Come usare il bicarbonato per pulire l’acciaio della cucina

2429
pulire-acciaio-bicarbonato

Si può dire che la cucina sia il ritrovo di conversazioni piacevoli, buon cibo e tanta compagnia… Ma è anche l’ambiente domestico che viviamo e sporchiamo di più!

Soprattutto quando prepariamo cene succulente, il piano cottura, il lavello, insomma le superfici in acciaio della cucina tendono a sporcarsi o macchiarsi.

Ma abbiamo un potente alleato e forse non lo sappiamo nemmeno: il bicarbonato di sodio possiede proprietà tali da pulire in modo efficace l’acciaio della cucina!

Vediamo insieme come!

N.B: consigliamo di seguire sempre le indicazioni fornite dal produttore sulla manutenzione e pulizia del vostro acciaio.

Piano cottura

Il piano cottura è sempre invaso da macchie e incrostazioni, che a volte vanno via difficilmente. Al di là dell’olio di gomito, possiamo aiutarci utilizzando del bicarbonato di sodio.

Questo prodotto casalingo è ottimo per le macchie ed esercita una lieve azione abrasiva che non danneggia l’acciaio. Possiamo usarlo in due modi: vediamo subito il primo.

Cospargete il piano cottura con il bicarbonato. Poi aggiungete 1/2 gocce di detersivo per i piatti per potenziarne l’effetto sgrassante.

Con una spugnetta morbida (non abrasiva) e umida iniziate a massaggiare delicatamente la superficie. Noterete che lo sporco andrà via con facilità.

Risciacquate accuratamente, rimuovendo ogni traccia di bicarbonato. Se desiderate renderlo ancora più lucido, versate qualche goccia di aceto su un panno in microfibra.

Lavello

Anche per il lavello è possibile utilizzare lo stesso metodo del piano cottura, in modo da averlo super pulito e in pochi minuti!

In alternativa, potete creare una pasta con acqua e bicarbonato quanto basta, insistendo sulle macchie o gli aloni più ostinati.

Il metodo con il bicarbonato è ottimo anche per l’acciaio ossidato. Permette di eliminare gli aloni grazie al suo potere abrasivo. Ovviamente, l’ossidazione è meno frequente quando il lavello è in acciaio inox e di qualità.

Posate

Le posate in acciaio danno un aspetto unico alla nostra tavola, ma sporco ostinato o lavaggi in lavastoviglie riusciti male possono macchiarle considerevolmente.

Il bicarbonato ci aiuterà anche in questa circostanza. Prendete una pentola e riempitela d’acqua. Portatela a bollore poi aggiungete qualche cucchiaio di bicarbonato.

Immergeteci le posate e attendete qualche minuto. Poi asciugate con un panno morbido, senza bisogno di strofinare.

Le posate saranno pulitissime e come nuove! Se avrete bisogno di una pulizia più profonda, aggiungete un po’ di aceto nella pentola.

Altri usi in cucina

Ma non è finita qui! Il bicarbonato può essere utilizzato non soltanto per pulire l’acciaio della cucina.

Per il forno

Grazie al suo potere pulente, è un ottimo ingrediente per pulire a fondo il forno, senza utilizzare prodotti chimici.

Possiamo cospargere di bicarbonato sia la teglia che la griglia. E nel frattempo riempire una ciotola (che possa andare in forno) con acqua e aceto bianco in parti uguali.

Predisporre il pentolino nel forno e farlo riscaldare per una mezz’ora a 100°. Lasciamo intiepidire il forno e stacchiamo la spina, per pulire in sicurezza.

Dopodiché immergiamo una spugnetta con la soluzione di acqua e aceto raffreddata e utilizziamola per sgrassare le pareti, al teglia e la griglia del forno, passandola quindi sul bicarbonato. Non vi resta poi che rimuovere l’eccesso e asciugare.

Per il frigorifero

Il bicarbonato ha proprietà smacchianti, sbiancanti e anti-odore, ottime per pulire in modo molto efficace il frigorifero.

Possiamo sia creare la solita pasta di acqua e bicarbonato per lo sporco persistente. Per una pulizia ordinaria è possibile realizzare uno spray pulente ed economico.

Vi basteranno 1 litro d’acqua e 40 grammi di bicarbonato, da far sciogliere completamente. Questo è un vero e proprio spray multiuso da usare anche per eliminare i cattivi odori dalle tende o dai vestiti.

Importante

Ribadiamo l’importanza di seguire le indicazioni di produzione per la manutenzione e la pulizia delle componenti della cucina.

Rimedi casalinghi per la pulizia!

Non c’è solo il bicarbonato! Ecco tutti i rimedi per pulire casa:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.