Come far tornare gli Spartifiamma come nuovi con un po’ d’Olio!

290
come-pulire-spartifiamma-olio

Pulire la cucina è ormai una faccenda all’ordine del giorno dal momento che viene sfruttata quotidianamente per preparare delle pietanze!

L’esperienza insegna che non solo il lavello, i mobili e il piano cottura devono essere sempre puliti, ma anche elementi come i bruciatori o gli spartifiamma.

Ahimè, non sono rare le volte in cui ci si dimentica di dare una bella ripulita a tali oggetti che, se trascurati a lungo, possono perdere le loro prestazioni e non assicurare la buona distribuzione delle fiamme.

Esistono vari rimedi naturali per pulirli al meglio, vediamo insieme il mio metodo per far tornare gli spartifiamma come nuovi!

Occorrente

La prima cosa che dobbiamo sicuramente fare è procurarci tutto l’occorrente, è importante per avere tutto a portata di mano!

Nel dettaglio vi serviranno:

  • Olio d’oliva (quanto basta in base ai pezzi da lavare)
  • Tovaglioli assorbenti (il numero è da determinare sempre in base ai pezzi da lavare)

Ecco fatto, con soli due ingredienti potete far brillarre i vostri spartifiamma, non ci credereste mai, vero?

Eppure l’olio d’oliva presenta forti proprietà sgrassanti e non a caso viene usato spesso per le faccende di casa!

Procedimento

Ora non ci resta che passare al procedimento e proseguire con la pulizia!

Nel primo passaggio dovrete spargere dell’olio d’oliva a filo sui tovaglioli. Attenzione a non bagnarli troppo d’olio altrimenti si spezzeranno rendendo il processo meno efficace.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Quando avrete inumidito i tovaglioli, avvolgete ogni spartifiamma nel suo tovagliolo e richiudete.

Lasciate così per almeno un’ora, in modo che l’olio possa agire mandando via tutte le macchie presenti sugli elementi.

Trascorso il tempo necessario, togliete i tovaglioli e sciacquate per bene gli spartifiamma sotto acqua corrente, dovrete poi asciugarli accuratamente per fare in modo che non restino tracce di olio.

Con questo metodo vedrete brillare di nuovo gli spartifiamma e saranno puliti come non mai!

Altri rimedi per gli spartifiamma

Il metodo con olio d’oliva è molto efficace, pratico e veloce, ma vediamo anche altri rimedi per rendere gli spartifiamma come nuovi!

  • Aceto: quando si tratta di sgrassare e mandare via delle macchie, l’aceto non può mancare all’appello. Per usarlo, non dovrete far altro che mettere gli spartifiamma in ammollo in acqua e 2 bicchieri d’aceto. Lasciate agire per diverse ore e poi risciacquate bene.
  • Bicarbonato di sodio: la pasta densa creata con acqua a filo e bicarbonato di sodio è un’altra soluzione fantastica per questi oggetti. Dovrete spalmare la pasta e lasciarla asciugare sugli spartifiamma, dopodiché risciacquate.
  • Sapone giallo: un’altra tecnica molto diffusa e che non delude mai è quella con il sapone giallo! Ne basta davvero poco per avere spartifiamma super puliti! Dovrete prendere un pezzetto di prodotto, spalmarlo sulla spugna e usarlo per lavare gli elementi uno ad uno.
  • Sale: anche il sale risulta perfetto per dire addio alle macchie! Vi consiglio di riempire una ciotola con acqua calda, aggiungere 2 manciate di sale e mettere gli spartifiamma in ammollo per qualche ora. In seguito procedete sempre con gli stessi passaggi e vedrete che risultato!

Avvertenze

Sebbene siano indicati rimedi naturali e delicati, vi consiglio di provare i metodi prima su un angolino nascosto per essere sicuri di non danneggiare gli spartifiamma.