Vai al contenuto

Come pulire sopra i Mobili della Cucina per togliere grasso e polvere

Rosanna Guasco
pulire-sopra-mobili-cucina

Nel momento in cui si decide di fare le pulizie più approfondite in casa, la prima cosa da cui si parte sono i mobili.

Si inizia dalla parte alta, usando uno scaletto apposito e si procede poi con l’interno e l’esterno di ogni mobile.

Per pulire la zona sopra ai mobili bisogna avere i rimedi giusti, altrimenti si fa molta fatica.

Vediamo insieme, quindi, tutti i trucchetti che potete usare per togliere la polvere e le macchie in poco tempo!

Prima di iniziare

Ci sono alcuni passaggi da fare prima di iniziare con la pulizia dei mobili, così renderete il lavaggio più veloce, senza troppa fatica!

Sopra i mobili, la polvere trova il suo posto preferito, dato che sono le prime superfici che incontra, quindi li troverete sicuramente ricoperti di un manto grigio di polvere.

Per tale ragione è bene fare una spolverata veloce con uno swiffer o con un piumino apposito. In questo modo gran parte del lavoro è stata fatta.

Non ci resta che scoprire tutti i trucchetti per il lavaggio e per avere i mobili puliti a lungo!

Aceto d’alcol

L’aceto d’alcol è sempre un grande alleato del pulito, soprattutto quando si deve mandare via lo sporco dato dalla polvere.

Inoltre viene scelto molto spesso anche perché è in grado di lucidare qualsiasi superficie su cui lo si usa, donando sempre un ottimo risultato!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Tutto quello che dovrete fare è inumidire un panno in microfibra, strizzarlo bene e aggiungere qualche goccia d’aceto d’alcol; passate il tutto sul mobile, risciacquate ed ecco che sarà pulitissimo!

Sapone di Marsiglia

Tra le tante qualità del sapone di Marsiglia, riconosciamo quella sgrassante e la sua capacità di prevenire il continuo accumulo di polvere.

Usarlo sopra i mobili non solo ve li farà avere come nuovi, ma spargerà anche un odore inebriante nell’ambiente che sentirete per diverse ore!

Riempite un secchio con acqua calda e versate all’interno 2 cucchiai di sapone di Marsiglia in scaglie; con una spugna lavate il mobile e poi risciacquate accuratamente.

Le macchie saranno solo un lontano ricordo!

Succo di limone

Il limone, analogamente al sapone di Marsiglia, è un rimedio efficace per la pulizia, ma che lascia anche il suo inconfondibile profumo!

Nel momento in cui dovete pulire sopra i mobili della cucina, ad esempio, potreste trovare molto interessante usare quest’ingrediente.

Premete il succo di limone direttamente su una spugna morbida o un panno in microfibra e strofinate energicamente sui mobili, soprattutto le zone più macchiate.

Risciacquate con acqua calda e godetevi il risultato!

Bicarbonato di sodio

Continuiamo i trucchetti per pulire sopra i mobili con il bicarbonato di sodio, un altro tra gli ingredienti naturali a cui non si rinuncia mai!

La sua leggera azione abrasiva è perfetta per mandare via anche le incrostazioni più ostili, per lucidare e togliere subito la polvere dai mobili.

Fate una pasta dalla consistenza di un gel mescolando 2 cucchiai di bicarbonato di sodio con poche gocce d’acqua, poi spalmatela su una spugna morbida e strofinate sopra i mobili.

Risciacquate accuratamente in modo da togliere tutti i residui di bicarbonato e i mobili avranno acquistato un nuovo volto!

Sapone giallo

Concludiamo i rimedi per mettere a nuovo i mobili con il sapone giallo, un vecchio ingrediente della Nonna che non passa mai di moda!

Il sapone giallo è composto quasi completamente da olio di cocco, che sgrassa a fondo, pulisce e lucida le superfici; per questo è bene averne sempre una scorta nel mobile.

Prendete 1 pallina di prodotto, stendetela sulla spugna e procedete con il lavaggi. Risciacquate più volte per togliere la patina oleosa dal mobile.

Ecco fatto, la polvere non verrà a trovarvi per diversi giorni!

Avvertenze

Provate i rimedi indicati prima in angoli non visibili per assicurarvi che non macchino il mobile.

Condividi

COSA SCOPRIRAI