La Guida definitiva per Pulire tutti i Mobili della Casa dentro e fuori

302
pulire-dentro-mobili-della-cucina

L’arredamento della casa è lo specchio del nostro ambiente e della nostra personalità, proprio per questo nella routine di pulizia quotidiana non manchiamo mai di rinfrescare i mobili!

Tuttavia, dopo periodi di vacanze o settimane in cui non c’è la possibilità di pulire in maniera approfondita, arriva il momento di lavare dentro e fuori tutti i mobili della casa!

Per farlo oggi vi dirò la guida infallibile per togliere ogni macchia e farli tornare come nuovi in pochissimo tempo.

Mobili della cucina

Partiamo dai mobili della cucina, quelli maggiormente soggetti allo sporco!

I vapori e gli schizzi dei sughi, infatti, sono i principali fattori che rendono incrostati e sporchi i mobili, ma non preoccupatevi, c’è una soluzione a tutto!

Per pulire l’interno, svuotate i mobili e passate un panno umido su tutte le conserve in modo da togliere polvere ed eventuali gocce colate.

Successivamente pulite tutte le pareti imbevendo una spugna non abrasiva con aceto e strofinando energicamente.

Asciugate ed ecco fatto! Inoltre, per evitare lo sporco vi consiglio di ricoprire il fondo dei mobili con della carta di giornale o fogli di alluminio, in modo che possano raccogliere tutto lo sporco e da rendere più semplice la prossima pulizia.

Mobili del bagno

Dopo quelli della cucina, è il momento di occuparci dei mobili del bagno!

Per sgrassarli a fondo e profumarli contemporaneamente, nulla è meglio del sapone di Marsiglia!

Dovrete mettere qualche scaglia o qualche goccia di sapone liquido direttamente su una spugna morbida e passare al lavaggio interno dei mobili.

Una volta sciacquato e asciugato per bene l’interno, inumidite e strizzate un panno in microfibra e fate la stessa cosa con le porte e le pareti esterne.

Vedrete che tutto tornerà lucido e pulito come fosse nuovo!

Nelle camere

I mobili all’interno delle camere sono quelli meno soggetti ad accumulare le macchie, ma tendono ad impolverarsi facilmente.

È importante, quindi, rinfrescarli per bene almeno una volta al mese per non far accumulare cattivi odori che si trasferirebbero anche sui vestiti.

Riempite un secchio con acqua tiepida e versate 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia ed 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Immergete una spugna morbida nella soluzione e strofinate l’interno dei mobili, poi risciacquate e asciugate bene.

Per l’esterno non dovrete far altro che sciacquare e strizzare un panno in microfibra, poi asciugate con uno straccio asciutto per non lasciare aloni d’acqua.

Per profumare a lungo

Terminata la pulizia dei vari mobili di casa, vediamo dei trucchetti per profumare a lungo!

  • Mobili della cucina: vi sconsiglio di diffondere troppi odori perché potrebbero attirare insetti, spargete solo dei chiodi di garofano per evitare le formiche.
  • Mobili del bagno: riempite dei sacchetti traspiranti con rametti di lavanda o foglie d’alloro e mettetele all’interno dei vari mobili.
  • Mobili delle camere: procuratevi sempre dei sacchetti traspirati e inserite 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie, vedrete che odore inebriante!
    In alternativa potete mettere nel sacchetto foglie di menta, di alloro, rametti di lavanda oppure batuffoli d’ovatta imbevuti di un olio essenziale a vostro piacimento.

Avvertenze

Provate sempre i rimedi riportati in angoli non visibili dei mobili così da assicurarvi di non macchiarli o danneggiarli in nessun modo.