggio, vi consiglio un detergente fai da te che potete usare anche per lavare i vetri o gli specchi di casa vostra che in poco tempo diventeranno lucidi e splendenti!

Ingredienti

Vediamo insieme quali sono gli ingredienti necessari al fine di creare il nostro mix super efficace!

  • Acqua (200 ml)
  • Aceto (200 ml)
  • Succo di 1 limone

Le dosi possono di questi ingredienti possono essere anche ridotte o aumentate in base a quanto ve ne occorre, ricordatevi tuttavia che l’aceto e l’acqua devono essere sempre messi in parti uguali.

Aceto e limone, come saprete, sono estremamente efficaci quando si tratta di pulire superfici in vetro, potete scegliere l’aceto che preferite, magari optate per quello di mele dato che ha un profumo più gradevole.

Procedimento

Non ci resta che passare adesso al procedimento!

Per prima cosa munitevi di un contenitore spray, in modo che tutto diventi più pratico e veloce.

Con l’aiuto di un imbuto inserite prima l’acqua, poi aggiungete l’aceto e il succo di limone. Agitate e mescolate per bene con il tappo chiuso.

Ecco che il vostro detergente completamente naturale è pronto!

Ora non dovete far altro che vaporizzarlo sulle mensole e passare un panno in microfibra o un panno in cotone asciutto per averle come nuove!

Se non volete usare il vaporizzatore, potete mettere la miscela in una ciotola, immergere un panno in microfibra, strizzarlo e passarlo sulle mensole. Nel caso in cui restino delle gocce d’acqua o degli aloni, passate sempre il panno in cotone.

Avvertenze

È importante ricordare che sebbene si tratti di un rimedio naturale, provate prima in un angolino nascosto al fine di non danneggiare il vetro.